Definiti i Sub-Ambiti territoriali al P.U.A. di Corno d’Oro

Melchionda: “Un passo avanti verso la predisposizione del PUA”. Cicia: “In tre delle 4 zone sarà possibile costruire, secondo precisi standard urbanistici”. Salviati: “Assisteremo ad una vera e propria rinascita di questa zona”.

La Giunta definisce i Sub-Ambiti che suddividono il territorio 4 aree di intervento circa 38 ettari del PUA Corno d’Oro.

comune di Eboli

EBOLI – Il 21 luglio la Giunta Comunale di Eboli ha approvato un importante atto, propedeutico alla elaborazione del P.U.A. di Corno d’Oro: si tratta del provvedimento di determinazione dei sub-ambiti in cui è stato suddiviso il territorio oggetto del P.U.A. (che ha un’estensione di 37,9 HA).

Martino Melchionda

“Grazie all’approvazione di questo provvedimentoafferma il Sindaco di Eboli Martino Melchionda facciamo un gigantesco passo in avanti verso la predisposizione del Piano Urbanistico Attuativo di Corno d’Oro. La definizione dei quattro sub-ambiti territoriali – continua il Sindaco di Eboli – consentirà, assieme a un discreto incremento delle aree edificabili, la messa in opera, a carico dei soggetti attuatori, di tutta una serie di opere pubbliche. Fra di esse ricordiamo, ad esempio, la realizzazione di una rotatoria lungo la Statale 18 e la realizzazione di spartitraffico, utili a rendere maggiormente funzionale e sicuro l’accesso alla stessa dall’area di Corno d’Oro. Ma quello che mi preme sottolineare maggiormente – conclude il Sindacoè che, grazie all’applicazione di standard rigorosi, ogni area dei quattro sub-ambiti vedrà realizzati – assieme alle nuove abitazioni – interventi per predisporre aree attrezzate a verde pubblico e a servizi pubblici estremamente significativi.

Cosimo Cicia

“I sub-ambiti predisposti sono quattro – chiarisce  l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Eboli Cosimo Ciciauno di zona satura e altri tre in cui invece sarà possibile costruire, secondo precisi standard urbanistici. Nel dettaglio nell’Ambito Sud (mq 88.397) si potranno edificare 77 alloggi; nell’Ambito Nord 1 (mq 44.372) si potranno costruire 39 alloggi; nell’Ambito Nord 2 (mq 48.028) si potranno edificare 42 alloggi. Quello che voglio chiarire – conclude Cicia è che tutto questo è stato possibile grazie ad un percorso di condivisione fatto di assemblee pubbliche ed incontri tematici, che ha consentito di procedere in tempi rapidi in una sinergia perfetta fra Amministrazione e cittadini”.

Pasquale Salviati

Soddisfatto del risultato ottenuto si dichiara il Consigliere comunale Pasquale Salviati, residente in quella zona della città: “Grazie agli sforzi dell’Amministrazione comunale e dei cittadini di Corno d’oro si è giunti a un risultato importantissimo per quell’area della Città che mi onoro di rappresentare in Consiglio Comunale. Ora – conclude Salviati assisteremo ad una vera e propria rinascita di questa zona, che rifiorirà attraverso una radicale trasformazione urbanistica, nel rispetto dei più avanzati standard e indici qualitativi che prevedono una adeguata dotazione di piazze, spazi pubblici, verde attrezzato. Oltre all’Amministrazione – aggiunge il consigliere comunale – mi preme ringraziare anche gli uffici preposti per l’ottimo lavoro svolto”.

Eboli, 22 luglio 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente