Incontro pubblico ad Eboli con il Sen. Andrea Cioffi del Movimento 5 Stelle

Sabato 12 Ottobre 2013, ore 18:30, Complesso Monumentale S.Francesco, Sala Mangrella, Eboli Incontro Pubblico-Dibattito con il Senatore Andrea Cioffi del movimento 5 Stelle.

Il tema: “Lavori Pubblici e Degrado Urbano”, Andrea Cioffi, cittadino Senatore della Repubblica, facente parte della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazione interverrà sulla situazione dei lavori pubblici ad Eboli.

.

di Massimo Del Mese (POLITICAdeMENTE)

EBOLI – Sabato 12 Ottobre ore 18:30, Complesso Monumentale S.Francesco, Sala Mangrella, Eboli, incontro Pubblico-Dibattito con il Senatore Andrea Cioffi del Movimento 5 Stelle, sul tema: “Lavori Pubblici e Degrado Urbano”, nel corso del quale il “cittadino” Senatore della Repubblica, così si chiamano i rappresentanti grillini, Andrea Cioffi, componente della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazione, interverrà sulla situazione dei lavori pubblici ad Eboli.

Questo incontro – fa sapere il Portavoce del Movimento 5 Stelle di Eboli Francesco Forlano – è solo il primo di una serie di iniziative che vedranno coinvolti i cittadini portavoce del Movimento 5 Stelle nazionale come il Senatore Andrea Cioffi e arriva proprio mentre in Città, non cessa lo scontro tra i vari potentati politici di ieri di oggi e di sempre.

Andrea Cioffi

Andrea Cioffi

Scontri alimentati anche da alcuni organi di stampa, i quali pare abbiano scelto di schierarsi per gli uni o per gli altri gruppi, nascosti e meno nascosti che si celano dietro sigle politiche che sono il contrario di quello che realmente rappresentano, ma che contribuiscono ad un clima di guerriglia che non consente alle forze sane della Città e ai tanti giovani che potrebbero dare un loro importante contributo, di esprimersi e crescere liberi da quello scontro militante e abbastanza interessato.

Purtoppo, proprio in virtù di questa guerra senza frontiere, che non ci si cura di sparere nemmeno sulla “Croce Rossa” o su alcuni parenti, che si vanificano i vari interventi che nel frattempo si sono “materializzati” sul nostro territorio senza un minimo di programmazione seria, i quali sebbene abbiano impegnando centinaia di milioni non si è avvertito un minimo miglioramento e non vi sono stati che pochissimi benefici, talvolta concretizzati solo in qualche posticino di lavoro, che non ha saputo offrire più di 500-700 euro mensili, come accade al Centro Commerciale Le Bolle e al Cilento Outlet Village.

.

Una maledetta sfortuna che conferma come si può mancare clamorosamente ogni appuntamento con la storia, quando si ha a che fare con una classe politica inadeguata, che da circa un quarantennio ha dilapidato tutte le fortune di una Città a scapito delle realtà vicine, ma per contro nel primo ventennio ha regalato posizioni politiche e poteri personali che non hanno escluso nemmeno posti di primissimo piano nei Governi della Prima Repubblica, e nell’ultimo ventennio che coincide con la così detta seconda Repubblica, altri aggiungendosi ai primi hanno continuato ad occupare primi posti senza che le comunità e i territori abbiano ricevuto un solo vantaggio, se non vedere quella che poi è stata etichettata come casta arricchirsi e speculare anche sul territorio.

Una sfiga di quelle che non si augura a nessuno se si pensa, che nonostante l’enorme massa di danaro privato e pubblico che nel giro di qualche anno e nei prossimi giorni hanno interessato ed interessa la Città, Eboli vive una sua crisi economica paurosa in tutti i settori economici, che va ben oltre quella che sta vivendo il Paese Italia, a partire dal commercio, per passare all’agricoltura, alla produzione, ai servizi, alle professioni, lasciando ai giovani solo un deserto di opportunità, tutte bruciate da quei giochi di potere, che ancora oggi si presentano per guadagnarsi qualche posizione e mantenere quei privilegi.

Il Movimento 5 Stelle saprà portare alla luce queste guerre tra persone interessate, sostenute da mezzi di informazione indipendentemente dalla loro minima diffusione? saprà mettere sul tavolo quei temi che rappresentano realmente le aspettative dei cittadini? sapranno discutere senza che vi sia un minimo interesse verso questioni come l’Urbanistica al pari di quelli che sono interessati e che da anni hanno vissuto di questi interessamenti? Sapranno portare alla luce quei temi come la scuola, la sanità, le problematiche sociali, la solidarietà, le opportunità verso tutte quelle cose di cui ha bisogna la società e soprattutto portare alla luce i problemi degli anziani, dei giovani, degli emarginati? Saprà opporsi senza sparare nel mucchio ai potentati, soprattutto quelli che nel passato hanno aperto le porte alla Camorra, delle quali rivelazioni oggi il pentito Carmine Schiavone le ha portate alla luce? Sapranno proporre un programma, non con la presunzione di  essere i portatori assoluti della verità e affidarli ad uomini che siano capaci di portarli avanti, evitando di parlare di scontrini e piccole cose anche se sono imporatanti ma non quanto i veri problemi degli italiani e soprattutto che siano credibili e senza macchie?

Se lo saprà fare POLITICAdeMENTE sarà ben lieta di veicolare tutte le informazioni e tutte le iniziative, non escludendo, se non sono condivisibili di criticarle e di argomentarne anche le motivazioni, senza per questo urtare la suscettibilità dei proponenti, ma assicurando sempre e comunque l’informazione, secondo i canoni che si è dato, e senza per questo partecipare con partigianeria a quelle “cordate” che hanno solo a cuore gli interessi di bottega e talvolta personali.

Eboli, 10 ottobre 2013

Il presente articolo è proprietà intellettuale di POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese ed è vietata la riproduzione, tranne se con un Link di riferimento.

11 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente