Ad Olevano un raccolta di firme per l'Acqua pubblica

Raccolta firme per l’Acqua Pubblica

Grande risultato ad Olevano sul Tusciano per la raccolta firme a favore dell’acqua pubblica.

Michele Ciliberti

OLEVANO SUL TUSCIANO – 11 maggio 2010 – Oltre cinquecento firme in poche ore  raccolte dal Comitato promotore locale che ha voluto sostenere la richiesta di referendum e, allo stesso tempo, sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche legate alla gestione pubblica dei beni comuni.

Quello che vogliamo ribadire – ha dichiarato l’Assessore comunale e componente del comitato Michele Ciliberti è la titolarità dei cittadini nella gestione dei beni di interesse pubblico e comune. In sostanza, crediamo che, per fare l’esempio locale, l’acqua di Olevano sul Tusciano sia degli olevanesi, e soprattutto siamo indisponibile ad una mercificazione che apra ad interessi privati che potrebbero non essere in linea con lo spirito dell’interesse pubblico. Si sente tanto parlare di autogoverno dei territori –ha concluso Ciliberti– ma poi, quando si va sul concreto, si pensa a spogliare i cittadini di quegli stessi territori della titolarità e della disponibilità dei beni, anche di quelli primari come l’acqua”.

La raccolta delle firme continuerà anche nei prossimi giorni nelle tre ville comunali del Comune Picentino.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente