Seminario alla 3^ Rassegna Urbanistica Regionale sull’Housing Sociale di Eboli

Martedì 22 ottobre 2013, ore 16, Complesso Monumentale Santa Sofia, Salerno, Seminario di studi dedicato all’Housing Sociale di Eboli.

La giornata seminariale sull’Housing Sociale di Eboli rientra nella 3^ Edizione della Rassegna Urbanistica Regionale.

Housing-Sociale-Eboli

Housing-Sociale-Eboli

SALERNO – Martedì 22 ottobre, alle ore 16, presso il Complesso Monumentale Santa Sofia di Salerno, nell’ambito della terza Rassegna Urbanistica Regionale, si terrà un seminario di studi dedicato all’Housing sociale di Eboli, un programma di edilizia residenziale, divenuto oggi uno strumento concreto per dare risposta all’abitare di tutti.

Il seminario di propone di affrontare le tematiche più importanti relative al progetto di Housing sociale, dalle procedure amministrative ai temi progettuali.

In particolare, sarà illustrato un esempio concreto di intervento progettuale nel Comune di Eboli, in località Fontanelle, elaborato dalla Società Cooperativa La Torre 76 di Salerno.

Si tratta di un’iniziativa della Regione Campania, un bando regionale, approvato anche dalla Provincia di Salerno, a cui la cooperativa ha partecipato, ottenendo il finanziamento.

Housing Sociale Loc Fontanelle render fotoinserimento dell'intervento sul lotto

Housing Sociale Loc Fontanelle render fotoinserimento dell’intervento sul lotto

Dopo la registrazione dei partecipanti, ed i saluti dell’ing. Salvatore Di Dio, del professor Roberto Gerundo dell’Università degli Studi di Salerno e dell’assessore all’Urbanistica del Comune di Eboli Cosimo Cicia; discuteranno delle opportunità di sviluppo dell’Housing sociale in Italia l’ingegner Armando Zambrano, il dottor Antonio Lombardi, l’architetto Maria Gabriella Alfano e l’assessore all’Urbanistica del Comune di Salerno Domenico De Maio.

Illustreranno, poi, il progetto di Housing Sociale nel Comune di Eboli l’ing. Nicola Danza, l’agronomo Eligio Troisi, l’avvocato Marcello Fortunato e l’ingegnere Lucia Rossi. Le conclusioni sono affidate al Sindaco di Eboli Martino Melchionda. Modera l’incontro, il giornalista Francesco Faenza.

Il progetto di edilizia residenziale ebolitano, oltre a dare una risposta abitativa di incremento di alloggi sociali, attua la riqualificazione di una vasta area, con nuovi servizi, sostenibilità ambientale ed energetica migliorando, quindi, la qualità dell’abitare e del vivere.

La proposta progettuale prevede, in particolare, la realizzazione di 80 alloggi popolari, di 160 alloggi e di 36 villette a libero mercato convenzionato, per un totale di 276 alloggi. Nel progetto sono previsti, inoltre, un Centro Civico Polivalente, una City Hall, un parco pubblico e aree verdi.

Il programma costruttivo, in linea con le direttive europee e nazionali, ha affrontato, già in fase di studio preliminare di fattibilità, le tematiche ambientali rispetto all’abitare sostenibile, privilegiando una tipologia biocompatibile a grande risparmio energetico, puntando su un modello di sviluppo eco-sostenibile con l’utilizzo di tecniche e materiali a basso impatto e consumo e con il riutilizzo di fonti energetiche alternative.

In particolare sono previsti, per ogni edificio, impianti fotovoltaici e pannelli solari per la produzione di acqua calda, posti sulla copertura degli edifici. L’obiettivo è, dunque, quello di realizzare un ambito residenziale comunitario, ecologicamente compatibile.

A riguardo interviene l’assessore all’Urbanistica del Comune di Eboli Cosimo Cicia: “A conferma della validità progettuale dellHousing sociale, il programma di edilizia residenziale che dovrà realizzarsi in località Fontanelle di Eboli sarà in esposizione alla terza Rassegna Urbanistica Regionale.

In tale occasione, avremo modo di conoscere i vantaggi e le opportunità di sviluppo offerte da tale intervento,  che dà una importante risposta allesigenza abitativa del nostro territorio.

Unopportunità importante per la nostra Cittàdichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda di grande rilevanza sociale, che permetterà di procedere alla realizzazione di alloggi a canone sostenibile per tutte quelle persone che non possono permettersi di acquistare una casa a prezzi di mercato.

Un valido strumento urbanistico che ci consentirà, dunque, di andare incontro alle esigenze delle fasce più deboli della popolazione, di mettere in campo investimenti importanti che, tra laltro, riservano  grande attenzione alleco sostenibilità ambientale.

Seminario-Salerno-Housing-Sociale-Eboli.

Seminario-Salerno-Housing-Sociale-Eboli.

Salerno-Seminario-Housing-Sociale-Eboli

Salerno-Seminario-Housing-Sociale-Eboli

Housing-Sociale-Eboli-seminario-Salerno

Housing-Sociale-Eboli-seminario-Salerno

Eboli, 19 ottobre 2013

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. se fossero onesti intellettuali emergerebbe l’inutilità e la dannosità dell’intervento

  2. siamo all’inverosimile: MHO I BABBà SI STUDIANO PURE???….. MARTINO, MARTINO, FA QUALCHE PASSO INDIETRO

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente