Presentazione del Libro di Menna “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli”

Venerdì 21 dicembre, ore 18:00, Biblioteca Comunale “S. Augelluzzi”, Eboli, presentazione del successo letterario del momento “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli” di Antonio Menna.

All’incontro con l’autore, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Eboli, interverranno l’assessore Liberato Martucciello e il Sindaco Martino Melchionda. Alcuni passi del testo saranno letti da Milva Carrozza.

EBOLI – Venerdì 21 dicembre, a partire dalle ore 18:00, presso la Biblioteca Comunale “S. Augelluzzi” di Eboli si terrà la presentazione di uno dei successi letterari del momento “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli” di Antonio Menna.

All’incontro con l’autore, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Eboli, interverranno l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello e il Sindaco Martino Melchionda. Alcuni passi del testo saranno letti da Milva Carrozza.

La presentazione rappresenterà una utile occasione per conoscere l’autore e avviare un’attenta analisi in merito alle difficoltà che i giovani del nostro territorio incontrano per affermarsi e trovare la propria strada.

antonio_menna

Il libro è nato da un post dell’autore scritto sul suo blog. Oggi il lavoro del giornalista e scrittore è diventato in breve tempo un fenomeno editoriale che ha incuriosito migliaia di persone e narra la storia di due giovani ventenni napoletani, nati e cresciuti nei quartieri spagnoli, con un sogno da avverare: realizzare un computer innovativo e all’avanguardia.

Nonostante abbiano qualità e talento, dovranno fare i conti con la poco incoraggiante realtà dei fatti. Essi non riescono ad emergere perché invischiati nella fitta rete della camorra e della burocrazia. Il libro, dunque, giunge alla conclusione che se Steve Jobs fosse nato a Napoli, probabilmente avrebbe avuto un destino piuttosto differente. Il testo è dunque una denuncia e a un tempo un’esortazione affinché questo quadro possa cambiare.

A riguardo interviene l’assessore alla Cultura Liberato Martuciello: Si tratta di un libro che mi ha colpito da subito, che  in chiave ironica coglie le mille difficoltà che i giovani incontrano per inseguire i propri sogni e realizzare i propri progetti.

Tra l’altro, questo evento anticipa un ciclo di appuntamenti letterari che si terranno a partire dal mese di gennaio e che mirano a confermare l’importante ruolo ricoperto dalla nostra biblioteca comunale, ricca di preziosi volumi e che presto si arricchirà di nuovi arrivi.”

“Gli eventidichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda – del cartellone di questo Natale sono tutti molto belli e diversificati, e grazie all’attivismo e all’entusiasmo delle associazioni presenti sul territorio, abbiamo cercato di soddisfare ogni predilezione ed attitudine.

Tra concerti, mercatini, rappresentazioni teatrali e tanto altro giunge anche un interessante appuntamento letterario.  Incontreremo Antonio Menna, autore di un vero e proprio fenomeno editoriale.”

Eboli, 20 dicembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente