Toriello fuori dalla giunta: E’ il turno di Sica e Inverso s’infuria

Toriello fuori dalla giunta. Inverso s’infuria. I rapporti interni alla maggioranza sarebbero a rischio. Intanto le consultazioni del Sindaco santomauro continuano mentre il PD lavora ad un documento politico programmatico.

Scontro con il Sindaco Giovanni Santomauro. L’assessorato ora tocca al consigliere Sica.

Toriello Michele

di Oreste Vassalluzzo
Caposervizio Roma (Cronaca Salerno)

BATTIPAGLIA – È scontro tra il sindaco Giovanni Santomauro e il presidente provinciale dell’Unione di Centro Vincenzo Inverso. La lite sarebbe scoppiata sabato pomeriggio dopo una discussione, alla presenza anche del segretario provinciale dell’Udc Luigi Cobellis, sull’opportunità di rimuovere dal suo incarico in giunta l’assessore alle politiche scolastiche e culturali e marketing territoriale Michele Toriello.

Sica-Giuseppe-UDC

La richiesta è giunta da tempo da parte del consigliere comunale Udc Giuseppe Sica. L’esponente del partito ha fatto ben presente la sua necessità di una propria nomina in giunta. Del resto questi erano gli accordi all’inizio della consiliatura accanto al sindaco Giovanni Santomauro. Ora vuole far rispettare quell’accordo e per questo ha fatto il giro delle “sette chiese” all’interno del partito per ottenere la rimozione di Michele Toriello. E pare che ci sia riuscito alla fine. L’incontro di sabato verteva proprio su questo punto.

Il sindaco è intenzionato a far rispettare la volontà di Giuseppe Sica. «Toriello ha fatto il suo tempo» avrebbe detto al presidente e al segretario provinciale dell’Unione di Centro. Tutt’altra visione, invece, da parte di Vincenzo Inverso che proprio Michele Toriello ha voluto in giunta come suo rappresentante, nomina di Francesco Frezzato, e l’ha chiamato a se come vicepresidente provinciale del partito.

Giovanni Santomauro

Contro il parere dei vertici provinciali del partito, il sindaco Giovanni Santomauro, si è vestito d’autorità e ha deciso che Michele Toriello va rimosso. E il provvedimento dovrebbe giungere già per la fine di questa settimana. La decisione del primo cittadino, nella sua qualità di capo del partito a Battipaglia, ha fatto storcere il naso a Vincenzo Inverso apparso visibilmente contrariato per l’atteggiamento del sindaco. E tutto ciò accadeva proprio mentre qualche giorno fa in Comune, è avvenuta la lite a distanza per l’ufficio occupato dal vicesindaco Vincenzo Tancredi (Pd) con il suo collega Carmine Borrelli (Udc) di nomina di Luigi D’Acampora.

A quanto pare i rapporti interni alla maggioranza e con il primo cittadino sarebbero già a rischio dopo la realizzazione del progetto “supergruppo” che ha visto l’ingresso di ben quattro consiglieri comunale, gli ex “dissidenti”, all’interno del gruppo dell’Unione di Centro.

Inverso Vincenzo

Ieri mattina un nuovo episodio che la dice lunga in merito ai rapporti interni proprio con i nuovi consiglieri di maggioranza. Proprio Carmine Borrelli, assessore di nomina di D’Acampora, non ha partecipato ad una riunione di giunta convocata in tutta fretta dal sindaco Giovanni Santomauro.

Una riunione contestata, a quanto pare. Non ne è nato un vero e proprio caso politico ma tanto è bastato per l’assenza in giunta. Tutto è avvenuto alla vigilia dell’incontro di ieri sera proprio tra il gruppo consiliare dell’Unione di Centro e lo stesso primo cittadino. Un incontro già rimandato più volte perché il gruppo non si sarebbe presentato compatto in diverse circostanze. Le consultazioni del sindaco continueranno anche nei prossimi giorni con incontri previsti con gli altri gruppi di maggioranza. Il Pd, che ha già visto il sindaco la scorsa settimana, sta già lavorando ad un documento politico programmatico da sottoporre all’attenzione della maggioranza e di Santomauro.

Battipaglia, 19 settembre 2012

6 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. E’ il 28^ assessore cambiato? Oppure ho perduto il conto?

  2. Scommettiamo che arrivano a 40 entro un anno e battono tutti i record nazionali ed internazionali? Quaranta come i compagni di un personaggio di una favola araba , se ri cordo bene , com’era ? A si Ali Baba’ ed i quaranta ……Ci sarebbe da ridere se la citta’ non fosse nello stato in cui si trova

  3. A Battipaglia non ci sono partiti, ma consiglieri comunali sul libero mercato del Sindaco, sempre pronti a tutto per il loro personale interesse , che scelgono il loro personale portavoce trasformandolo in assessore in giunta, e cambiandolo che secondo le loro transitorie necessita’

  4. 28 , avevo perso il conto .Pensavo fossero di piu’ ! Comunque stracciato ogni record nazionale ed internazionale .Complimenti al Sindaco e ai suoi , e solo suoi, consiglieri di maggioranza . I partiti a furia di candidare i soliti noti e persone che la politica la vedono come un modo di risolvere i propri problemi personali(di tutti i tipi) porteranno allo sfascio la Citta’ , ed intanto chiudono fabbriche , ed altre sono a rischio , mentre si rovano fondi per dare i cellulari ai consiglieri, ma non per aiutare le tante troppe persone che vivono nella miseria , e per fornire servizi sociali importanti.

  5. La vicenda Toriello, ed il numero esagerato di assessori che si sono alternati, vedrete aumenteranno ancora ,dimostrano quello che è il segreto di Pulcinella ,gli assessori a Battipaglia li scelgono non i partiti , ma i consiglieri e da loro dipendono in tutto e per tutto…

    • Anche questa volta la politica si fa sentire.L’assessorato alla cultura nelle vesti dell’avv. Michele Toriello ha prodotto negli ultimi tempi risultati più che soddisfacenti.Il coinvolgimento della comunità con la collaborazione di quest’ultimo ha fatto si che il valore della partecipazione delle aggregazioni delle associazioni culturali e ricreative potessero creare una sinergia con le diverse realtà ed organizzazioni sociali che compongono l’universo della nostra città.Elogi e meriti a Toriello. Mi chiedo ” Può un Pinco Pallino destituire un assessore che ha lavorato per la sua città con educazione, impegno, costanza,sensibilità cortesia e calore?”Viceversa, il Pinco Pallino penso che non abbia prodotto assolutamente nulla.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente