Green pass: Fuoco incrociato su Lega e Salvini di Governo e di opposizione

Green pass il Salvini di Governo e di opposizione compatta la maggioranza che lo dichiara inaffidabile e lo invita a trarne le conseguenze. 

Matteo Salvini: “Tutti erano informati di tutto“. Le Reazioni: Antonio Taiani (FI); Roberto Speranza (LeU); Matteo Renzi (Italia Viva) Giuseppe Conte (M5S). Il Partito Democratico con il segretario Enrico Letta, e il capogruppo e vicecapogruppo alla Camera Debora Serracchiani e Piero De Luca è stato il più duro: “Incoerente irresponsabile, inaffidabile“. 

Matteo Salvini-Mario Draghi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – Eccolo il Capitano senza stellette della Lega di Governo e di opposizione. Eccolo con la sua spregiudicata disinvoltura inseguire la “piazza” per dividersela con Giorgia Meloni, ma tirandosi addosso una gragnula di colpi provenienti tutti dalla maggioranza di Governo che sulle sue scorribande si è compattata. Ed eccolo che palesemente in difficoltà si giustifica: “Tutti erano informati di tutto“. Per Matteo Salvini, il “tutti” è Mario Draghi, e quel tutto” era che ieri avrebbe votato gli emendamenti di Fratelli d’Italia, contro l’uso del Green pass nei ristoranti. E come se non bastasse ha poi votato a scrutinio segreto nuovamente alla Camera, con Fdi e l’opposizione sull’emendamento per l’esenzione del Green pass fino a 18 anni, sebbene bocciata con 137 sì e 268 no. Insomma la Lega per tutti i componenti del Governo è inaffidabile, deve decidere o dentro o fuori, o al Governo o all’opposizione. Ecco di seguito le reazioni.

Enrico Letta-Debora Serracchiani-Piero De Luca

Per Enrico Letta, Segretario PD su Salvini e il Carroccio è lapidario: “È un partito inaffidabile per il governo, chiediamo chiarezza. I suoi insulti mi scivolano addosso“. «E’ un atto irresponsabile. – fa eco a Letta la capogruppo dem Debora SerracchianiDeve finire l’ambiguita’ di Salvini che in Consiglio dei ministri condivide le scelte del governo e poi in Parlamento lavora per cancellarli in accordo con Fratelli d’Italia. Salvini decida da quale parte stare, se in maggioranza o all’opposizione del governo Draghi. Giochini per convenienze di partito sono inaccettabili». 

La posizione ambigua ed incoerente della Lega sul green pass – afferma Piero De Luca, vicepresidente del Gruppo dei deputati del Pd alla Camera dei Deputati – e’ irresponsabile perché’ mette a rischio la vita e la salute dei nostri cittadini, e dimostra inaffidabilita’ verso il Governo in relazione a misure decisive per combattere la pandemia e far ripartire il Paese“.

Matteo Renzi-Antonio Tajani

Sulle ambiguità di Salvine e della Lega e la possibilità che escano dal Governo interviene anche l’ex Premier Matteo Renzi leader di Italia Viva che realisticamente afferma: “Salvini non uscirà mai perché lui per primo ha paura ad uscire. Tutti si stanno accorgendo che con Draghi le cose vanno bene e preferiscono essere a favore di Draghi. – a conferma ricorda – Il Pd diceva “o Conte o morte”, la Lega “mai con Draghi” ora sono tutti con Draghi: conversioni sulla via di Damasco».

Antonio Tajani di Forza Italia: “Se Salvini è inaffidabile sul Green pass? Letta strumentalizza a fini elettorali, sa che il centrodestra ha sempre più consensi nel Paese e quindi cerca di provocare danni, ma questo non aiuta la stabilità del governo. Noi siamo favorevoli all’allargamento del Green pass e a un incremento delle vaccinazioni. Ci auguriamo che entro il 10 ottobre possa essere vaccinato il maggior numero possibile di over 12 e questo impedirebbe la vaccinazione obbligatoria“.

Giuseppe Conte-Roberto Speranza

Il Ministro della Salute Roberto Speranza (LeU). “Salvini ne dice ogni giorno una diversa. Nessuno ha mai parlato di lockdown, ne parla lui ogni giorno per provare a fare polemica. Le ambiguità non si va lontano, si può fare un pò di campagna elettorale visto che tra qualche settimana si vota ma non si fa il bene del Paese“.

Giuseppe Conte capo politico del M5S «Non può essere che di fronte a una campagna vaccinale in atto una forza politica che ha addirittura una responsabilità di governo assuma tre atteggiamenti diversi nel giro di poche settimane. Non si può giocare sulla pelle dei cittadini».

Roma, 8 settembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente