Fiaccolata di mobilitazione a Salerno, contro l’inquinamento atmosferico nella Valle dell’Irno.

Sabato 25 gennaio 2014, ore 16.30, Piazza Stazione, fiaccolata a Salerno per la giornata di mobilitazione contro l’inquinamento atmosferico nella valle dell’Irno.

Lettera aperta del “Comitato Salute e Vita”, alla comunità salernitana e della valle dell’ Irno, agli Organi Istituzionali, alle associazioni, ai Sindaci dei Comuni di Salerno, Baronissi e Pellezzano: “VOGLIAMO RESPIRARE ARIA PULITA”.

MANIFESTO-USB-SOS-Comitato-Salute-e-Vita-

MANIFESTO-USB-SOS-Comitato-Salute-e-Vita-

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Il “Comitato Salute e Vita” indice per sabato 25 gennaio una giornata di mobilitazione contro l‘inquinamento atmosferico nella valle dell’Irno, che avrà inizio alle ore 16.30 con una fiaccolata che partirà da Piazza Vittorio Veneto (piazzale della Stazione), si snoderà lungo Corso Vittorio Emanuele, fino a Piazza Portanova a Salerno, poi si proseguirà alle 18.30 con un Sit in a Piazza Amendola (Prefettura), dove una delegazione del comitato Salute e Vita sarà ricevuta dal Prefetto per consegnare un dossier e un documento, elaborati dallo stesso Comitato Salute e Vita.

La manifestazione sarà occasione per ricordare le vittime dell’inquinamento atmosferico nella valle dell’Irno, a causa della presenza di attività industriali inquinanti ed obsolete, incompatibili con il territorio, alcune di esse, come la Fonderia Pisano, fin dal 2004 sono state oggetto d’inchieste giudiziarie.

.

La manifestazione avrà tra i suoi principali obiettivi:

  • La Memoria: Per ricordare tutti i cittadini che non ci sono più, stroncati da malattie respiratorie e da tumori;
  • La Denuncia: Per rompere il silenzio delle Istituzioni, chiedendo ad ognuno di fare la propria parte per trovare una soluzione idonea e tempestiva, che restituisca dignità ai cittadini ed un futuro certo, con il ripristino del diritto alla Salute come garantito dalla Costituzione Italiana Art. 32. comma 1 : “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività(…), che per troppi anni in questi territori è palesemente violato e disatteso;
  • La Speranza: Per contribuire a far rinascere la speranza, convinti che fatti del genere non dovranno più ripetersi con la complicità di chi dovrebbe governare il territorio nell’interesse pubblico e nell’interesse della tutela dei cittadini e dei lavoratori, consapevoli che solo insieme potremo recuperare la voglia di vivere in una comunità che mette al centro la solidarietà e la partecipazione per il bene comune.

Per questo L’Unione Sindacale di Base e l’SOS Utenti consumatori chiedono a tutti di partecipare, facendo proprie le istanze del “Comitato Salute e Vita”, interrompendo questo silenzio e chiedendo un futuro, senza amare sorprese!

Il “Comitato Salute e VitaInfo:comitatosaluteevita@hotmail.it

Salerno, 24 gennaio 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente