Adelizzi (IpF). Italia al collasso. Conte punta allo scioglimento delle Camere

Crisi di Governo, Adelizzi (IPF): “Conte vuole Scioglimento Camere, Italia al collasso. A nulla sono valsi gli appelli alla responsabilità“.

Una crisi di Governo che porterebbe vantaggi solo a Putin alimentando molti sospetti. I sospetti raccontano anche di “ruscelli” di danari che sarebbero incanalati nella direzione di distruggere il nostro Paese. Sarà vero? Fatto sta che alcuni che aspirano ad essere alternativa di Governo tifano più per la Russia che per l’Italia.

Cosimo Adelizzi

POLITICAdeMENTE

ROMA – Mentre si attende cosa faranno i parlamentari del Movimento 5 Stelle che hanno ulteriormente rinviato alle venti l’Assemblea su Zum per fare una ulteriore conta tra chi vuole rompere tutto e chi invece fa finta e aspetta fino all’ultimo per poi abbandonare Giuseppe Conte, Taverna e Di Battista. Berlusconi e Salvini invece pur essendo pronti al voto chiedono di andare avanti senza il M5S, Renzi fa lo stesso raccoglie le firme on line per incoraggiare Draghi a Proseguire. Tutti dicono mai più con i 5Stelle. C’è da crederlo, se le cose vanno avanti così scompariranno, dopo aver fatto danni irreparabili. Ma Letta e il PD mediano per evitare il peggio.

Intanto l’Italia si sta incamminando in un vicolo cieco o almeno in un vicolo che porta ossigeno a Putin, l’unico che ne trarrebbe vantaggio da una crisi di Governo e dalla caduta di Draghi, che conseguentemente indebolirebbe anche l’Unione Europea, ma crescono anche i sospetti che dietro questa crisi ci sia proprio la Russia. In verità i sospetti raccontano anche di “ruscelli” di danari che sarebbero incanalati proprio per distruggere il nostro Paese. Sarà vero? Fatto sta che alcuni che aspirano ad essere alternativa di Governo tifano più per la Russia che per l’Italia.

“A quanto pare gli appelli alla responsabilità, che continuano ad arrivare da ogni parte della società, finiranno per cadere nel vuoto. – dichiara l’On. Cosimo Adelizzi, responsabile organizzativo nazionale per la rete territoriale di Insieme per il Futuro riferendosi agli scenari politici che si prospettano e alle relative conseguenze che si aprirebbero con una cerisi di Governo – Spiace davvero molto. Soprattutto per i tanti amici parlamentari, tuttora schierati tra le fila del partito di Conte, che in buona fede credono di andare all’opposizione per riguadagnare consenso e invece prima della fine della prossima settimana assisteranno stupiti allo scioglimento anticipato delle Camere”.

Nel voto a settembre non ci sarebbe nulla da temere, – conclude il parlamentare salernitano Cosimo Adelizzi di Insieme per il Futuro – se non fosse che stando al quadro economico e geopolitico attuale bloccherebbe per mesi l’azione della settima potenza del mondo e condurrebbe l’Italia al collasso sociale e finanziario più duro di sempre”, conclude il parlamentare

Roma, 17 luglio 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente