Aiuti al sociale. Bocciato taglio del 10% a stipendi della macchina comunale

La maggioranza vota contro la proposta di Murolo del taglio del 10% degli stipendi di tutta la macchina politica da destinare al sociale. 

Filomena Avagliano Consigliera comunale di Rifondazione Comunista: “La brutta immagine che la maggioranza ha trasmesso alla città è che con la fuga dalle responsabilità si è toccato il fondo. Quando si tocca il fondo, c’è la possibilità di risalire; in quest’occasione, non vedo neanche questa possibilità. Vergogna“.

Filomena Avagliano

POLITICAdeMENTE

CAVA DEI TIRRENI – «La brutta immagine che la maggioranza è riuscita a trasmettere alla città. Ieri al Consiglio Comunale di Cava de’ Tirreni si è scritta una altra brutta pagina. – scrive in una nota stampa Filomena Avagliano Consigliera Comune di Cava de’ Tirreni di Rifondazione Comunista – Il consigliere Marcello Murolo propone sette emendamenti con parere favorevole contabile tagliando del 10% gli stipendi di tutta la macchina politica utilizzando queste risorse per aiutare il sociale dove da tempo la città attende risposte. Giovani, anziani e disabili queste alcune voci.

La maggioranza vota incomprensibilmente con parere contrario agli emendamenti.

Io sono scioccata ed ho espresso con parole durissime in consiglio la mia posizione perché, tagliando del 10% gli stipendi di tutta la macchina politica, si sarebbero potuti immettere fondi nel sociale ed ho votato favorevole a tutti e sette gli emendamenti in quanto giusti sia sul piano morale che su quello politico e contabile. Certamente non sono la vestale di nulla né la depositaria della verità sulla disabilità, ma come ben tutti sanno vivo la disabilità tutti i giorni come tecnico, come madre e come politico e credo che ho tutto il diritto di esprimere il mio parere e di lottare per quello in cui credo e né l’ironia né il sarcasmo mi vedrà arretrare di un passo. – conclude Filomena Avagliano Consigliera Comune di Cava de’ Tirreni di Rifondazione Comunista – La brutta immagine che la maggioranza è riuscita a trasmettere alla città è che con quest’atteggiamento da fuga delle responsabilità si è davvero toccato il fondo. A volte quando si tocca il fondo, c’è la possibilità di risalire; in quest’occasione, non vedo neanche questa possibilità.

Vergogna

Cava de’ Tirreni, 30 settembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente