Il Consigliere Rocco: Recuperiamo la Castelluccia e il suo Habitat

Il recupero della zona, del Parco del Castelluccio, attraverso le realizzazioni indicate espressamente tra gli obbiettivi del programma politico dell’attuale amministrazione,

Il Consigliere comunale del MPA Rocco con la presentazione della Mozione vuole che si realizzi il Parco delCastelluccio e il suo recupero ambientale.

Adolfo Rocco

Adolfo Rocco

BATTIPAGLIA – Il Consigliere comunale del MPA Adolfo Rocco, ha inviato un’interrogazione scritta al presidente del Consiglio Comunale dr Ugo Tozzi e al sig. Sindaco del Comune di Battipaglia dr. Giovanni Santomauro, avente ad oggetto: Mozione Consiliare Recupero Ambientale della “Castelluccia”.

Il consigliere comunale e capogruppo M.P.A, Rocco, considerato che la zona denominata comunemente “Castelluccia”, è zona di rilevante interesse sia dal un punto di vista ambientale che archeologico e che il recupero di questa zona, attraverso la realizzazione del Parco del Castelluccio, è stata indicata espressamente tra gli obbiettivi del programma politico dell’attuale amministrazione, e tenuto conto che la zona è stata oggetto di attenzione da parte dell’amministrazione con un’unica manifestazione di carattere culturale che suscitò un grande interesse da parte della cittadinanza, che partecipò numerosa e con vivo interesse, dimostrando un forte desiderio di riappropriarsi dei propri spazi cittadini; e poichè attualmente, nonostante le continue richieste di intervento da parte dei residenti, giunti in alcuni casi a formulare vere e proprie diffide all’amministrazione portate a conoscenza anche all’autorità di pubblica sicurezza, la zona è completamente abbandonata, non essendo l’amministrazione in carica in grado di garantire la manutenzione ordinaria delle strade, spesso invase dalla vegetazione incolta, con grave pericolo di chi quotidianamente la percorre (ad esempio mancanza del taglio di alberi e della pulizia delle canalette, talvolta intasate dall’accumulo di rifiuti gettati sul ciglio della strada e che non si provvede a rimuovere); che la zona è divenuta ormai luogo di ritrovo di delinquenti abituali; e che la stessa manca di un sistema di pubblica illuminazione ed è contraddistinta dal fenomeno delle discariche abusive la cui presenza inciede significativamente sulla salubrità dell’ambiente di vita, non solo dei residenti ma di tutti i cittadini, che in particolare in questo periodo, raggiungono questa località per trascorrere qualche ora di svago o per compiere attività sportiva; c h i e d e interventi immediati da parte dell’amministrazione al fine di garantire il recupero ambientale della zona, unico polmone verde della città.

Battipaglia, 14 aprile 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente