I PD di Eboli esulta per De Luca outsider di Conte

Quando il Governatore della Campania De Luca arriva sempre prima del Premier Conte il PD esulta. 

De Luca dopo una gestione impeccabile dell’emergenza, diventando un modello da seguire a livello nazionale e internazionale, si è superato nella fase 2 approvando un Piano Socio-Economico straordinario di 908milioni euro (primo in Italia-fonte Il Sole 24 Ore) ha bruciato tutte le tappe con finanziamenti per diverse categorie colpite dalla pandemia.

Vincenzo De Luca

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Presidente della Giunta Regionale della Campania Vincenzo De Luca dopo aver gestito in maniera impeccabile la prima fase dell’emergenza Covid-19, diventando un modello da seguire sia a livello nazionale che internazionale, si è superato nella fase 2 approvando prima un Piano Socio-Economico straordinario con uno stanziamento di 908 milioni euro (siamo primi in Italia- fonte Il Sole 24 Ore) e poi bruciando tutte le tappe nella elargizione delle provvidenze previste per le diverse categorie di beneficiari colpiti dalla pandemia. – scrivono in una nota i consiglieri comunali del Gruppo PD di Eboli, Pasquale Infante e Francesco RizzoIl Presidente De Luca, con il suo corposo e articolato Piano,  arriva prima di Conte dando sostegno a settori e comparti in crisi e a molte categorie sociali più deboli per le quali non sono previsti aiuti statali. 

Pasquale Infante

Sono infatti già state istruite e proseguono i pagamenti dei bonus anti-crisi in Campania ad oggi sono già stati disposti pagamenti del bonus di 2.000 euro per 33.641 microimprese, proseguono i pagamenti del bonus di 1.000 euro per 5.808 professionisti e lavoratori autonomi titolari di partita Iva,  la prossima settimana verrà finalmente sottoscritta la convenzione con l’Inps, a seguito della quale sarà possibile erogare le risorse messe a disposizione dalla Regione Campania per concedere il bonus a favore dei circa 250.000 titolari di assegni e pensioni sociali e di pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo.

Proseguono inoltre i bandi in corso relativi a sostegno al fitto delle abitazioni principali per situazioni di emergenza socio/economica i contributi sull’affitto per gli affittuari del patrimonio privato,  interventi a favore delle famiglie con figli al di sotto di 15 anni e per l’erogazione del sostegno straordinario a favore degli studenti universitari. Saranno erogati a breve i bonus a favore di persone con disabilità anche non gravi e proseguono gli interventi socio-assistenziali di competenza degli Ambiti territoriali con le risorse messe a disposizione dalla Regione.

Sono ormai prossimi alla pubblicazione gli avvisi relativi al sostegno alle aziende agricole,  alle aziende della pesca/acquacoltura, alla filiera florovivaisticaalla filiera bufalina.

Francesco Rizzo

Queste agevolazioni concesse si aggiungono a quelle previste dal Governo e invitiamo tutte le categorie di beneficiari ad attivarsi e presentare rapidamente le istanze per riceverli.

Siamo sulla strada giusta ma su questo percorso dobbiamo continuare perché i danni economici derivanti dalla crisi sono elevatissimi e riguardano tutte le categorie sociali ed economiche, dalle imprese ai lavoratori di tutti i settori dal turismo, all’agricoltura, dall’artigianato, al commercio, dai servizi, al modo del lavoro autonomo e delle professioni. 

Questa emergenza sanitaria, ora diventata anche economica e sociale, – concludono Francesco Rizzo e Pasquale Infante – si può superare solo attingendo a tutte le risorse disponibili nazionali, regionali e soprattutto comunitarie in modo da immettere da subito liquidità nel sistemasbloccare la realizzazione delle opere pubbliche, finanziare i progetti di investimento presentati dalle imprese agricole e agroindustriali del PSR (ricorrendo a tutti gli strumenti finanziari quali il trascinamento, finanziamenti BEI, recupero di fondi non impegnati, ecc.), completare presto le procedure di decretazione delle istanze presentate per il settore artigianato e commercio (su cui abbiamo anche promosso un incontro divulgativo in data 28/01/2020 in Comune)favorire la concessione di finanziamenti con garanzia statale alle imprese in crisi e garantire sostegno al reddito ai lavoratori dipendenti e autonomi

Eboli, 13 maggio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente