Cariello: Riqualificazione della Litoranea e rilancio del Turismo all’attenzione della Provincia

La Provincia è sempre più presente ad Eboli. Completamento Aversana e Riqualificazione della Litoranea per il rilancio del Turismo.

Per Cariello (Nuovo PSI): con l’incontro congiunto Provincia-comuni, si mette in atto, da parte della Giunta Provinciale, un massiccio intervento sul territorio ebolitano.

Edmondo Cirielli Massimo Cariello

SALERNO – Nella giornata di ieri si è riunita la Commissione Lavori Pubblici della Provincia, convocata dal presidente Antonio Anastasio, nell’occasione del primo incontro  congiunto con le Amministrazioni di Eboli, Battipaglia e Pontecagnano, con la presenza dell’assessore provinciale Marcello Feola, avente ad oggetto  la riqualificazione della litoranea  e con l’ obiettivo di rilanciare il turismo  e garantire tutela ambientale e sicurezza.

Nell’occasione e a tal fine l’assessore Feola ed il Presidente di commissione Anastasio hanno proposto  un progetto di riqualificazione della litoranea che, mediante  il completamento dell’Aversana e delle altre strade-arterie, realizzi un  agevole e rapido collegamento con la zona marina, diventando volano  dello sviluppo turistico a sud di Salerno.

Ai lavori della commissione, quale rappresentante del territorio, ne ha preso parte anche il Consigliere Provinciale Massimo Cariello,  che alla fine ha espresso  apprezzamento per il lavoro che la  Giunta Provinciale e la Commissione nel loro complesso, nonchè del Presidenza Edmondo Cirielli, per le iniziative che si stanno portando avanti per il territorio di Eboli e della Piana del Sele,  il quale ha sottolineato, che:  “gli interventi programmati  devono essere letti come  parti di un progetto più ampio di sviluppo”.

Progetti e interventi, che uniti a quello “dell‘antierosione della costa del Sele” presentato dall’assessore provinciale Antonio Fasolino coadiuvato e sollecitato dallo stesso Cariello, che nella fattispecie rivestiva il ruolo di coordinatore del tavolo istituzionale della Provincia attraverso il quale poi si sottoscrisse tra la Presidenza della Provincia e il Comune di Eboli, il protocollo di  intesa per la riqualificazione della Casina Rossa.

Il progetto, oltre alla riqualificazione dell’Area e dello stabile, prevede anche la presenza della Polizia Provinciale con una propria sede all’interno della struttura, per modo da garantire una presenza costante in materia di sicurezza e vigilanza su tutta la litoranea.

Prendendo spunto da queste iniziative in itinere, da parte della Giunta Provinciale per il territorio ebolitano, il Consigliere Provinciale Cariello ricorda una serie di altri interventi per i quali egli si è reso promotore in questa e nella precedente Amministrazione Provinciale: “E’ in fase di ultimazione  anche la Palestra del Liceo Scientifico. Nella settimana scorsa ho fatto fatto un sopralluogo sul cantiere, con  l’assessore provinciale Nunzio Carpentieri, riuscendo ad avere anche consolidate garanzie circa gli interventi di manutenzione che necessitano presso tutte le scuole superiori di Eboli.

Tutto ciò – secondo il Consigliere Massimo Carielloa riprova che per tutte le proprie competenze  l’amministrazione Provinciale presieduta dall’on. Edmondo Cirielli, programma e realizza per la Piana De Sele opere e servizi, riconoscendole potenzialità e rilevanza nel territorio Provinciale”.

Salerno, 7 luglio 2011

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Non ci sono più parole per definire la parabola politica di Massi Cariello…….

  2. pubblicitàè politica soltanto e basta.
    E’ vero che la provincia di salerno e soproattutto Eboli è pieno di problemi e non c’è bacchetta magica che tenga,ma dire riqualificazione della lungomare di eboli è una vera e propria stronzata ,perche a tutt’oggi i 15 km di spiaggia ebolitana versano nel degrado piu assoluto in piu una amministrazione comunale che pretende 3 euro al giorno per il parcheggio,abuso notevole incoraggiato dall’assessore Mastrolia ,perche non esistono i presupposti per pagare un parcheggio in zona demaniale e oltretutto pericolosa per astti vandalici e rischiosa perche non bonificata neppure da un punto di vista ambientale altro che bagnini ambulanze e vigiliuna vera burla. Cariello deve finirla di farsi pubblicità politica dietro a fatti che scadono da soli come la palestra del Liceo Scentifico che per altro non è neppure a norma da un punto di vista amministrativo infatti risultava abusiva come al solito e lo stesso Cariello ebbe a sottolineare in un consiglio comunale solo per mettersi in pompa magna e basta ,ma se avesse4 curato la cosa l’inghippo amministrativo si evitava.
    Eboli dovrebbe essere l’imbuto del Cilento perche arrivando da Salerno è il primo paese ad essere attraversato da eventuali turistie e cosa trovano: deserto strade da terzo mondo pinete abbandonate piene di tutto e di piu spiagge quale
    tanto è lo scempio che non ci sono ne le spiagge naturali ne bonificate da lido.
    Solo il niente e basta il nulla ed è di questo che Cariello alla provincia con Cirielli che vuole fare tutto il Maiemi Beach a campolongo e i campi da scii a monte Cervati. Fortunatamente solo sogni di un’imbroglione e basta.
    Cariello vai casa e spero che molti come me non ingeriscono le str…te che dici.

  3. @anticariello: porta pazienza,la gente esasperata vuole una politica chiara,e certe abitudini non verranno + tollerate,peccato che non è passata l’abolizione delle inutili provincie,una bella sfoltita alla nomenclatura,oltre un risparmio per lo stato,ma la casta vuol prolungare l’agonia sua e del paese…

  4. Lo confesso sono stato in estimatore di m cariello. Poi i suoi comportamenti umani,etici e politici dal ballottaggio in poi fino alle ultime uscite quotidiane infelici fatte solo per compiacere cirielli mi convincono sempre piu’ del mio grave errore di valutazione. Tutti i suoi comportamenti sono finalizzati ad aumentare il consenso personale fra gli elettori di destra tradendo tutti i vecchi compagni che avevano sperato in un giovane democratico. Invece sono qui a fare mea colpa io ho sbagliato nelle mie valutazioni. Spero che prima o poi anche Gerardo rosania fra i tanti errori commessi ammetta anche lui il grave errore commesso nel creare un falso e bugiardo democratico . E’ stato certamente in cattivo maestro e perciò anche lui e’ poco credibile . Che peccato !!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente