70° Anniversario dello Sbarco di Salerno: Eboli ricorda le sue vittime

Domenica 4 agosto, ore 9,30,  Basilica di “San Pietro alli Marmi”,  Santa messa in memoria dei frati cappuccini e di tutte le vittime ebolitane morte sotto le bombe del II conflitto mondiale. Alle 19:30 al MOA mostra fotografica: Eboli nella Guerra totale.

Settantesimo anniversario dello Sbarco a Salerno. Eboli ricorda le vittime dei bombardamenti del 4 agosto.

Basilica di san Pietro alli Marmi Eboli

Basilica di san Pietro alli Marmi Eboli

EBOLI – Domenica 4 agosto, alle ore 9,30, nella Basilica di “San Pietro alli Marmi”,  si terrà una Santa messa in memoria dei frati cappuccini morti sotto la deflagrazione delle micidiali bombe e di tutte le vittime ebolitane del II conflitto mondiale. Il primo cittadino, dopo la funzione religiosa, deporrà una corona d’alloro sulla lapide situata all’esterno delle mura del convento dei frati ebolitani.

La manifestazione, promossa dal Comune di Eboli dall’Associazione Sophis, proseguirà alle ore 19:30 presso il MOA (Museum Operation of Avalanche) situato all’interno del Complesso Monumentale Sant’ Antonio, dove sarà inaugurata la mostra fotografica dal titolo “EBOLI NELLA GUERRA TOTALE. Immagini, ricordi e testimonianze del II conflitto mondiale”.

In tale occasione si ricorderà il 70° anniversario del bombardamento di Eboli che ridusse la città in un cumulo di macerie. Quelle tremende ore verranno ricordate con foto e videoproiezione di esclusive immagini di repertorio tratte dall’ archivio fotografico comunale.

Alla manifestazione prenderanno parte numerose personalità del mondo politico nonché culturale,  in primis l’avv. Martino Melchionda – Sindaco di Eboli, Stefano Fergola – Presidente Lions Club Eboli Battipaglia; altri relatori della serata saranno il prof. Giuseppe Fresolone, ricercatore universitario e Direttore del MOA; il prof. Vito Pindozzi in qualità di Curatore della mostra; Nicola Oddati, Presidente Parco della memoria della Campania – Museo dello sbarco e Salerno capitale e Eduardo Scotti, giornalista del quotidiano de “La Repubblica”.

A riguardo interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Domenica ricorderemo un tragico evento, che mise in ginocchio la nostra città. In quei bombardamenti persero la vita uomini e donne,  ed anche i frati in preghiera nei pressi della basilica di San Pietro. Un intenso momento di commemorazione per onorare quelle vittime, a cui farà seguito un ulteriore ricordo che rivivrà  nelle immagini della mostra fotografica allestita per l’occasione nei locali del museo. Invito la cittadinanza a prendere parte all’importante evento”.

Eboli, 2  agosto 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente