Conte: Una Missione strategica per il Sud

Manovra Finanziaria, l’On. Conte (Leu) al Parlamento, per il Sud occorre una missione strategica.

On. Federico Conte (LeU) intervenendo alla Camera sulla Legge di Bilancio.: “Gli investimenti nel Mezzogiorno non possono essere solo una posta del Recovery Plan. L’infrastrutturazione del Mezzogiorno deve essere una missione strategica. Occorre una visione organica che è politica prima che organizzativa”.

Federico Conte LEU

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – “Gli investimenti nel Mezzogiorno non possono essere solo una posta del Recovery Plan, – ha dichiarato Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali, intervenendo alla Camera sulla Legge di Bilancio. – peraltro del tutto inadeguata, né tantomeno ritenersi assorbiti dalle linee di intervento generali che riguardano la digitalizzazione e l’ambiente, che hanno carattere orizzontale e riguarderanno tutto il territorio nazionale, né soddisfatti dal finanziamento di opere già in corso, imprimendo alle risorse un carattere sostitutivo e non aggiuntivo, come si è finora fatto per i Fondi strutturali europei con i risultati che conosciamo. E tantomeno può risolversi in un mero trasferimento di risorse alle singole regioni come enti di gestione, che ha rappresentato il limite e la causa della deriva regionalista, emersa prepotentemente durante la pandemia.

L’infrastrutturazione del Mezzogiorno deve essere una missione strategica di un piano complessivo che coordini i fondi del bilancio europeo e del Recovery plan e quelli nazionali inseriti nella Legge di Bilancio. – conclude l’On. Federico ConteE’ necessario, perciò, che la enorme disponibilità finanziaria che verrà da Piani europei collegati e interconnessi non sia gestita separatamente su due linee diverse, quello del Bilancio dello Stato e quello del Recovery Plan; occorre una visione organica che è politica prima che organizzativa”.

Intanto la manovra finanziaria del Governo è passata con i voti della  sola maggioranza, e si discute ancora sui 36 miliardi di euro del MES senza condizionalitá, e sornioni le lobbies trasversali del Nord vorrebbero rapinare il Mezzogiorno di quei 65 miliardi euro degli 82 concessi a fondo perduto dal Recoviry Fund, le opposizioni bivaccano davanti al Parlamento, il Governo  va avanti ma traballa e si intrattiene sui servizi segreti da “affidare” ad Agenzie private e di nominare una super commissione che dovrebbe gestire i 208 milardi di Next Geration news.

Roma, 24 dicembre 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente