Rocco(MPA): Progetti mirati contro gli evasori fiscali

Il Consigliere Adolfo Rocco presenta una mozione per il recupero dei crediti tramite “progetti obiettivo.

Il Progetto “equità fiscale” risponde al monito del Governatore della Banca d’Italia Visco e della Suprema Corte, miranti alla necessità di ridurre la pressione fiscale per poter passare alla fase dello sviluppo e degli investimenti.

Comune-di-Battipaglia-Piazza-Aldo-Moro

BATTIPAGLIA – Il Consigliere Comunale e Capogruppo dell’MPA Adolfo Rocco, ha presentato una mozione consiliare, e l’ha indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale Ugo Tozzi e al Sindaco di Battipaglia Giovanni Santomauro, mozione che tende al “Recupero dei crediti tramite progetti obiettivo”.

Il Consigliere Rocco ritiene che è necessario raggiungere l’equità fiscale, e l’equità deve interessare tutti i cittadini sul territorio di Battipaglia, anche per rispondere nella esazione dei vari tributi, in maniera sensibile al richiamo sia del Governatore della Banca d’Italia, dr. Ignazio Visco, sia della stessa suprema Corte dei Conti che ha rilevato con un severo monito la necessità di ridurre la pressione fiscale, per poter passare alla fase dello sviluppo e degli investimenti.

Adolfo Rocco (MPA)

Il Consigliere Adolfo Rocco con  la presentazione della Mozione chiede il coinvolgmento dell’intero Consiglio comunale che, in mancanza di dati certi sul grave fenomeno dell’evasione fiscale, ma che una adeguata lotta al fenomeno, presumibilmente, potrebbe avere un notevole impatto e ridurre in maniera sostanziale i vari aumenti, potrebbe indirizzare verso questo fenomeno dei “progetti obiettivo“,  dedicati alla conoscenza e al successivo rilievo delle evasioni ed elusioni dei vari tributi sociali: COSAP,  TARSU, occupazione suoli pubblici, esercizi di commercio abusivi e locati abusivamente in locali catastalmente censiti come depositi o abitazioni civili, e così via di seguito.

Tali progetti, sotto il diretto controllo di una commissione tecnico-politica, composta  in maniera bipartizan da maggioranza e opposizione, potrebbe essere aperti al contributo dei dipendenti che in maniera volontaria vogliono parteciparvi, concordando semmai che a risultato conseguito, delle verifiche, potrebbero ottenere anche precise premialità.

Battipaglia, 8 giugno 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente