Battipaglia- Consiglio Comunale monotematico: Ospedale quale destino?

Il Consiglio Comunale è convocato per il 17 febbraio p.v. ore 18,00.

Si discute del ruolo dell’Ospedale di Battipaglia nella prospettiva dell’Ospedale Unico della Valle del Sele.

Aula Consiliare Battipaglia

BATTIPAGLIA – Il Consiglio Comunale è stato convocato, presso l’Aula Consiliare di Palazzo di Città, per Giovedì 17 febbraio p.v. alle ore 18,00, in I^ convocazione – seduta straordinaria – sessione straordinaria – pubblica – aperta – urgente.

O.d.G. del Consiglio

  1. Ospedale Unico della Valle del Sele – Ruolo del santa Maria della Speranz.

Ospedale di Battipaglia

Era proprio il caso che si convocasse un Consiglio Comunale monotematico, da noi si direbbe: si è arrivati alla festa dopo lo sparo dei fuochi di artificio.  Sulla vicenda del Piano Attuativo dell’ASL Salerno, si è detto tutto ed il contrario di tutto, e proprio per questo si è allarmato amministratori e cittadini, fino a farli mettere anche contro. E così Battipaglia, Eboli, Oliveto Citra, Roccadaspide, ognuno per la sua parte ha cercato di difendere la propria struttura sparando sulle altre, sperando di evitare chiusura di reparti, trasferimenti, accorpamenti, trasferimenti, declassamenti e quant’altro.

Un gioco al massacro perché è mancata una proposta politica, che il centro-destra non ha saputo dare ed è mancato un Piano credibile, atteso che Commissari, sub commissari, Project Manager vari, a giudizio degli stessi che li hanno nominati, non erano all’altezza del compito.

Un Piano che è stato discusso più nelle stanze “improprie” che in quelle professionali e di merito, tanto che le fughe di notizie dicevano tutto ed il contrario di tutto: annunciazioni, dichiarazioni, correzioni, smentite, interferenze, accuse, dimissioni, rientri e nuove dimissioni, senza contare la scoperta di scopiazzamenti di altri studi, sono stato l’humus su cui si è basato questo studio.

Caropreso Cirielli De Simone asl

Fatto sta  che ormai il Piano è fatto e proprio per tutti i  suoi trascorsi, sulla correttezza e sulla giustezza di questo piano sorge più di un dubbio. Di sicuro è un Piano che vorrebbe tendente alla razionalizzazione, ma fallisce clamorosamente. Così come vorrebbe essere un progetto, dal momento che si prevede la realizzazione dell’OSPEDALE UNICO DELLA VALLE DEL SELE, ma non stanzia fondi per la sua costruzione mentre smonta gli assetti funzionali esistenti.

Appare evidente, come si è detto, che questo Piano è senza una proposta politica credibile, accompagnato da una proposta tecnica irricevibile, formulata da persone ritenuti dai loro stessi sponsor incapaci ed inadeguati. E’ senza prospettive, ed è percepito come un’attentato alla salute, ritenendo che gli sprechi non sono da individuare nella Piana del Sele tra Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra, Roccadaspide, ma altrove con la massima punta in Napoli e nella Sanità Privata, vere idrovore di danaro pubblico.

Il Consiglio Comunale monotematico, quindi, anche se in ritardo può aprire un fronte di discussione, ma si teme che qualsiasi proposta si formuli non sarà accolta e non sarà presa in considerazione, anche perché se questa classe politica inadeguata, avesse voluto qualcosa di diverso, ancor prima di nominare persone inadeguate, avrebbe coinvolto gli operatori e le comunità interessate. Ma la speranza è sempre l’ultima a morire.

POLITICAdeMENTE, ritenendo di fornire un servizio ha pubblicato il Piano AttuativoASL di Salerno* dell’, per coloro i quali lo volessero approfondire nei dettagli.
*Cliccare sopra per il Link di collegamento.

Battipaglia, 15 febbraio 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente