Comune di Eboli: Comunicati Stampa del 29 luglio 2011

– Nuova chiusura dello STIR;
– Divieto di conferire il Secco indifferenziato nella giornata di Domenica 31 luglio 2011;

Stir Battipaglia

…………..  …  …………..

Comune di Eboli
Ufficio Stampa e Propaganda
Comunicato Stampa

Nuova chiusura dello STIR

Nuovamente la saturazione dello Stir di Battipaglia fa ripiombare anche la nostra provincia in una grave emergenza rifiuti.

“Finora Eboli – dichiara a questo proposito il Sindaco di Eboli, Martino Melchionda, – non ha vissuto i disagi della crisi, grazie alle soluzioni trovate dall’Amministrazione Il perdurare della crisi, però,  potrebbe aggravare anche la situazione della nostra Città.

Sono perciò stato costretto, in data odierna, ad emettere un’ordinanza che prevede che  nella giornata di domenica 31/08/2011 non potrà essere conferito il secco indifferenziato,  e che lo stesso venga conferito il giorno giovedì 04/08/2011.

Il proseguire di questa continua emergenza – afferma il Sindaco di Eboli, – è assolutamente intollerabile.

Chiediamo con forza alle istituzioni preposte, anzitutto Provincia e regione, di fare il loro dovere e di agire, quindi, con decisione affinché questa gravissima situazione possa  ritornare nel minor tempo possibile alla normalità.

Non è sopportabile – conclude Martino Melchionda – che la Città di Eboli debba essere costretta a subire disagi di questo tipo, nonostante essa sia all’avanguardia nella raccolta differenziata dei rifiuti e nell’impiantistica di supporto al ciclo industriale degli stessi. L’invito a Edmondo Ciriello e a Stefano Caldoro è chiaro, netto ed inequivocabile: è finito il tempo delle chiacchiere, ora questi signori si assumano le proprie responsabilità per superare una volta per tutte l’emergenza rifiuti. Consiglio anche ai loro adepti ebolitani di vigilare acciocché questo dramma  venga finalmente affrontato”.

Eboli, 29 luglio 2011

…………..  …  …………..

Comune di Eboli
Ufficio Stampa e Propaganda
Comunicato Stampa

ORD. 176  N° 29154 del 29/07/2011

Oggetto: Divieto di conferire il Secco indifferenziato nella giornata di Domenica 31 luglio 2011

IL SINDACO

Vista la nota prot. n. 29115 del 29/07/2011, con la quale la società S. A. R. I. M., affidataria del servizio della raccolta dei rifiuti solidi urbani sul territorio comunale, ha comunicato che dal giorno 27/07/2011 non ha potuto procedere al conferimento della frazione “secco indifferenziato” presso lo Stir di Battipaglia, per cui tutti gli automezzi preposti a tale servizio sono pieni e che tale situazione non consente a partire da domani 30/07/2011 il regolare svolgimento della raccolta dei rifiuti soliti urbani;

Considerato che per effetto della chiusura dell’impianto summenzionato e la non disponibilità degli automezzi preposti al trasporto perché pieni , si è venuto a creare una situazione di grave, eccezionale ed urgente necessità di tutela della salute pubblica nonché di quella ambientale;

Considerato che allo stato non è possibile fronteggiare l’emergenza se non con il ricorso temporaneo a speciale forme di gestione dei rifiuti, anche in deroga alle disposizioni vigenti, adottando tutte le iniziative atte ad assicurare un elevato livello di tutela della salute e dell’ambiente;

VISTO che con ORDINANZA SINDACALE n. 123 del 10/06/2011 prot. n. 22724, per far fronte a detta urgenza,  presentatasi già in data 09/06/2011, si è provveduto ad individuare come sito di stoccaggio provvisorio il centro di raccolta comunale ubicato in via IV giornate di Eboli, in località Pezzagrande;

VISTO che il persistere di tale emergenza ha determinato la saturazione dell’impianto del centro di raccolta di cui sopra, per cui  necessita attivare una nuova strategia per far fronte ai conseguenti disagi ed inconvenienti igienico-sanitari derivanti dalla mancata raccolta dei RR. SS. UU. in questo Comune

Dato atto che nell’ambito del territorio di riferimento di questo Ente non  esiste un sito alternativo idoneo a ricevere rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata, si rende necessario che la cittadinanza tutta non conferisca in data 31/07/2011 il secco indifferenziato, rimandandone il conferimento al giorno 04/08/2011;

Ritenuto, in conseguenza, sussistere le ragioni per adottare un provvedimento con tingibile ed urgente ai sensi dell’art. 191 del D.Lgs. 3 aprile 2006, n° 152;

Visto il Dm Ambiente 8 aprile 2008 e s.m.i.;

Visto, altresì, l’art. 50 del Decreto Legislativo 18/08/2000, n° 267;

Visto l’Articolo 183, comma 1, lett. bb) del D.Lgs 152/2006;

O R D I N A

ALLA CITTADINANZA TUTTA A NON CONFERIRE NELLA GIORNATA DI DOMENICA 31/08/2011 IL SECCO INDIFFERENZIATO, per le motivazioni sopra esposte, e che lo stesso venga conferito il giorno giovedi 04/08/2011;

La presente Ordinanza viene trasmessa al presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, al Ministro delle Attività Produttive, al Presidente della Regione Campania , Al Prefetto di Salerno, Alla Società EcoAmbiente –Salerno e all’ASL SA2 Eboli, alla S.A.R.I.M  srl, e al Comando di Polizia Municipale.

Il sindaco

Avv. Martino Melchionda

Eboli, 29 luglio 2011

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. SI INVITANO GLI UFFICI COMUNALI A CORREGGERE LA FARSE:
    NON CONFERIRE NELLA GIORNATA DI DOMENICA 31/08/2011 IL SECCO INDIFFERENZIATO – perchè è un refuso-
    IN :
    “NON CONFERIRE NELLA GIORNATA DI DOMENICA 31/07/2011 IL SECCO INDIFFERENZIATO”

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente