Si accendono le luci a Grataglie: Inaugurato l’impianto di illuminazione

Il Sindaco di Eboli inaugura l’impianto di illuminazione in via grataglie.I corpi illuminanti sono a risparmio energetico.

I lavori eseguiti eseguiti dalla Dok Group S.a.s., la gestione dell’impianto è affidata alla Cofely Italia S.p.A., che già si occupa del servizio di pubblica illuminazione del Comune. L’intervento garantisce sicurezza e vivvibilità.

Martino Melchionda

EBOLI – Si è tenuta ieri sera, 4 aprile, la cerimonia di inaugurazione del prolungamento dell’impianto di illuminazione in via Grataglie. In particolare, lungo un tratto che si estende per circa un chilometro, sono stati implementati trenta nuovi corpi illuminanti a risparmio energetico, tali da consentire, a parità di consumi, un netto miglioramento del livello di illuminazione e un minore inquinamento.

I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Dok Group S.a.s. La gestione dell’impianto è stata affidata alla Cofely Italia S.p.A., che già si occupa del servizio di pubblica illuminazione del Comune di Eboli.

Presenti alla cerimonia, oltre ai numerosi residenti del posto, l’incaricato della manutenzione degli impianti di illuminazione cittadina Luigi Vitiello, il responsabile commerciale della Cofely Italia Ambrogio Di Napoli, il responsabile del settore Lavori Pubblici del Comune di Eboli  ing. Rosario La Corte, i consiglieri comunali Pasquale Salviati e Cosimo Marotta, l’assessore alla Sicurezza Remo Mastrolia, l’assessore alla Pubblica istruzione Adolfo Lavorgna, l’assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Consalvo e il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, che ha materialmente messo in funzione l’impianto di illuminazione.

La cerimonia è terminata con una passeggiata dei cittadini e degli amministratori comunali  lungo il tratto di strada che si avvale del nuovo impianto di illuminazione e con un buffet offerto dai residenti della località Grataglie.

Adolfo Lavorgna

“Sono molto felice – ha affermato l’assessore alla Pubblica Istruzione Adolfo Lavorgnadi prendere parte all’inaugurazione di questa importante opera pubblica, che va a beneficio dei residenti della località Grataglie. Abito in questa località e so bene cosa rappresenta la realizzazione di tale impianto di illuminazione in termini di sicurezza e tranquillità dei residenti”.

Grande soddisfazione per i risultati raggiunti da parte dell’assessore ai lavori Pubblici Vincenzo Consalvo: Il nuovo impianto in via Grataglie rappresenta un ulteriore e importante obiettivo conseguito dall’Ammnistrazione comunale, che va ad unirsi agli altri lavori di estensione della rete della pubblica illuminazione che sono in programma. Ognuno di essi – giacché si avvale di  corpi illuminati a forte risparmio energetico – potrà garantire una  notevole riduzione dei livelli di inquinamento ambientale”.

A riguardo è intervenuto anche l’assessore alla Sicurezza Remo Mastrolia: “Il problema della sicurezza è una delle priorità di questa amministrazione. L’impianto di nuova realizzazione, infatti, potrà garantire maggiore tranquillità anche ai cittadini di questa zona, le cui abitazioni sono collocate in zone piuttosto isolate.”

“E’ con grande soddisfazione ha dichiarato il Sindaco di Eboli Martino Melchiondache consegno ai nostri concittadini il nuovo impianto di illuminazione della strada. Questo intervento rientra nella vasta opera di riqualificazione e valorizzazione del territorio comunale e, in particolare, delle aree periferiche.

Si tratta di un intervento importante, che assicurerà condizioni di maggiore sicurezza e vivibilità all’intera area. Mi preme, inoltre, ricordare che l’impianto si avvale di una moderna tecnologia di risparmio energetico; si vuole, in tal modo, portare avanti il percorso virtuoso intrapreso da questa Amministrazione nel campo del rispetto  dell’ambiente”.

Eboli, 6 aprile 2012

10 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. L’iniziativa è buona ,si spera che la stessa sorte avvenga per alcune strade poco illuminate del centro urbano tipo via U. Sovietica e via Usa strade a pochi passi dalla piazza della repubblica ma per niente sicure perche vuote di attivita commerciali ma soprattutto scarse di illuminazione.

  2. Ad Eboli quello che dovrebbe essere NORMALE è un evento da titoli sui giornali. Vi rendete conto di come siamo messi?

  3. Dalla JUNGLA del pescara si aspetta….eppure la zona si sa com’ è….altrimenti mettiamo un “GRUPPO” alimentato a benzina è mi sa come rifornimento stazione “api”…….

  4. Un nuovo passo verso una reale dimensione di città europea, criticare sempre non è giusto e come detto in precedenza, questo intervento mi auguro che sia veicolo di ammodernamento e progresso per la nostra città.
    Vorrei porre un quesito, non so se tutti si siano resi conto che la tensione dell’illuminazione pubblica è stata abbassata con conseguente calo della lumininosità lungo le strade cittadine il tutto è dovuto ad un risparmio energetico a favore delle famiglie Ebolitane? (vedi aumento accise comunali del 2011) oppure il comune risparmia e i cittadini continueranno ad essere SALASSATI????
    Cordialmente LG

  5. Non spendo altre parole, il commento di Armando basta a far capire questa città in che stato si trova…. festeggiare per l’installazione di un lampione…. Non ci sono altre parole davvero!

  6. BRAVO COSIMO AVIGLIANO, BRAVISSIMO, PECCATO CHE TU E ROSANIA AVETE VOTATO MELCHIONDA AL BALOTTAGGIO! COMUNQUE C’E’ SEMPRE TEMPO PER RIMEDIARE.

  7. Nonostante il segreto dell’urna, sembra che qualcuno sia riuscito a leggere cosa io ed altri abbiano scritto sulle schede del ballottaggio… purtroppo per i testoni e i somari della politica, quello che il sottoscritto e tanti altri avevano scritto…era, nonostante la scheda sarebbe stata invalidata, il nome del nostro candidato a Sindaco; Rosania…. lo avevamo deciso per restare coerenti sulle nostre posizioni iniziali, non avremmo mai scelto ne l’uno, nell’altro! personalmente, poi, in fede al mio stato di anarchia rispetto a questo schifoso sistema politico, ho rivisto, immediatamente, anche le posizioni che avevo assunto, mi sono allontanato molto presto anche da SEL perchè ritenevo non si distinguessero poi tanto dagli altri partiti, essendo comunque parte di un sistema fallimentare, le attuali vicissitudini della politica locale e nazionale rendono giustizia alle mie idee…. credo che la politica abbia bisogno di essere totalmente rinnovata e che tante teste di cazzo, attenti solo ed esclusivamente ai loro interessi, debbano inquadrarsi in un contesto lavorativo diverso dalla politica ! Abbiate pazienza Sig. Antonio…. so bene di non aver votato il Dott. Melchionda, ne tantomeno il suo rivale mio ex politico di riferimento…. La vera politica non la fanno più questi signori…. loro ci hanno solo rovinato…. Rosania compreso!

  8. PER COSIMO AVIGLIANO:A TUTTI RISULTA CHE I FEDELISSIMI DI ROSANIA ABBIANO VOTATO MELCHIONDA EVIDENTEMENTE NON SEI TRA I FEDELISSIMI, MEGLIO COSI; RIMANE UN PROBLEMA DI FONDO E SPERO CHE ALMENO UNA PERSONA IMPEGNATA COME TE NON FACCIA LO STESSO ERRORE, QUELLO DI CONTINUARE A METTERE SULLO STESSO PIANO ROSANIA E MELCHIONDA CON CARIELLO, MASSIMO NON E’ MAI STATO SINDACO! QUANDO E’ STATO ASSESSORE HA SEMPRE RICOPERTO UN RUOLO SCOMODO E CON POCHI QUATTRINI A DIFFERENZA DEI SANTIMONE, MOSCARIELLO,CICIA, RUGGIA, PALLADINO ETC. CHE HANNO GESTITO I SOLDONI! IL PROBLEMA VERO E’ UN’ALTRO: MASSIMO E’ FIGLIO DI PERSONE SEMPLICI, HA FATTO COSE SEMPLICI NELLA VITA COME IL VOLONTARIATO E CONTINUA AD AVERE UN ATTEGGIAMENTO “SEMPLICE E GENUINO” E QUESTO NON VA BENE PER GLI EBOLITANI CHE DEVONO ESSERE COMANDATI E PRESI PER I FONDELLI COME FA’ L’ATTUALE SINDACO.

  9. Una statua per Massimo accanto a quella di Padre Pio.

  10. Lasciamo stare… Conosco bene tutti i politici ebolitani e le loro presunte virtù…. se solo andassimo a visitare i loro conti bancari, non avremmo di certo tutta questa fiducia ! Rispetto le idee e le posizioni di tutti, ma quello che so io è che l’impegno nel sociale è qualcosa che non dovrebbe prevedere cose in cambio….. lo si fa con passione e con amore, e lo si fa a prescindere da scalate al potere! Io lo faccio da anni, senza mai fermarmi, altri lo hanno fatto per un periodo, ed hanno sfruttato a dovere tutte le situazioni possibili…. Quello che mi interessa, come ebolitano, è che ci governi una brava persona, non ho alcun tipo di simpatia o di interesse, ben venga il beniamino degli altri, ma ho davvero molte difficoltà a credere che possa essere diverso…anche perchè, alla fine, stanno sempre a braccetto l’uno con l’altro!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente