Forza Italia a Eboli: ” Nomina di Merola” occasione di rilancio del Partito

Cardiello e Busillo del gruppo consiliare di Forza Italia esprimono soddisfazione per la nomina del coordinatore cittadino: “La Nomina dell’Avv. Pierluigi Merola: un ottimo segnale di rinnovamento”.

Con Merola, inizia il nuovo corso per il Partito di Berlusconi: “Lunedì 24 alle ore 20.30 incontreremo gli iscritti per la prima riunione operativa. Siamo il primo partito ad Eboli e continueremo a stare tra la gente, puntando a vincere le elezioni comunali“.

Pierluigi-Merola

Pierluigi-Merola- foto POLITICAdeMENTE

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il gruppo consiliare di Forza Italia di Eboli, con Damiano Cardiello e Vito Busillo, esprime viva soddisfazione per la nomina del coordinatore cittadino Avv. Pierluigi Merola, giovane avvocato ebolitano.

Pierluigi Merola, 34enne, giovane avvocato civilista è il nuovo coordinatore cittadino di Forza Italia. La scelta è stata fatta direttamente  dall’onorevole Mara Carfagna, commissaria provinciale, e portavoce nazionele di Forza Italia che ha voluto, nei giorni scorsi ufficializzaare a livello provinciale alcune nomine, per chiudere delle caselle ancora vuote e rilanciare l’azione del Partito in occasione delle prossime consultazioni europee, ed è stato incicato per Eboli proprio Merola, trovando tutti i livelli politici provinciali e locali d’accordo.

Del resto l’On. Mara Carfagna in una nota aveva spiegato motivazioni e metodi che l’hanno spinta a scegliere Merola: “Si tratta di un’importante risultato frutto del dialogo tra chi vive, si im pegna sul territorio, sia come serio professionista che come sostenitore di una politica di rinnovamento, perché è questa la strada che Forza Italia Salerno stà percorrendo e sulla quale continuerà a lavorare. Merola sarà un punto di riferimento del partito ad Eboli. A Merola va tutto il sostegno di Forza Italia e sono certa che saprà lavorare bene. – e aggiunge – Alla base del rapporto tra me e i rappresentanti locali pongo sempre un im prescindibile scambio di fiducia: da qui nasce la buona politica, quella che conduce a risultati concreti di cui tutto il territorio provinciale merita e ha bisogno“.

“Un ringraziamento dovuto a Mara Carfagna – si legge nella nota politica pervenutaci dal Gruppo consiliare dii Eboli di Forza Italiache ha recepito l’indicazione proveniente dal territotio. Infatti, vale la pena ricordarlo, la nomina segue quel profondo rinnovamento della classe dirigente voluto dal Presidente Silvio Berlusconi ed è partita dal basso, cioè dalla base. Non un nome calato dalle segrete stanze del partito ma un giovane scelto all’unanimità dei consiglieri comunali, forzisti e con il consenso del Sen. Franco Cardiello.

Siamo sicuri – prosegue la nota di Cardiello e Busillo – che inizierà subito a strutturare il partito e a preparare la prossima tornata elettorale. – e aggiungono – Ci candidiamo a essere l’unica, credibile e valida alternativa a questa gestione politica e amministrativa scellerata da parte di Melchionda e compagni. – e il Capogruppo e il Consigliere di Forza Italia, Damiano Cardiello e Vito Busillo concludendo, preannuciano una prima riunione operativa – Lunedì 24 alle ore 20.30 incontreremo gli iscritti per la prima riunione operativa. Siamo il primo partito ad Eboli e continueremo a stare tra la gente, puntando a vincere le elezioni comunali“.

Eboli, 21 febbraio 2014

16 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. WHO’S?
    mai visto ne sentito,auguri,ma chi si celea dietro?

  2. In bocca al lupo……. trattamela bene

  3. il nipote di Antonio Manzo….larghe intese in vista?

  4. Merola è o forse meglio dire era il segretario dell’associazione cambiAMO eboli (la foto è proprio della presentazione dell’ass. al bar la fatina) della quale carmine bussillo è o forse meglio dire era presidente e da qualche settimana si è fusa con un’altra associazione destroide (perfavore non chiamatele civiche) per formare la lista: il Movimento Popolare per il Cambiamento formata da tanti sbarbati supporter e tifosi di cariello e di cui è coordinatore dario landi l’ex presidente del forum dei giovani della provincia incarico oggi ricoperto da carmine busillo. Insomma il più antico modo di fare politichese con protagonisti giovanotti di età ma che pensano e agiscono come se non peggio dei vecchi politici. La cosa strana che adesso tutti questi movimentini simili come anche quello di ginettipub dicono di non voler condidarsi con i loghi dei partiti nazionali e forse merola dovrà fare da mediatore.
    Per Carneade: lo so che merola non è conosciuto ma è proprio questo il trucco mettere avanti gente sconosciuta e giovane di età ma che seguono le direttive dei vecchi volponi che sono dietro di loro e muovono i fili. Il tutto è davvero molto triste ma tutto sommato questi ragazzi non li puoi neanche condannare del tutto. loro cercano solo di sopravvivere seguendo le vecchie leggi e cercando di avere il loro contentino. merola è un esempio concreto in quanto è tra i consulenti nominati l’anno scorso dal comune e pagati qualche migliaia di euro per l’area pip di eboli….controllate e avrete conferma.
    Poi questi personaggi grandi e piccoli si indispettiscono quando grillo dice che sono tutti uguali allora io dico chinatevi per mangiare le briciole ma non parlate per favore di rivoluzione civica giovanile di cabiamento ecc…..non conoscete neanche il significato di quelle parole e anzi siete i primi contro a tutto ciò per vostro tornaconto. SIETE DELLE CARTUCCE LETTE. Mi auguro che gli ebolitani se ne rendono conto l’anno prossimo.

    • cesare,fin quando la politica verrà vista e non a torto come una scorciatoia per far carriere,raggiungere vette sociali ed economiche,i cavalli di troia di essa prolifereranno.
      Ogni giornata,a tutti i livelli vediamo personaggi di non eccelse qualità che emergono dalla massa,se penso solo a quella gag umana che è razzi,di converso ,un tempo i rappresentanti del popolo erano i maiores delle loro collettività,oggi solo i + furbi,figli di o cooptati,non è un bel vedere,ed un pessimo esempio per i giovani…

  5. L’ASSOCIAZIONISMO E’ SEMPRE PARTITICO RICORDATEVELO MAI REALMENTE SPONTANEO,E POI UNA CHICCA,QUASI SICURAMENTE IL CANDIDATO PD AL PALAZZO DI CITTA’ SARA’,NIENTEMENO CHE: A.CUOMO,ATTIVISSIMO NEL SENTIRE GLI UMORI DELLA GENTE,IN SPECIE LA DOMENICA MATTINA…AUGURI A TUTTI!

  6. cesare ha detto tutto, poi qui si va avanti con i nominati, ma un congresso di partito invece???

  7. Per CosimoR: ha ragione ma il fatto che questi giovanotti parlano di rinnovamento e rivoluzione per il cambiamento signi fica prendere in giro le persone….
    Per Insider: A.Cuomo che scrivi è lo stesso A.Cuomo che 10 anni fa era il segretario provinciale di Forza Italia? Lo stesso conosciuto a eboli con A. a bugia? Lo stesso che è stato consigliere regionale e parlamentare ma a eboli nessuno se n’è mai accorto? Se la risposta è Si allora il centrosinistra le vuole proprio perdere le prossime comunali e pensare che la cosa è pure difficile tenendo presente che all’altro lato ci sono ex-comunisti, nuovi fascisti e anonimi berlusconiani. poveri noi.

    • caro amico,al ballottaggio 2015 prevedo gerardo ed antonio,hanno esperienza e consenso,in specie il secondo possiede molti agganci,è un politico di scuola contiana sa “legare” a se l’elettorato,capiscimi,in specie in periodi come questo,ha una empatia particolare verso l’uomo della strada,gerardo forse non la possiede,ma ha molto consenso anche lui nei vari strati!
      la destra cittadina starà a gurdare,a meno che non salvano o restituiscano un qualcosa che dipende dalla volontà regionale,del resto li a napoli governano i loro colleghi!

  8. GERARDONE E FEDERICO HANNO Più CULO CHE ANIMA COME SI SUOL DIRE. PENSATE: MARTINO STA FACENDO SOLO CASINI , E, NON SO SE RENZI/DELUCA/TORTIGLIONE LO SALVERANNO, IL CENTRO DESTRA PRESENTA STI INDIVIDUI.
    ABBIAMO ANCHE A EBOLI IL NOSTRO BRUNETTA, ANZI, BRUNETTINO CHE FA ANCHE RIMA……

    • Avvelenata,il tuo amico Damiano,invidioso degli enfants prodige governativi,sogna di candidarsi a sindaco,che ne pensi?

    • @ ELEZIONI : HA RAGIONE

  9. Habemus gobernum,dilettanti allo sbaraglio,hanno vinto le correnti,ciao tecnici,entrano rampolli,i cittadini polli si giocano le penne,cambiato nulla,è un Letta-bis travestito…Siamo alla frutta,anzi al caffè.U_U

  10. L’intervista del Pio Bondi ha mandato in tilt il partito di berlusconi,sulla necessità di appoggiare renzi e il fallimento delle riforme liberali la duciona Mussolini ha detto:”In questo momento o si sta nel partito o si sta fuori”.
    Ma la Mussolini ancora parla dopo che la stiamo lautamente mantenendo nonostante il nonno? Pensate sarebbe possibile avere stipendiata nel parlamento tedesco, come deputata, la nipote di Hitler? Solo in Italia riusciamo a raggiungere questi livelli di non-sense e questa parla parla, ma abbia almeno il buon senso di parlar meno.

  11. Sono indeciso tra un commento negativo per l’ennesimo cambio di casacca e lo stupore di un’analisi finalmente lucida sulla inutilità del suo partito. In ogni caso, è l’ennesimo colpo al partito fininvest,vedi toti e manager della società ora del partito stesso, che – a questo punto – deve prendere atto che i suoi bluff sono finiti e consenta alla destra italiana di cambiare pagina e far diventare l’Italia un paese normale dove si alternano due partiti che se governano bene vanno avanti altrimenti vengono sostituiti dall’altro. Una considerazione: ma Bondi in questi ultimi due anni dove Berlusca ha mandato avanti gente come Brunetta e la Santanchè, come la Biancofiore e Gasparri, dov’era?
    Bondi è stato comunista, e adorava la falce e il martello. Poi è stato italoforzuto, e adorava il biscione. Mi aspetto di trovarlo prossimamente magari pentastellato… I deboli di carattere hanno sempre bisogno di un idolo da adorare.

  12. IL PARTITO DEL MILIARDADIRO IN INSOLVENZA:
    Forza Italia, dipendenti senza stipendio,casse in rosso.
    Da maggio Berlusconi ha lanciato appelli: “Siamo con l’acqua alla gola, servono soldi”.
    I suoi avvocati, le sue amiche,come per esempio la Minetti, li abbiamo già pagati noi.
    Li/Le ha fatti diventare senatori, deputati o consiglieri regionali,sempre pagati da noi!!!
    La tesoriera Rossi vorrebbe impegnare le liquidazioni dei parlamentari,la proposta non piace,e ti pareva?
    Se Forza italia sparisce ,amen, era il partito del “cumenda” con molti “amici” arrancati al carro del parlamento .
    Qualcuno è rimasto innamorato del CAPO, ma anche le fiabe hanno una fine sia pure per fine delle illusioni
    I partiti hanno incassato negli ultimi vent’anni per i rimborsi elettorali circa 2,7 miliardi di euro a fronte di spese elettorali documentate per circa 800 milioni di euro, realizzando un “surplus” di circa 1,7 miliardi di euro

    Tra poco toccherà allo Stato Italiano non pagare i suoi Debiti.Basta leggere la Relazione della Commissione Finanze ,Camera e Senato per il 2013 “In flessione i proventi di Lotto, lotterie e altri giochi”
    Non si conosce il dato reale delle Minori Entrate dello Stato.
    In aggiunta i 200 Miliardi per il 2015 da RIMBORSARE.
    Tra poco dopo Cottarelli, toccherà a Padoan alzare la ” VOCE”

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente