"Pensionati" tag

Il Governo rapina i pensionati, De Luca bandisce 10.000 posti di lavoro

NAPOLI – Parte il 20 giugno 2019 il maxi bando promosso da De Luca per 10.000 posti di lavoro nella Regione Campania.

Con il maxiconcorso del Piano Lavoro della Regione Campania 2019, in arrivo 10mila posti di lavoro a tempo indeterminato. Hanno aderito al Piano 300 Enti che. A novembre l’assunzione sotto forma di borse di studio con compenso di 1.000 euro netti al mese per dieci mesi di tirocinio e poi l’assunzione definitiva. E mentre il Governo rapina i pensionati De Luca assume 10.000 lavoratori.

Maxi rapina ai pensionati: Governo ladro

ROMA – Scatta la rapina ai pensionati: Solo 12.6milioni dalle pensioni d’oro, il resto, 105.4milioni da quelle minime.
Cialtroni. Imbroglioni. Ladri. Incassati i voti alle elezioni europee massacrano i pensionati già alla fame. Un Governo di sfessati che porta il Paese alla fame e contro gli italiani toglie ai poveri dà ai ricchi. IMBROGLIONI.

Home Care Premium: Contributi e assistenza ad anziani e pensionati INPS

EBOLI – Programma Home Care Premium: Aperte sul portale INPS le domande per l’Assistenza Domiciliare.
Per usufruire dell’Home Care Premium (HCP), l’Assistenza Domiciliare, destinata ai dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, parenti e affini di primo grado non autosufficienti, è possibile presentare le domande dal 4 al 30 aprile prossimo.

0.28 € di perequazione per i pensionati INPS: È champagne per gli anziani

SALERNO – 28 centesimi al mese di perequazione per i pensionati. Gli anziani tra capriole e pippe esultano.

L’Inps ha comunicato che da aprile si effettuerà la perequazione delle pensioni d’importo superiore al triplo del minimo secondo le disposizioni della Legge di Bilancio varata dal Governo del cambiamento, per 3,36 euro all’anno. A compensare aumentano le bollette: La luce dell11%; il gas del 13%.

Passa la Manovra contro il popolo. Imbroglioni: Confessate, costituitevi

ROMA – Confessate. Costituitevi. Questo è l’ultimatum che si dovrebbe dare al M5S, ai “Capi”, alla “ditta” e ai suoi padroni.
È passata al Senato la manovra finanziaria. Un voto al ribasso per l’Italia e a spese degli italiani. Con la scusa di tagliare le pensioni d’oro fa cassa sui pensionati, favorisce i condoni per i furbi, dimentica il Sud, il lavoro, gli investimenti, i servizi, favorisce le disuguaglianze, sfascia la democrazia, punta su debiti per finanziare le spese correnti. Punta alla povertà assoluta.

Di Maio da Vespa cambia opinione sull’Europa

ROMA – “Uscire dall’Europa? Non è più il momento, asse franco-tedesco non più così forte.

Di Maio sull’Europa ci ripensa. Abituiamoci alle giravolte del M5S. Ma gli elettori gli perdonano tutto pur di togliersi di torno quella “elite” partitocratica che fa tutto il contrario di quello che vogliono gli italiani.

Salerno: Allarme ludopatia tra i pensionati

SALERNO – Allarme ludopatia a Salerno, scatta l’allarme dei pensionati della Fnp Cisl. Troppi anziani si giocano pensione e risparmi.
Il segretario generale Dell’Isola: “Preoccupati anche per i nostri giovani. Il Comune di Salerno non ignori il problema. Il sindaco Vincenzo Napoli dia vita a un regolamento che fermi il proliferare di sale slot in città. Salerno sia da esempio per gli altri 157 Comuni della provincia”.

Convegno CIA a Caggiano: “Pensioni dignitose per gli agricoltori Italiani”

CAGGIANO (SA) – Venerdì 21 luglio, ore 18.00, Sala Convegni Castello Normanno del Guiscardo Caggiano, Convegno CIA: “Pensioni dignitose per gli agricoltori Italiani”.
Gli assegni pensionistici italiani per i lavoratori agricoli sono al di sotto dei minimi pensionistici Europei. Il convegno vuole di trovare soluzioni dignitose al progressivo impoverimento delle pensioni di Coltivatori diretti e Imprenditori agricoli, e per discutere di ricambio generazionale e mobilità fondiaria.

Salerno: X Congresso Fnp-CISL, all’insegna delle Pensioni

SALERNO – Venerdì 24 febbraio, ore 8.30, Hotel Mediterranea, via Salvador Allende 8, Salerno, X Congresso Fnp-Cisl Salerno.
Al Congresso Fnp CISL di Salerno, si discute di pensioni: In provincia non raggiungono in media i 600€. Oltre al Seg. Gen. CISL Buono, i segretari regionali e provinciali, Gargiulo e Dell’Isola, i quadri dirigenti e semplici iscritti, ha assicurato la sua presenza anche il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli

Eboli: Niente Posta nel centro Storico. I cittadini protestano. Interviene la Cisl

EBOLI – Niente Posta nel Centro Storico di Eboli. I cittadini si infuriano. Da Salerno interviene la Cisl. l’Amministrazione tace.
Eboli senza corrispondenza da più di un mese, e in difesa dei cittadini scatta la denuncia dei pensionati Cisl Fnp Salerno. Il segretario Dell’Isola: “Ritardi inaccettabili e situazione insostenibile. Sugli anziani le maggiori ripercussione del disservizio. Le PPTT ripristinino il servizio pubblico.”

Regno Unito fuori dall’Europa. Cameron si dimette. Schiaffo alle Lobby, sangue a noi

ROMA – Regno Unito sceglie la Brexit ed è fuori dall’Europa. Cameron si dimette. Le Banche crollano. La Sterlina affonda. Uno schiaffo alle Lobby.
Gli inglesi hanno deciso: Il 51,9% ha votato per il “Leave”, e il leader Ukip Farage canta vittoria: “Independence day”. Il riverbero europeo: Le Pen, “Ora tocca a noi”; Salvini: “Schiaffo a Renzi, Napolitano, Monti, Prodi; Leader europei: “Situazione senza precedenti”. L’Ue: “Rispettiamo il voto, ma uscita veloce”.

Parte a Eboli il progetto: “Nonno Civico”

EBOLI – Parte il progetto “Nonno Civico” con compiti di assistenza a scolari ed alunni durante gli orari scolastici e di cura e sorveglianza di aree verdi.
Il “Nonno Civico” è un’iniziativa degli assessori D’Aniello e Lenza, alla sicurezza e ai Servizi Sociali, e può costituire uno stimolo per tanti anziani a partecipare in modo attivo alla vita sociale e culturale della comunità ebolitana.

Tagli ai Patronati: a rischio il Welfare per i cittadini!

SALERNO – Tagli ai Patronati: a rischio il Welfare per i cittadini! Per le ACLI è un ennesimo attacco diretto contro i cittadini.
Il 15 novembre in piazza, per l’uguaglianza di accesso ai diritti. Se i tagli venissero confermati, gli istituti, che difendono e promuovono i diritti previdenziali e socio-assistenziali, non potrebbero più garantire i servizi finora offerti.

Sapri: Prosegue l’iniziativa “I diritti dei lavoratori non vanno in ferie”

SAPRI – E’ proseguito con l’appuntamento di Sapri l’iniziativa itinerante della CGIL: “I diritti dei lavoratori non vanno in ferie”. Il Prossimo appuntamento il 29 agosto a Salerno.
L’iniziativa per il Segretario Provinciale della CGIL De Angelis si rivolge ai cittadini, ai giovani, ai senza lavoro, alle donne, ai pensionati, per spiegare quanto la politica sta facendo nel nostro Paese, esponendo le nostre idee e le nostre proposte.

CGIL CISL e UIL Confederali sulla Sanità: Il tempo è scaduto

SALERNO – Per la CGIL CISL, UIL e Confederali rispetto alla Sanità: Il tempo è scaduto. Per Caldoro l’operazione è riuscita ma l’ammalato è morto.
Il raggiungimento dell’equilibrio finanziario con i tagli al personale, tagli alla assistenza, con l’aumento dei tickets, ci consegna una Sanità Campana che è collocata all’ultimo posto nella garanzia dei Livelli Essenziali di Assistenza.

Maggiori oneri di esproprio in Area Pip: Si pagherà in 20 anni, a “babbo morto”

EBOLI – La Giunta approva lo schema di accordo per la rateizzazione del saldo per l’assegnazione dei lotti in Area PIP. Gli imprenditori pagheranno a “babbo morto” in 20 anni e a rate semestrali.
Il sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Un provvedimento di grande importanza che va incontro alle esigenze dei nostri imprenditori”.

I pensionati del CUPLA incontrano il Governo

SALERNO – Una Comitato Unitario Pensionati Lavoro Autonomo incontra il Sottosegretario al Lavoro ed alle Politiche sociali on. Santelli.
Erosione continua del potere d’acquisto. Mancanza di equità tra le categorie. Il 52% dei pensionati italiani percepisce un assegno mensile inferiore ai 1.000 euro e addirittura il 17% meno di 500 euro al mese. E’ tempo di cambiare.

Legambiente presenta “Ecomafia 2013”: Campania e Provincia di Salerno sono prime

ROMA – Legambiente presenta “Ecomafia 2013”, nomi e numeri dell’illegalità ambientale in Italia. Un business da 16,7 miliardi di euro, l’equivalente di una Finanziaria. L’Italia va a picco, guadagna solo la Mafia.
16 miliardi e 700 milioni di € di fatturato, 34.120 reati accertati, 28.132 persone denunciate, 161 arresti e 8.286 sequestri. La Campania guida la classifica delle illegalità seguita da Sicilia, Calabria, Puglia, Lazio, Toscana. L’Italia va a picco e anche i magistrati si aumentano lo stipendio di 8000 €.

Il “Vi Capisco” di Beppe Grillo

ROMA – Vi capisco. Il vostro voto è stato pesato, meditato. “Teniamo famiglia”.
Esistono due Italie: la prima, di serie A, composta da chi vive di politica, 500.000 persone, chi ha sicurezza di uno stipendio (4 milioni di persone) da 19 milioni di pensionati (tra cui le pensioni minime che vergogna); La seconda, di serie B, di lavoratori autonomi, cassintegrati, precari, piccole e media imprese, studenti.

Ecco i 10 “Saggi” di Napolitano, non ci manca nessuno

ROMA – I dieci ‘saggi’: chi sono gli uomini scelti da Giorgio Napolitano? Saggi o “commissari” di Governo? I due gruppi di saggi convocati al Colle alle 11 e alle 12
Il presidente Napolitano ha nominato sei esperti di economia oltre a quattro personalità politiche per superare il momento di fermo politica. Tra presidenti e vice, prof Universitari e uomini di apparato: Ecco i loro profili, non ci manca proprio nessuno.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente