Cardiello (PdL) chiede il Consiglio Comunale sulla legalità

Cardiello (PdL), incalza l’Amministrazione comunale sulla convocazione del Consiglio comunale sul tema della legalità.

Il Consiglio non si tiene solo per la totale indifferenza della Giunta Melchionda per i problemi della Città.

Damiano Cardiello

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa del Consigliere Comunale del PdL Damiano Cardiello, il quale puntando il dito sull’Amministrazione Comunale e la sua scarsa sensibilità, sollecita la convocazione del Consiglio Comunale, così come concordato e codificato anche dall’Ordine del Giorno che lo stesso Cardiello presentò in Consiglio, emendato e votato poi all’unanimità, per affrontare la discussione più volte invocata, sulla legalità e le eventuali infiltrazioni malavitose all’interno del comune.

……………  …  …………….

Consigliere Comunale
Damiano Cardiello
Popolo della Libertà

Comunicato Stampa

EBOLI – E’ trascorso un mese e mezzo dal 20 dicembre, giorno in cui all’unanimità l’intero consiglio comunale approvava la mozione presentata dal sottoscritto per dare un messaggio forte ai cittadini: Eboli è una città ispirata al principio della legalità, dunque le istituzioni lavoreranno per combattere su tutti i fronti le mafie.

In quella mozione era stato inserito un ultimo capoverso che prevedeva un nuovo consiglio comunale entro 30 giorni, per poter affrontare il tema anche alla presenza delle istituzioni; Il Prefetto  di Salerno e i parlamentari della zona avrebbero potuto dare un contributo in tal senso.

Al contrario però, nonostante vari solleciti avvenuti in maniera informale, non si riesce a calendarizzare questa seduta di consiglio comunale per una serie di motivi tutti riconducibili alla totale indifferenza di questa Giunta Melchionda verso i problemi della nostra città. Esempio concreto riguarda il consiglio comunale monotematico sulla Multiservizi S.p.a. più volte rinviato e causa di spostamento del calendario organizzativo; anche le assenze di alcuni consiglieri comunali e di altri componenti della Giunta, hanno reso la cosa ancora più difficile.

La questione della legalità ad Eboli non è affatto chiusa. Le recenti dichiarazioni del consigliere Salvatore Marisei, coordinatore del Pd cittadino, riguardo il siluramento del consigliere  Carmine Campagna come capogruppo, colpevole di aver  tutelato la legalità e per questo motivo fatto fuori, non possono che testimoniare come questo tema è quanto mai attuale e va approfondito nella sede opportuna: l’aula consiliare, alla presenza delle istituzioni e in particolare del Sen. Franco Cardiello, componente Commissione Antimafia a Palazzo Madama.

Auspico a breve una urgente riunione dei capigruppo per calendarizzare questo consiglio comunale, invitando i cittadini onesti a partecipare in massa.

Dott. Damiano Cardiello
Consigliere comunale PDL – Eboli

Eboli, 05 febbraio 2011

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Un consiglio comunale sulla legalità è importante, specie dopo le ripetiute dichiarazioni di Marisei. Ma mi spieghi Cardiello piccolo come mai Cardiello Grande che sta nella commissione Antimafia poi fa una proposta per introdurre nuovamente il condono edilizio? Gli abusivisti fanno cose illegali e sono da paragonare ai camorristi perchè sono prepotenti e se ne fregano delle leggi.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente