Bello e Martucciello sul Natale a Eboli: I Riformisti vivono nell’odio

I consiglieri Riformisti continuano a vivere nell’odio e a seminare pessimismo. E’ così che hanno replicato gli assessori Bello e Martucciello ai Riformisti sul Natale a Eboli.

“L’Amministrazione Comunale, mai come quest’anno, ha provveduto ad illuminare con le tipiche luminarie natalizie, il centro, il borgo antico, e quasi tutte le rotatorie della nostra città, come quella di Santa Cecilia”.

Assessore-Francesco Bello

Assessore-Francesco Bello

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – L’assessore alla Cultura Liberato Martucciello e l’assessore alle Attività Produttive e Turismo Francesco Bello – si legge nel comunicato che ci è pervenuto dall’Ufficio Stampa del Comune di Eboli – replicano alle ultime dichiarazioni dei consiglieri riformisti in merito alle iniziative in programma per le festività natalizie:

I consiglieri Riformisti continuano a vivere nell’odio e a seminare pessimismo. Con i soliti toni, non perdono occasione per regalare un’immagine della città, che, oltre a non corrispondere alla realtà, di certo non incoraggia nessuno. Neppure nei momenti di maggiore tensione politica si è giunti ad adoperare aggettivi così offensivi.

Non sfugge a nessuno l’entità della crisi e delle difficoltà in cui vive il commercio locale, ma agli insulti, preferiamo darci da fare.

Luminarie a Eboli

Luminarie a Eboli

L’Amministrazione Comunale, mai come quest’anno, ha provveduto ad illuminare con le tipiche luminarie natalizie, gran parte del territorio cittadino, le vie del centro, il borgo antico, e quasi tutte le rotatorie della nostra città, come ad esempio quella di Santa Cecilia.

E i Riformisti, sapienti conoscitori dei bilanci comunali, dovrebbero ben comprendere lo sforzo che è stato compiuto. In più, l’Amministrazione, con i commercianti e le associazioni di categoria, è riuscita a fare rete, offrendo tutto il proprio supporto ed incoraggiamento alle iniziative che sono state messe in campo, ed a quelle che sono in programma.

Passeggiando tra i negozi del centro, difatti, serpeggia tra le strade una piacevole atmosfera natalizia, grazie anche alla filodiffusione, realizzata ispirandosi proprio a tale principio sinergico.

Sorprende, inoltre, che proprio chi, nell’ultimo consiglio comunale, recriminava assenza di momenti culturali importanti,  non si sia neppure accorto, che lo scorso cinque dicembre è stato presentato il progetto relativo alla digitalizzazione e alla messa in rete dell’archivio digitale del Comune di Eboli.

Liberato-Martucciello

Liberato-Martucciello

Un momento di grande rilevanza culturale e storica, che ha visto nascere la prima applicazione digitale che apre a tutti un patrimonio di inestimabile valore, quale appunto il nostro archivio fotografico. Senza considerare il fatto, che l’applicazione, grazie al wi-fi libero nel centro storico, consente a tutti i cittadini e turisti di vivere un’eccezionale esperienza di viaggio nella storia dei luoghi e delle tradizioni della nostra Eboli.

Progetto questo che, proprio in questi giorni, è oggetto di una campagna pubblicitaria che si estende a tutta la Provincia.

Ebbene, il Natale ad Eboli, pur con le  puntuali polemiche dei consiglieri Riformisti, sarà ricco di iniziative, anche grazie alla vivacità culturale delle associazioni del territorio che l’Amministrazione accompagna e supporta, valorizzando le migliori risorse.

Un ultimo invito, per questo Natale, ai consiglieri Riformisti: proviamo ad essere  più buoni, spendiamo ebolitano e viviamo la nostra città. Questa è la ricetta giusta per ridare speranza al commercio locale, e muoversi in direzione della crescita e dello sviluppo economico”.

Eboli, 16 dicembre 2013

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. HANNO PAURA DI PERDERE LA PRESA SUL LORO FEUDO,SE L’AMMINISTRAZIONE SI ATTIVA CON OPERE PUBBLICHE,LORO SENZA POTERE DA ANNI PASSEREBBERO IN “CAVALLERIA” E ALMENO S.CECILIA ELAION,E UN PO DI CAMPOLONGO HOSPITAL LO VOGLIONO CONSERVARE..ALTRIMENTI CHE CI STANNO A FARE???

  2. l’amministrazione comunale NON HA NIENTE a che fare con le luci sulla rotatoria di S. Cecilia: é opera del locale comitato di quartiere.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente