"Liberi e Riformisti" tag

L’ex Sindaco Melchionda sui terreni dell’Orientale: Esito prevedibile

EBOLI – Una Sentenza Feudale. Sospetti e veleni su questa vicenda: “L’esito del giudizio era prevedibile. Il Comune perde 150 ettari”.
Melchionda accusa il Sottosegretario Del Basso De Caro e i Liberi e Riformisti: “Quella transazione fu approvata dal Consiglio Comunale e basta vedere chi votò contro per capire chi ha impedito l’accordo”.

I Riformisti: Le primarie non per soddisfare attese ma occasione di cambiamento

EBOLI – Per i Riformisti un Candidato condiviso e affidabile come Di Benedetto per superare credibilità istituzionale e fiducia dei cittadini.
Programma strategico, classe dirigente, metodo condiviso e trasparente della scelta del candidato Sindaco sono per i Riformisti del Pd condizioni indispensabili insieme ad una squadra, un’alleanza e obiettivi programmatici prioritari.

Il PD di Eboli al Geminus Pub ritrova l’unità. Si terranno Primarie aperte alla coalizione

EBOLI – In presenza del Segretario Provinciale Landolfi il PD si ricompone e indice le Primarie “aperte” agli altri Partiti della coalizione. Si vota l’8 marzo, e le donne?
Con l’accordo del Pub Geminus, Cuomo, Sgroia, Cicia, Lavorgna, Caputo, Mario Conte e Capaccio trovano la strada dell’unità e si apre la corsa alle Primarie. Per Cuomo: “Sconfitte le liturgie e i gruppi di potere. Vigileremo”. Per Sgroia: “Saranno uno strumento democratico. Io sono in campo per un rinnovamento generazionale”.

Riformisti del PD: Prima il progetto della Città poi il candidato Sindaco

EBOLI – Sabato 22 novembre 2014, ore 16.00, Galleria Ritz Eboli, seminario dei Riformisti del PD dal Tema: “La Città del Sele per una nuova Regione”.
Mentre impazza in Città il totocandidato a Sindaco prosegue l’impegno assunto da parte dei Liberi e Riformisti del Partito democratico di Eboli, per discutere del futuro di Eboli e della Valle del Sele con l’iniziativa Eboli – programma – Eboli”.

Eboli, colpo di scena: FI “scarica” Cardiello jr e indica Cariello Sindaco

EBOLI – FI si spacca. Il Direttivo a maggioranza abbandona Cardiello Jr e si schiera con Cariello. Cardiello jr dice no: Sono dissidenti-carbonari sostenitori del qualunque.
Il documento politico di Forza Italia, sottoscritto da 9 membri del Direttivo cittadino, perseguire l’unità del centrodestra e indica Cariello candidato, ritenendolo più aggregante rispetto a Cardiello jr, che a sua volta etichetta i firmatari come “fautori del qualunquismo e della disinvoltura politica, già collaudata in passato e che ha prodotto solo sconfitte”.

Apertura dai Riformisti: Prima i programmi. “Si vis pacem, para bellum”

EBOLI – Dalle manifestazioni separate delle varie anime PD alla “Calata democratica”, al “funerale” dei Democrat locali, arriva un’apertura dai Riformisti.
“Si vis pacem, para bellum” o “Si vis bellum para pacem”. Per i Riformisti occorre mobilitare le migliori energie, e una nuova classe dirigente, che non si rassegni alla subordinazione politica e territoriale e operi con disinteresse e passione. E il 22 novembre incontro pubblico “Eboli Città del Sele ……”

Eboli: Sgroia rifiuta il “perdono” padronale e lancia il progetto per la Città

EBOLI – “Lasciamo agli altri i dibattiti inutili, noi progettiamo una nuova Città con i giovani e le risorse migliori”. Il perdono? All’arroganza Sgroia risponde con la proposta.
Sgroia: “La gente è stanca di una politica che parla solo a se stessa, di un PD che è solo una coalizione di correnti senza identità e che passa il suo tempo a litigare e a farsi sgambetti”, e lancia un Patto generazionale e di genere per una nuova classe dirigente.

“Democratici” allo sbando: A ranghi sparsi si contendono le macerie del PD e di Eboli

EBOLI – Un Partito Democratico allo sbando e a ranghi sparsi per contendersi simbolo e macerie politiche lasciate da una classe dirigente sciagurata.
Si aprono le danze in un PD impraticabile. Gruppi interni in cerca di accrediti si confrontano a distanza: Cuomo alla Giudice; Melchionda all’Hotel Grazia. I riformisti avvertono sulle auticandidature. Sgroia attende tempi migliori. Tutti al capezzale di un Partito morto ma in attesa di spartirsi le spoglie.

Riformisti: Aprire una nuova fase per Eboli

EBOLI – Per i Riformisti il successo dei tre seminari è l’occasione per aprire una nuova fase politica e Eboli e una nuova fase di veleni.
I Riformisti aprono una “fase nuova” e ritornando al passato, “riaprono” la guerra a Melchionda. Fanno l’elenco dei misfatti e suggeriscono l’agenda dei “veleni” al Commissario prefettizio: E’ vendetta ma di una “nuova fase”.

Carmelo Conte con “Eboli programma Eboli” lancia “La Città del Sele”

EBOLI – Carmelo Conte archivia Melchionda, rilancia il PD e con tre seminari propone il progetto “Eboli programma Eboli” e la Città del Sele.
“Bisogna aprire una nuova fase. E’ un dovere civico oltre che politico dare a Eboli un’Amministrazione di alto profilo programmatico e culturale” e chiede ai tanti candidati a Sindaco, pur rispettando le loro aspirazioni, di fare un passo indietro.

Melchionda “NON É PIÚ” …….il Sindaco di Eboli. É stato sfiduciato

EBOLI – Alle 18.30 di ieri 27 settembre 2014, 17 consiglieri: 9 del PD; 8 del centrodestra, di cui 3 NPSI; 2 FI; 1 FdI; e 2 di NCD; hanno sfiduciato il Sindaco di Eboli Martino Melchionda.
Melchionda “NON É PIÚ” ….il Sindaco di Eboli. L’azione di sfiducia partita dal Gruppo Eboli Libera, che ha contestato l’approvazione del PUC, si estesa anche al centrodestra. Una resa di conti che segue vecchi rancori e nuovi interessi.

La Giunta approva il PUC. Sgroia si dimette: “Atto di prepotenza verso la Città”

EBOLI – La Giunta approva il PUC. Uno strumento in “bianco”. Gli Assessori Norma e Massarelli abbandonano. Sgroia si dimette da Presidente del Consiglio.
Fine della corsa. Melchionda è solo. Quella di Sgroia è una dichiarazione di guerra: “Un atto di prepotenza verso la Città, impossibile da condividere nel merito e nella sostanza, mi dimetto assieme a Massarelli, Norma e Gargiulo per riaffermare la nostra storia di uomini liberi”.

Sanità e Ospedali locali: Finalmente Caldoro incontra la PROTESTA di Eboli

NAPOLI – Caldoro finalmente incontra il Sindaco di Eboli e il comitato delle mamme a difesa dell’Ospedale. Si riapre la discussione. Si va verso un Tavolo Tecnico-politico.
Melchionda: “Il Piano ospedaliero di Squillante deve essere rivisto”. Le dichiarazioni: del Sen. Franco Cardiello di FI; di Massimo Cariello del Nuovo Psi; dei Liberi e Riformisti, Campagna, Marisei, Petrone; del Comitato spontaneo delle mamme e del comitato di protesta.

Approvato il “Regolamento Referendario”. Per il Comitato EBOLIcambiaEBOLI: Colmato un ritardo

EBOLI – Il Consiglio Comunale ha approvato il “Regolamento per lo svolgimento dei referendum consultivi e abrogativi”. Soddisfazione del Comitato EBOLIcambiaEBOLI.
La Presidente Assunta Nigro: Il Consiglio ha approvato all’unanimità e con lievi modifiche, la proposta di Regolamento elaborata dal nostro Comitato, contribuendo al varo di uno strumento che, se non abusato, consente di riavvicinare i cittadini alla politica.

Impianto Biomasse: La Società inizia i lavori di manutenzione della strada e della Scuola

EBOLI – Iniziano i lavori concordati per convenzione di manutenzione straordinaria della strada e dell’ex edificio scolastico fiocche.
Il sindaco di Eboli Melchionda: “L’Amministrazione comunale ha scelto di destinare i proventi dell’impianto di biomasse alle infrastrutture di fiocche”.

Emissioni pericolose dall’Impianto Biogas Isca. Cardiello(PDL) interroga il Ministro Orlando

ROMA – Allarme emissioni “pericolose” all’Impianto di Biogas da Biomasse in Loc. Angona Isca. La denuncia è del Sen. Cardiello(PDL) su segnalazione dei cittadini del posto. Sulla vicenda interviene anche Cardiello Jr.
Cardiello interroga il Ministro dell’ambiente Orlando e chiede una verifica all’Impianto di energia alternativa di Eboli realizzato dalla “Società agricola Isola D’Agri srl”. Anche i Riformisti di Conte interrogarono il Sindaco.

I fallimenti politici di ieri oggi e…. “sogni” infranti: I Riformisti interrogano il Sindaco

EBOLI – Polo Agroalimentare, ambiente e rifiuti i Riformisti Interrogano Sindaco e Consiglio comunale.
Fallimeti politici e programmatici di una classe politica inadeguata, hanno affondato lo slancio della Piana del Sele: Aeroporto, Porto, Interporto, Polo Agroalimentare, Mercato Ortofrutticolo, nodo ferroviario Intermodale, tutti appuntamenti mancati.

Eboli: Ecco “i 14 scandali” pubblicati sul “Quaderno Riformista”

EBOLI – 14 scandali nel Quaderno Riformista n.2: pubblicato il secondo quaderno riformista. E’ in distribuzione nelle edicole cittadine.
Un quadro raccapricciante sulle questioni politiche locali, che coinvolge la maggioranza e l’Amministrazione Melchionda: Disamministrazione, indebitamento amministrativo, degenerazione, disoccupazione, favori, nomine, interess

Passa in Consiglio l’Housing Sociale Fontanelle della discordia

EBOLI – Il Consiglio comunale approva l’Housing sociale: l’intervento di edilizia sociale in località Fontanelle. Dichiarazioni del Sindaco Melchionda, dell’Assessore Cicia e di Salvatore marisei per l’opposizione.
L’intervento della Società La Torre 76 s.c.r.l., prevede un impegno economico di 80 milioni di euro e la realizzazione di 276 alloggi di diverse pezzature (in moduli di 45 mq e multipli) di cui 80 da assegnare come programma sociale.

Giungano è il nuovo Comune Capofila del PASS e “spodesta” Eboli

EBOLI – Incapacita’ politica e incompetenza tecnica? Il Comune di Eboli non è più capofila del PASS per inadempienze. Il promotore, l’ex Assessore Consalvo è dispiaciuto. Interrogazione dei Riformisti.
Uno schiaffo a piena mano. Un manrovescio di quelli che si sente il rumore, sul muso della Città, dei cittadini, degli operatori economici, atteso che il futuro si gioca tutto sull’ambiente e le capacità di programmazione compatibili con l’ambiente stesso.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente