Il Ministro più bello del Mondo carica Busillo e "affonda" Cardiello

Carfagna: “Abbiate fiducia in noi e risolleveremo questo territorio dimenticato, sapremo valorizzare il merito e trasformare la vostra rassegnazione in speranza”.

Busillo: “Dedicherò agli imprenditori e ai problemi delle imprese, un’ora e mezzo del mio tempo, per risolvere i loro problemi”.

comizio Busillo Carfagna

EBOLI – Una domenica piena di avvenimenti politici, prima il confronto diretto tra i candidati a Sindaco di Eboli, organizzato dall’Associazione “Voce Libera”, poi il Comizio del Ministro delle pari opportunità Mara Carfagna in Piazza. Era un bel poco di tempo che non si vedeva una piazza stracolma come quella. L’occasione era vedere e ascoltare il ministro più bello del mondo. Bella e brava la Carfagna, venuta per sostenere la candidatura di Vito Busillo.

Introduce brevemente il Coordinatore cittadino del Pdl Fabrizio Violante che passa la parola prima a Vito Busillo e poi alla Carfagna. Busillo dal canto suo illustra il suo programma e attaccando l’Amministrazione e l’estrema sinistra, mette in evidenza i punti salienti su cui intende impostare il suo governo, in caso di vittoria. Busillo è in pieno recupero rispetto alla prima parte della campagna elettorale, tranne che nell’ultima parte, è andato bene nel confronto diretto con i suoi antagonisti, tutte condizioni che motivano i suoi elettori, frastornati da una lunga querelle pre elettorale e dalle polemiche seguite in relazione alla sua nomina, che inizialmente è sembrata più imposta che discussa e condivisa.

Carfagna Comizio Eboli

“Dedicherò quotidianamente, agli imprenditori e ai problemi delle imprese, cuore pulsante della nostra società, un’ora e mezzo del mio tempo, per risolvere i loro problemi” – Tuona il Presidente del Consorzio Destra Sele “C’è bisogno di una nuova sussidiarietà per risolvere i problemi di questa città” – e parlando di sviluppo del territorio – dedicherò i miei primi cento giorni a risolvere il problema degli strumenti urbanistici. Sono anni che non si vede una gru in questa Città, incentiveremo il turismo e le attività commerciali, ci riapproprieremo del nostro territorio.” – Affrontando la questione istituzionale – “Saremo avvantaggiati dal fatto che sinergicamente Comune, Provincia, Regione e Governo centrale costituiscono una vera e propria filiera istituzionale”. – e ancora per sottolineare il suo impegno disinteressato, ma fare riferimenti ad alcuni politici di professione – “Per passione e solo per passione ho deciso di impegnarmi in politica. L’ho fatto per dare il mio contributo di imprenditore, a differenza di altri che un lavoro non ce l’hanno e che fanno della politica un mestiere, ecco perché sono sicuro che gli elettori capiranno e vinceremo”.

Bella più che mai il ministro delle pari opportunità prende la parola, omaggia le donne presenti (la Morena, la Pagnani ed altre), ricordando il loro impegno comune nel movimento femminile del PdL ancor prima di essere Ministro e un pensiero ai giovani per incoraggiarli nelle loro speranze e nei loro progetti ringraziandone uno per tutti, Damiano Cardiello che le ha regalato un bouquet di fiori accogliendola all’uscita dell’autostrada, e poi  passa ai temi nazionali e locali.

Busilli Carfagna

“Quello di Vito Busillo è un programma ambizioso, – esordisce la Carfagna – ma sarò al suo fianco per intervenire dove ce ne sarà bisogno. Eboli, riconquisterà la sua centralità rispetto alla Piana del Sele. Sapremo dare fiducia ai cittadini, e non solo di Eboli, ma della Regione, mettendo nelle loro mani il buon governo e facendoli partecipare alle decisioni. Trasformeremo la Campania da Regione con tutti i record negativi a regione che può competere alla pari con le altre, per questo ho raccolto con entusiasmo l’invito di Berlusconi a candidarmi come Capolista a Napoli: quando ti chiamano e si ha bisogno di te, si deve rispondere”.

Riagganciandosi a Busillo fa un riferimento al mondo produttivo – “Noi vogliamo dare validi sostegni alle imprese, lo faremo a tutti i livelli istituzionali. Lo farà Busillo ad Eboli e lo farà la Regione e il Governo Berlusconi. Non come la sinistra che pensa di sostenerle con tasse e burocrazia”. La Carfagna tocca un altro argomento, molto sentito nella Piana del Sele: quello degli immigrati – “Bisogna affermare i principi con la legalità, senza per questo trascurare la solidarietà, ma è indispensabile che ci siano legalità e ordine, per non far ricadere gli aspetti negativi sulla collettività. Chi viene da fuori, deve rispettare le nostre regole, la nostra cultura e le nostre leggi”.

Carfagna tra Lubritto e Morena

L’ultima parte del suo comizio il Ministro Carfagna la dedica a Busillo incitandolo, e ai giovani – “Abbiate fiducia in noi e risolleveremo questo territorio dimenticato, sapremo valorizzare il merito e trasformare la vostra rassegnazione in speranza”.

La manifestazione ha dato si uno slancio al Centro-destra, ma non senza poche polemiche, infatti alla fine del discorso, su di un palco affollatissimo di esponenti locali, provinciali e regionali, il Ministro Carfagna salutando ha invitato i cittadini a votare per Antonio Lubritto, presente sul palco insieme ad Elvira Morena, Pasquale Aliberti e ad altri, “votate Antonio Lubritto, lui saprà rappresentare il vostro territorio”.

L’invito della Carfagna è stato una scivolata, anche perché sul palco c’era Franco Cardiello, ebolitano e anche lui candidato al Consiglio Regionale. Un errore da ricondurre alla “guerra” di posizioni tra il Ministro Carfagna e il Presidente della Provincia Edmondo Cirielli. L’invito a votare Lubritto è uno “schiaffo” a Cardiello, ma quet’ultimo si può accontentare per la visibilità che ha dato al giovane Damiano Cardiello.

“Guerre” di potere.

………………..  …  ……………….

Foto Gallery Manifestazione Carfagna Busilla in Piazza della Repubblica

Carfagna Comizio 1

Carfagna Mara 1

Carfagna Comizio 2

38 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. X l’onorevole Cardillo
    Avere il ministro in casa e vedersi voltare le spalle deve essere una cosa dura da ingoiare , mo cosa si aspettava egr Onorevole, la scelta di candidare il cardellino con cirielli e il cardellone incardellato con caldoro ,non ripaga.
    La coerenza deve essere il fondamento della politica .
    Domanda ? Busillo a chi porterà avanti alla regione , Lei o Lubritto. Si è reso conto che Grimaldi e Busillo hanno teso la rete ed il Cardillo si è fatto fregare?
    E se mi sbagliassi e veramente Busillo aiuterà Lei , la Ministra come la prenderà? Inoltre gli amici degli amici aiuteranno il piccolo Cardellino a prendere il volo o aiuteranno il gufo Grimaldi?

  2. ESISTONO 2 PDL, SIA AL VERTICE CHE NELLE PERIFERIE, SOLO I SOGNANTI FAN FINTA DI NON VEDERE QUEL CHE E’ PALESE! UN TEMPO, UN CAVALLO DI BATTAGLIA DELLA DESTRA ERA NEL RIMARCARE LE DIVISIONE NELL’ULIVO-UNIONE, AD OGGI TALE SINDROME LI HA CONTAGIATI AMPIAMENTE. LA GAFFE SU CARDIELLO E’ MOLTO GRAVE, ANCHE PERCHE’ L’AVVOCATO PENALISTA E’ UN EBOLITANO, ED INVITARE AL VOTO VERSO UN FORESTIERO CHE NON CONOSCE O CONOSCE POCO IL NOSTRO TERRITORIO,LA CONSIDERO UNA MIOPIA POLITICA, SPERANDO NON VOLUTA.

  3. x il partito di plastica
    ma come sono belli sembrano tutti uguali.
    denuncero alle apposite autorita’ l’ abbandono di rifiuti in luogo pubblico.
    la domenica la plastica non si raccoglie

  4. Cardellone è stato definitivamente scaricato dal gruppo di potere del PDL. Da oggi è solo un portatore di voti e non più il riferimento locale del centro-destra. L’unica soddisfazione potrebbe essere l’elezione del Cardellino al consiglio comunale (il Cardellone dovrebbe riuscire a veicolare più di 200 voti sul Cardellino, i quali potrebbero essere non sufficienti) ….. com’è cambiato lo scenario politico!

  5. per noi webolitani di centro destra assistere ieri sera per come la ministra ha trattato il nostro compaesano cardiello è solo una vergogna.Cardiello tu che facevi su quel palco? Che ti aspettavi che ti dessero la parola? Ma conosci bene i vari Busillo,Grimaldi & company? Sono tutti col sig.Lubritto8signor nessuno) ti hanno completamente ignorato,anzi la signor ministra ha invitato gli ebolitani per il sig.ANTONIO e tutte le pecore sotto il palco hanno applaudito:Il PDL ebolitano è soddisfatto per come è andata la serata,per amor di Busillo hanno sacrificato l’agnello CARDIELLO. Noi ebolitani di destra che ti abbiamo sempre votato On:Cardiello,abbiamo vergogna di questo PDL ebolitano e provinciale è NECESSARIO che tu On.Cardiello,candidato alla regione con il NOSTRO CALDORO prendi le dovute distanze da questi personaggi,il tuo candidato a sindaco per eboli non può essere un personaggio di questa allegra compagnia,anche tu hai L’ALTERNATIVA e sono sicuro che sarai ben sorretto dal vero centro destra in questa tua battaglia per la regione.On.Cardiello,da parte di uno che ti ha sempre votato,un ATTO di coraggio e la parte sana del CENTRO DESTRA sarà con TE.Noi non abbiamo un lubritto,un zara,un gagliano.una eva longo,un episcopo,un gambino ,tutta gente non ebolitana, mentre tu SI che sei ebolitano,Penso che ad un prossimo comizio di Cosimo PIO ,contrariamente alle mortificazioni che ti ha sottoposto il PDL ebolitano, potresti avere Tutti gli ONORI che MERITI.

  6. mi kiedo cosa abbia fatto l’on.Cardiello per la “sua eboli”qnd era parlamentare….nemmeno un’interrogazione parlamentare!!!!!!!!centro destra dell’alternativa????ma smettetela,se volevate potevate aiutare davvero eboli unendovi all’unico candidato di centro destra!!!!

  7. finalmente Busillo il velo lo ha tolto:E un grosso esperto di criverbe.Parla di cose orizzontali e verticali infatti. A 7 orizzontale corrisponde BUSILLO A 7 verticali corrisponde xxxxxx..

  8. correzione CRUCIVERBE

  9. Xmaaaahhhhh.
    Intendi Cosimo Pio Di Benedetto, naturalmente.

  10. l’unico candidato di chi??
    Un personaggio *** , inconcludente e **** , dovrebbe rappresentare il centro-destra ebolitano ???
    Preferisco che mi rappresenti “spazzone” e non lui.
    Il centro-destra ebolitano ha il suo vero rappresentante in Di Benedetto e ne va fiero , non come gli amichi di Busillo che hanno vergogna di chiedere il voto per il sindaco e lo stanno chiedendo solo per loro a consigliere.
    Non c’è niente in Busillo che possa contrastare la sinistra. Quando parla è ridicolo e mette a disagio anche i suoi amici ; ieri mattina guardavo Violante e Mazzella che ad un certo punto , mentre sproloquiava Busillo, non hanno potuto fare a meno di mettersi a ridere e nascondersi dietro altre persone. In sordina , il coordinatore cittadino ha sussurrato ” chist è propri scem” .
    Per i prossimi appuntamenti pubblici trovate una scusa ; raucedine , mal di denti, paresi della lingua .. ma vi prego evitate che parli. Vi suggerisco di mettergli del nastro adesivo sulla bocca, potreste recuperare qualche voto..

  11. che bello dopo la carfagna se ne sono andati tutti ,il palco ela piazza vuota per lubritto e cardiello.
    PS. credo che definire la carfagna il ministro piu bello del mondoè un allucinazione.le nostre donne Ebolitane professioniste e non sono molto piu belle ed prima a tutto piu intelligenti, non a caso non si alleano con busillo e berlusconi ,cioe non sono Escort ne si mercanteggiano

    • Per Fuoco di Eboli –
      A eboli e altrove ci sono e come ragazze e donne bellissime, ma quella definizione io l’ho mutuata dal New York Times, comunque è una bella donna.

  12. aaa…cercasi, per complimentarsi, autore del discorso di busillo

  13. adesso capisco perche Daniello e Iovieno ad Eboli hanno tanti clienti,prima perche il N.Y.T. nonlo legge nessuno e poi molti di loro ebolitani non vedono bene,e comunque non è venuta ed Eboli per sfilare ma per dire qualcosa che sia rimasta nella mente della gente ,soprattutto di quelli che stavano sul palco,forse ricordono solo il fondoschiena di tutto il disocrso che ha fatto.

  14. Ultimo giro, ultimo vincitore. Eccomi qua dopo una lunga assenza dal blog dell’egregio Massimo Del Mese che puntualmente ringrazio per aver dato la possibilità, tramite questo magnifico blog, che dà davvero la possibilità di parlare a tutti (anche a Uno del Centro Destra che scrive : AMICHI). Dopo questo breve siparietto vorrei dire una cosa al candidato sindaco Vito Busillo. Caro Busillo, dimettiti ancora prima che ci siano le amministrative perchè andrai ancora peggio di come non sei andato negli ultimi anni. A parlare è una persona che ha la fiamma che brucia nel petto, non uno di centro destra, perchè io al centro di certo non ho la politica, ma la politica si fa coi fatti, non con i discorsi di S.E. Busillo e della Carfagna (che oltre a donarci la bellezza nel nostro sistema governativo non può darci altro). Per quanto riguarda la “pacchianata” di far salire sul palco il candidato alla regione Lubritto e non Cardiello, credo che sia stata l’ennesima caduta di stile da parte di Busillo. Lui che gira con giubbini da 2000€ (vedi foto con tanto di patacca sopra al giubbino a mò di coatto), lui che gira con macchinoni da 150.000€, lui che vive in una villa a mò di Dallas, voglio dire una cosa sola : VERGOGNATI! Sarà vero che forse il nostro onorevole Cardiello non avrà fatto tanto per il suo paese, ma è pur vero che è un tuo concittadino e che si è esposto per candidarti. E tu ? Cosa fai ? Un Centro-Destra ancora più squallido di quello nazionale : Fausto Vecchi tira per Fernando Zara, Vito Busillo tira per Lubritto perchè cosi ha deciso la Carfagna, ma scusate…e le “PALLE” che avete sempre tanto osannato voi del Centro-Destra ebolitano dove sono andate a finire? Se Fausto Vecchio è conosciuto ad Eboli, lo deve solo a Cardiello e non di certo a Zara anche perchè se non vado errato, quando Zara era candidato a Battipaglia, Fausto Vecchio non si degnò nemmeno di andarlo a salutare, ma anzi, faceva giri di chiamate per far votare il suo diretto avversario. Ma vabbè, questo è un altro periodo. Questo è il periodo del “ognuno per se e dio per tutti” dove quell’ognuno, spera di guadagnare quei 40€ di gettone di presenza al consiglio comunale. Medidate cari candidati a consigliere comunali, la politica è un’altra cosa. Mettetevi a fare gli attacchini di manifesti (senza nulla togliere a quei poveri ragazzi che lo fanno) che li guadagnate lo stesso quei soldi e in più non continuerete a fare brutte figure come le state facendo ora. Io, che il 25 aprile di tutti gli anni vado nella mamma della vera destra italiana, la destra storica, a pregare sulla sua tomba, voto il centro-sinistra. Grazie

  15. Ultimo giro, ultimo vincitore. Eccomi qua dopo una lunga assenza dal blog dell’egregio Massimo Del Mese che puntualmente ringrazio per aver dato la possibilità, tramite questo magnifico blog, che dà davvero la possibilità di parlare a tutti (anche a Uno del Centro Destra che scrive : AMICHI). Dopo questo breve siparietto vorrei dire una cosa al candidato sindaco Vito Busillo. Caro Busillo, dimettiti ancora prima che ci siano le amministrative perchè andrai ancora peggio di come non sei andato negli ultimi anni. A parlare è una persona che ha la fiamma che brucia nel petto, non uno di centro destra, perchè io al centro di certo non ho la politica, ma la politica si fa coi fatti, non con i discorsi di S.E. Busillo e della Carfagna (che oltre a donarci la bellezza nel nostro sistema governativo non può darci altro). Per quanto riguarda la “pacchianata” di far salire sul palco il candidato alla regione Lubritto e non Cardiello, credo che sia stata l’ennesima caduta di stile da parte di Busillo. Lui che gira con giubbini da 2000€ (vedi foto con tanto di patacca sopra al giubbino a mò di coatto), lui che gira con macchinoni da 150.000€, lui che vive in una villa a mò di Dallas, voglio dire una cosa sola : VERGOGNATI! Sarà vero che forse il nostro onorevole Cardiello non avrà fatto tanto per il suo paese, ma è pur vero che è un tuo concittadino e che si è esposto per candidarti. E tu ? Cosa fai ? Un Centro-Destra ancora più squallido di quello nazionale : Fausto Vecchi tira per Fernando Zara, Vito Busillo tira per Lubritto perchè cosi ha deciso la Carfagna, ma scusate…e le “PALLE” che avete sempre tanto osannato voi del Centro-Destra ebolitano dove sono andate a finire? Se Fausto Vecchio è conosciuto ad Eboli, lo deve solo a Cardiello e non di certo a Zara anche perchè se non vado errato, quando Zara era candidato a Battipaglia, Fausto Vecchio non si degnò nemmeno di andarlo a salutare, ma anzi, faceva giri di chiamate per far votare il suo diretto avversario. Ma vabbè, questo è un altro periodo. Questo è il periodo del “ognuno per se e dio per tutti” dove quell’ognuno, spera di guadagnare quei 40€ di gettone di presenza al consiglio comunale. Medidate cari candidati a consigliere comunali, la politica è un’altra cosa. Mettetevi a fare gli attacchini di manifesti (senza nulla togliere a quei poveri ragazzi che lo fanno) che li guadagnate lo stesso quei soldi e in più non continuerete a fare brutte figure come le state facendo ora. Io, che il 25 aprile di tutti gli anni vado nella mamma della vera destra italiana, la destra storica, a pregare sulla sua tomba, voto il centro-sinistra. Grazie a tutti

  16. Fausto Vecchio non deve niente a nessuno. O meglio deve molto ai suoi amici che gli stanno vicino e lo aiutano senza chiedere nulla in cambio. Le sue scelte politiche e quelle dei suoi amici sono scelte libere fatte da uomini liberi.

  17. x odio eboli e i suoi politici:
    cambia paese!!!!!!!!!!!!!!nn sei assolutamente rilevante….sparare a 0 su tutti facendo pure del vittimismo….piuttosto ke votare a sinistra preferirei l’astensione!!!!
    e basta cn qst Cardiello,ma ki è???ke faceva in Parlamento???
    ciò ke si semina si raccoglie….e qnt invidia x Busillo…..riprenditi!!!!

  18. “Per uno del centrodestra” (se così si può dire, ovvero Di Poto)
    se mi tiri in ballo facendo impropriamente il mio nome, abbi anche il coraggio di firmarti, così magari posso risponderti adeguatamente come voglio e come meriti. Il problema sai qual’è…? che la volpe quando anon arriva all’uva, dice sempre che è amara !!! P.S. giusto per esattezza, ieri Violante non si riferiva affatto al nostro candidato, ma semmai…

  19. Ma c’è onestà intellettuale su questo blog, da parte di chi scirve i propri pensieri? a me sembra che ci sia, spesso, soltanto acredine cieca, diffidenza precostituita, partigianeria aprioristica!
    Se fossimo meno indisposti all’ascolto delle idee diverse dalle nostre, potremmo cogliere l’ocasione per meglio rafforzare le nostre. Ma questa è democrazia, maturità, intelligenza; purtroppo sono valori e requisiti non comuni. Apriamo gli occhi, svegliamoci e mandiamo a casa i politicanti che ci hanno amministrato (ROSANIA, MELCHIONDA E CARIELLO). E’ un’opportunità storica per liberare Eboli dai PREDONI della res pubblica, trasformisti e spregiudicati, traditori di valori e principi, mercanti e mediocri.

  20. @OdioEboliEiSuoiPolitici: se rimanesse sui dati di fatto si renderebbe conto che nelle liste del centro-destra, 130 /150 persone hanno un lavoro (artigiani, imprenditori, professionisti) e hanno superato da tempo il problema dell’apparrecchiare la propria tavola; come dice Busillo nei suoi discorsi, questa è gente che vive per la politica e non di politica. Se conoscesse le persone prima di sparare a zero, caro OdioEboliEiSuoiPolitici, si renderebbe conto delle superficilità che dice dettate, forse, da una profonda disillusione per questo paese che non può attribuire ad una area politica che è stata sempre all’opposizione. Io esulto per questi 130 coraggiosi che in questi giorni vedo impegnarsi fino in fondo per un progetto politico che non finirà il 1 Aprile p.v. Auspico che dalle urne esca vincente il mio candidato sindaco Vito Busillo, ma se così non dovesse essere, sono certo che comunque il centro-destra ebolitano potrà giovarsi di un forte cambiamento della classe dirigente e anche generazionale. Molti di quei 130 appassionati, sarebbero disponibili a versare i 40 euro del gettone pur di partecipare attivamente alla vita di questa città, mi creda. Firmato: ioamoEbolielasuagenteanchesepoliticiperchèsiamotuttiebolitani

  21. X Maurizio Mazzella
    Mi dispiace, hai fatto fiasco anche questa volta!
    Conosco bene l’amico Di Poto ma non penso che portiamo lo stesso cognome.
    Ti sono molto più amico di quanto pensi e forse è anche questo che mi spinge a criticarti. Il tuo attaccamento al candidato Busillo è ammirevole e coerente , lo avete voluto tu , Violante e Corsetto quindi mi sembra giusto che lo supportiate fino alla morte anche se non lo apprezzate, ma la cosa che ti farebbe onore sarebbe quella di affermare a tutti noi lettori del Blog che in fondo in fondo non è stata la scelta migliore. Per il centro destra ebolitano Vito è poco! Volevamo quantomeno un candidato che ci desse la certezza di essere il nuovo, la certezza di riuscire a comprendere le necessità di Eboli , le certezza di portare avanti una politica leale ( vedi comportamento con Cardiello) , la certezza di voler fare lui il bene di Eboli e non Eboli il suo bene, la certezza di avere un sindaco capace di affrontare un discorso in modo lineare e non cercare di arrabattare frasi senza senso, volevamo la possibilità di capire quali programmi vuole portare avanti e non ascoltare urla e battute sugli avversari , la certezza di avere la persona giusta per Eboli…..
    Questo non c’è e con Busillo non ci sarà e tu lo sai meglio di me .
    Ti faccio ( a malincuore ) un in bocca al lupo per la campagna elettorale .
    Firmato
    Z.M.

  22. Dimenticavo
    Non mi firmo perche ad Eboli chi ha un’attività commerciale non può schierarsi liberamente ; nel caso di Batuffo si potrebbero avere ripercussioni.

  23. x Morpheus
    i candidati del cdx hanno un lavoro!?!”? ma hai visto chi si è candidato??!!!! dipendenti precari del consorzio, braccinati agricoli a cui confraudolenza è stata posta la candidatura…. ma dove vivi

  24. @la sonora
    ma state skerzando????ma qnd parlate,lo fate con cognizione di causa?lo fate cn un minimo di basi a supporto delle vostre pseudo teorie???
    il consorzio nn ha dipendenti precari!!!e poi braccianti agricoli costretti a candidarsi???semplicemente sconvolta!!!

  25. @Fausto Vecchio : Caro candidato, volevo ricordarti che forse è vero che non devi ringraziare qualcuno, ma solo perchè quella stessa persona non ha mai voluto che tu diventassi qualcuno. Ma lasciando stare il passato perchè è appunto passato, volevo citarti una frase di Ocean 13 quando George Clooney comunica al cattivo Al Pacino che ha appena perso 500 milioni di dollari : “‘Hai stretto la mano a Sinatra. Dovresti sapere come vanno queste cose”. Poi volevo citarti una tua stessa frase detta un po di tempo fa quando avesti l’ennesima delusione politica : Ancora oggi, qualcuno possa credere di ingannare la gente e di fare fortuna sulle miserie altrui, promettendo posti? Credo sia ora di voltare pagina!”. Penso, onestamente, che la pagina la si puo cambiare ad Eboli solo mettendo da parte gli attuali candidati sia a consigliere (ovviamente parlo dei soliti IGNOTI) che a sindaco del Centro-Destra perchè, ribadisco ancora una volta, siete stati a dir poco ridicoli. Per quanto riguarda invece il fatto che i tuoi amici non chiedono nulla, bhè, qui non ci metterei la mano sul fuoco. Comunque sia, in bocca al lupo per le amministrative.

    @Morpheus: Belle, bellissime le tue parole, ma devi capire che io alle favole ho finito di crederci un bel po di tempo fa. Pochi sono coloro che vivono PER la politica, la maggior parte delle candidature è solo una questione di interessi per il TUO candidato Busillo. Per te il cambiamento avviene con Busillo? Complimenti, io per cambiamento intendo ben altro e questo cambiamento non può avvenire con una persona che non è stata capace nemmeno di gestire bene la DestraSele (e non penso che i fatti devo elencarli io). Meditate gente, meditate!

  26. @odio eboli e i suoi politici
    per favore mi elenchi i disastri fatti al consorzio di bonifica destra sele???

  27. per uno del centrodestra…
    innanzitutto, dovresti leggerlo il programma per conoscere cosa il centrodestra vuole realizzare. Per quanto riguarda il fatto che un commerciante non può esporsi…è soloquestione di coraggioe di personalità, ciò che invece qualcuno come Pierpaolo Vignola, ha avuto ed è sceso senza alcun timore in campo.

  28. Rorò credo che i manifesti che attaccarono gli stessi dipendenti della DestraSele la dicono lunga. Eboli non dimentica caro Rorò e la dimostrazione sarà quando il Cavalier Busillo non verrà eletto e non confermerà nemmeno i voti che in precedenza ha preso il suo partito.

  29. caro maurizio vedi che hai sbagliato persona non sono io quello di destra

  30. XRORO’ :IL COMMISSARIAMENTO DELL’ENTE TI SEMBRA POCO?

  31. Ieri sera abbiamo assistito ad un’altra dimostrazione di chi è il vero centro destra.
    Di Benedetto ha schienato tutti e tre gli avversari candidati a sindaco ( dico bene solo 3 , poiché sembra che Busillo si sia ritirato dai confronti visto che non riesce a tenere il passo) con argomenti di programma vincenti e convincenti.
    Hanno abbassato le orecchie ed hanno accettato le scudisciate date da Di Benedetto al punto tale che sono andati a rimorchi su quasi tutte le proposte di Cosimo Pio.
    L’ associazione dei giovani imprenditori ha apprezzato il candidato del centrodestra ed il pubblico ( anche quello di altri candidati ) ha applaudito Di Benedetto per la concretezza dei suoi programmi e per la dimostrazione di volontà di fare.
    Per quelli che avevano ancora qualche dubbio …. Oggi il centro destra che può mandare a casa l’amministrazione di sinistra C’E’ ed è la vera alternativa politica e l’unica speranza per Eboli.
    C’è e si chiama COSIMO PIO DI BENEDETTO.

  32. IL PROGRAMMA DI BUSILLO: UN INIZIATIVA IMPORTANTE AL 50% …….UN INIZITYIVA IMPORTANTE ….SONO UN IMPRENDITORE……UN INIZATIVA IMPORTANTE . INSIEME CON CARILELLO FANNO: UN INIZIATIVA IMPORTANTE IN MODO PARTICOLARE

  33. Per farci due risate..
    Prendetela a ridere…

    Per colpa di un pio

    Quando tutti avean gia spartito
    Se rotto l’uovo nel partito
    Un pulcino birichino
    Ha beccato il principino
    Sua altezza infastidito
    Ha alzato in aria il dito
    Ed urlando a tutta la campagna
    Ha svegliato la Carfagna
    La signora ben vestita
    Anche lei s’è infastidita
    Ed allora cosa ha fatto?
    Della cosa ha preso atto!
    “ metto a morte tutti gli uccelli
    che sian rondini o Cardelli,
    che sian grandi o piccini
    non li voglio nei giardini”
    A quel punto il pulcino
    preso a cuor dal contadino
    grande e grosso è diventato
    e la battaglia ha cominciato
    Gli animali tutti alati
    Col pulcin si son schierati
    Dopo un mese di battaglie
    Son rimaste le frattaglie
    Di sua altezza il principino
    Han trovato su di un pino
    Scarpe giacca e spiderino.
    La Carfagnna , donna fatta
    Ha accettato la disfatta
    Per amore del pulcino
    Gli ha donato un bel bacino.

  34. @…… però!
    niente male….mi piace….
    bravo!!!

  35. @V.A
    Leggila cm consolazione al tuo pio candidato INUTILE!!!!!!!!!

  36. Di Benedetto detto Pio max al 4%!!! scendono le quotazioni. ahahahah

  37. Molto carina, bravo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente