Impianto Biomasse: La Società inizia i lavori di manutenzione della strada e della Scuola

Iniziano i lavori concordati per convenzione di manutenzione straordinaria della strada e dell’ex edificio scolastico fiocche.

Il sindaco di Eboli Melchionda: “L’Amministrazione comunale ha scelto di destinare i proventi dell’impianto di biomasse  alle infrastrutture di fiocche”.

Martino-Melchionda

Martino-Melchionda

di Massimo Del Mese (POLITICAdeMENTE)

EBOLI – Iniziano i lavori di manutenzione straordinaria in località Fiocche. – Fa sapere in una nota stampa l’Amministrazione comunale, riferendosi ai lavori che la Società che ha realizzato l’Impianto da Biomasse – La società agricola Isola d’Agri ha comunicato all’Ente l’inizio delle opere previste come misura compensativa e di riequilibrio ambientale.

L’Amministrazione, attraverso il Sindaco Martino Melchionda e l’Assessore ai Lavori Pubblici Dino Norma fa sapere anche che è stata perfezionata la convenzione con il GSE, Gestore Servizi Energetici, per il ritiro dell’energia prodotta dall’impianto, con il conseguente riconoscimento della tariffa omnicomprensiva.

I lavori che la Società Agricola Isola d’Agri si è impegnata a realizzare, per un importo complessivo di circa 150.000 euro, consistono nel ripristino del manto viabile della strada che – attraversando la località “Fiocche”- si innesta sulla SP30 e si immette sulla SP 308.

Impianto-biogas-Cartello indicazione lavori

Impianto-biogas-Cartello indicazione lavori

Il progetto, – si legge nella mota stampa dell’Amministrazione comunale – inoltre, prevede alcuni interventi di messa in sicurezza dell’ex edificio scolastico, posto anch’esso il località Fiocche.

Si ricorderà che la società esecutrice dei lavori si è occupata della realizzazione dell’impianto di biomasse, attraverso cui viene ricavata energia dal gas metano ottenuto dalla fermentazione di scarti agricoli. La società, così come previsto dalla convenzione, ha provveduto all’installazione di una centralina di rivelazione delle immissioni di gas in atmosfera, che sarà collegata direttamente con gli uffici comunali, così come si ricorderà che la realizzazione di questo impianto è stato accompagnato da una serie di polemiche e di interrogazioni da parte delle varie opposizioni: sia dal gruppo dei Liberi e Riformisti attraverso i Consiglieri comunali Salvatore Marisei, Antonio Petrone, Armando Cicalese, Carmine Campagna; sia dai Consiglieri Massimo Cariello, Ennio Ginetti, Santo Venerando Fido del Nuovo Psi; sia dal Consigliere Gerardo Rosania allora di Sel, e non ultima l’intervento del senatore Franco Cardiello del Popolo delle Libertà, che ha interrogato il Ministro dell’Ambiente Orlando.

Attraverso il ristoro ottenuto dalla produzione di energia elettrica – spiega l’assessore ai lavori Pubblici Dino Normasi procederà ad un significativo intervento in località Fiocche. I lavori previsti renderanno più transitabile e funzionale la strada Fiocche, ed inoltre, vedranno la realizzazione di una serie di interventi che garantiranno la messa in sicurezza dellex edificio scolastico.

Grazie alla convenzione che lEnte ha stipulato con limpresa, in sede di procedura autorizzativa da parte della Provincia, sono state ottenute particolari garanzie a piena tutela del rispetto dellambiente circostante. Mi riferisco, in particolare, alla centralina di monitoraggio, che consentirà agli uffici comunali di verificare il rispetto dei parametri di legge.

Parte  dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda un altro intervento importante per la nostra Città, che lAmministrazione ha scelto di destinare alla località Fiocche, per migliorare le condizioni delle infrastrutture pubbliche poste a servizio dei residenti.

Si tratta di un intervento che deriva dal ristoro pattuito con la società che ha costruito limpianto di biomasse, e che è pari al 3% dei proventi della produzione di energia elettrica, la misura massima prevista dalla legge.

LAmministrazione Comunale conferma la sua capacità di sensibilizzare gli imprenditori che intervengono sul territorio affinché parte dei loro proventi vengano destinate ad opere di interesse pubblico.

Eboli,  20 settembre 2013

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Una strada nuova in cambio di “aria” nuova? Speriamo bene!!

  2. non posso che sperare in investimenti sempre migliori sul nostro territorio e imprenditori sempre piu’ disposti a investire a eboli, non posso che dire bravi sia al privato che all’amministrazione ha indovinato un connubio perfetto biotecnologia con la biomassa e ristori come rifacimento stradale illuminazione e ristrutturazione di una scuola. questo è quello che tutti dovrebbero capire la Biomassa il Biogas è un fonte d energia rinnovabile e alternativa al carbone o petrolio. Impianto tecnologico ai massimi livelli anche di sicurezza e costato oltre 5 milioni di euro tutti soldini privati. Il futuro è nelle nostre mani….

  3. Ma allora il “ristoro ” è possibile! e come mai dai monti di Eboli neanche un euro? E il sindaco diceva che non era “possibile”. Chieda scusa oggi per allora.

  4. so che il ristoro è avvenuto anche a monti di eboli se non erro dovrebbero rifare manto stradale illuminazione ecc.. cmq è una provinciale la sp350 eboli olevano come la sp30 eboli santa cecilia.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente