Michele Placido ora “Angelo del Bene”

Michele Placido al Cinema Teatro Italia di Eboli l’11 febbraio 2011, per la 6^edizione  “Insieme per continuare a sperare”, la serata di beneficenza organizzata dall’Associazione “R. Cuomo”.

Grande attesa per Placido: da regista del film “Vallanzasca” ad angelo del bene.

Michele Placido – Vallanzasca – Gli angeli del male

di Lucia Gallotta

EBOLI – Dal film sul terrorista Vallanzasca che ha provocato polemiche e proteste, ad ospite d’onore per una serata di beneficenza a favore dei bambini malati di cancro.

L’attore e regista pugliese Michele Placido sarà al Cinema Teatro Italia di Eboli l’11 febbraio prossimo per la sesta edizione della manifestazione di beneficenza “Insieme per continuare a sperare”.

Promossa dall’associazione Roberto Cuomo, la kermesse «ha l’obiettivo di aiutare le famiglie che curano i loro figli affetti da malattie oncologiche -spiega Angela Clemente, direttore artistico della manifestazione – Avere Michele Placido. Abbiamo conosciuto il suo agente ad una cena, in un ristorante di Pontecagnano. Visto che si trova in zona per pubblicizzare il suo ultimo filmVallanzasca”, dopo aver preso visione delle informazioni relative all’associazione, ha deciso di accettare il nostro invito.

Michele Placido è una persona molto sensibile a queste tematiche oltre che a fare beneficenza. Come regista, con Vallanzasca, è stato oggetto anche di alcune polemiche della Lega».

L’attesa è grande. Placido si trasfomerà in angelo del bene dopo aver diretto il film su un angelo del male.

Placido è molto cattolico, ha studiato in seminario. Ha ricoperto la figura di Giovanni Falcone, Padre Pio, in alcuni film. Nel prossimo futuro dovrebbe dirigere un film a Parigi e che probabilmente duetterà a Sanremo con Albano.

“Chiederemo conferma a lui quando sarà qui ad Eboli. L’undici febbraio sul palco del Cineteatro Italia, sarà come un piccolo salotto. Gli faremo un’intervista, parleremo di lui, dei suoi film, anche di Vallanzasca. Placido reciterà, farà un monologo, i dettagli non li abbiamo ancora stabiliti, ma con un’artista poliedrico come lui non ci sono problemi».

Salerno, 30 gennaio 2011

Da IL MATTINO

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. E’ una bella iniziativa, brava Angela.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente