Pensioni +7.3%. Aumenti dal 1 gennaio. Soddisfatta l’Onmic

Il Governo aumenta le pensioni soddisfazione dell’Onmic  – Opera Nazionale Mutilati e Invalidi Civili 

ONMIC dal primo gennaio 2013 aumentano le pensioni del 7.3%: Bene aumento pensioni, ora politiche di integrazione fasce deboli”

Pensionati e pensioni da fame

POLITICAdeMENTE

SALERNO – Non é una fake news, ma un vero e proprio provvedimento, tra i primi, che il Governo presieduto da Giorgia Meloni ha adottato con un Decreto con il quale si interviene concretamente, e non con un bonus, sulle Pensioni aumentandole. Pensioni ferme al palo da 12 anni, oltre i ridicoli aumenti dei vari Governi precedenti di pochi euro (mediamente 8). Un intervento concreto che tocca circa 13milioni di ultrasettantasettenni. Cifre che vanno dai 38 a 150 euro. Aumenti che almeno seguono l’Inflazione e ridanno in parte potere di acquisto alle pensioni, sebbene l’inflazione reale segue numeri più altro anche per responsabilità dei gruppi di scquisto, dei commercianti e degli speculatori delle materie prime. Euro che rappresentano un sollievo, ma che vanno ad immettersi immediatamente nel circuito economico nazionale facendo aumentare consumi e ricchezza oltre che la produzione, ma rappresentano anche una attenzione verso gli anziani.

L’Onmic, come tutti i pensionati, esprime soddisfazione per il provvedimento del Governo che attraverso un Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze

aumenterà dal 1 gennaio 2023 del 7.3% le pensioni, adeguandole all’inflazione registrata dall’Istat a novembre 2022 in relazione alla corsa dei prezzi al consumo.

Il presidente nazionale, Vincenzo Siano, afferma: “Il Governo compie un primo significativo passo nella direzione auspicata dalle associazioni, la nostra in primis. L’attenzione dimostrata è meritoria seppur non pienamente sufficiente. Ci aspettiamo nuove e concrete iniziative perché le politiche a sostegno della integrazione socio economica delle fasce deboli, donne e disabili su tutti, diventino strutturali ed automatiche. A tal fine la Onmic è pronta a portare il proprio contributo di idee e proposte in sede di consultazione”.

L’Opera Nazionale Mutilati e Invalidi Civili è tra le storiche Associazioni di Promozione Sociale d’Italia.

Destinatari dei servizi ONMIC sono persone con disabilitàcon disagio psichico; invalidi civili; anzianibambiniadolescentigiovani neetimmigrati; minori stranieri non accompagnatidonne vittime di violenzaminori in stato di messa alla provapersone in stato alternativo alla detenzione (U.E.P.E.)indigentivittime di reati di criminalità di attività estensiva/usuraia.

Salerno, 11 novembre 2022

 

Salerno, 11 novembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente