Bufera su LeBolle: Arriva ai funzionari la solidarietà del Sindaco

Centro Commerciale le Bolle, il Sindaco e il Vice Sindaco di Eboli Martino Melchionda e Cosimo Cicia : “Piena vicinanza e stima per i nostri funzionari”.

Melchionda: “Un privato non soddisfatto nelle sue aspettative, forse anche orientato, ha denunciato la mancanza della procedura “VIA”. La Regione ha rilasciato l’autorizzazione ed ha ritenuto pienamente legittimo l’intervento.

Le Bolle

Le Bolle

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda – in una nota pervenutaci dall’Ufficio stampa del Comune relativamente alle accuse, mosse a carico di due funzionari del Comune e due rappresentanti legali della Trade Mart la Società che ha realizzato la struttura del Centro Commerciale Le Bolle, va­riano dalla illegittimità del permes­so a costruire, all’abuso d’ufficio e al falso. Reati che, secondo la Procura, sarebbero stati commessi in concorso tra di loro – interviene in merito alla vicenda del Centro Commerciale Le Bolle per esprimere sostegno e vicinanza ai funzionari dell’Ente:

Piena serenità e tranquillità. – Dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda Un privato non soddisfatto nelle sue aspettative, forse anche orientato, ha fatto denuncia relativa alla mancanza della procedura “VIA”, ovvero della Valutazione di Impatto Ambientale.

La Regione Campania – spiega il primo cittadino – ha rilasciato l’autorizzazione ed ha ritenuto pienamente legittimo l’intervento.

Martino Melchionda

Martino Melchionda

Chi è intervenuto, in queste ore, anche su facebook – e mi riferisco soprattutto a chi siede in Consiglio Comunale – per annunciare la notizia, evidentemente esulta del fatto che funzionari di valore, e preziosi per la nostra Città, siano indagati: non rinviati a giudizio, né condannati.

Se questa è la classe dirigente che vuole amministrare, che gioisce per questioni del genere, allora è bene che gli ebolitani riflettano.

Solo azioni distruttive e denigratorie; non hanno mai mosso un dito per Eboli, al contrario si concentrano a diffondere tossine nella nostra comunità.

Se così dovesse essere, se fossero loro ad amministrare, sarebbe davvero un dramma.

In ogni caso, – conclude il Sindaco di Eboli – noi ribadiamo la vicinanza e la stima per i nostri funzionari, e continueremo a lavorare per attrarre investimenti, privati e pubblici”.

Conferma la stessa fiducia nel lavoro dei funzionari e assoluta tranquillità il Vicesindaco e assessore all’Urbanistica Cosimo Cicia: Non nutriamo alcun dubbio sul lavoro svolto dai funzionari dell’Ente e sulla correttezza che contraddistingue il rapporto tra l’Amministrazione Comunale e le imprese, un rapporto che nel tempo ha attirato importanti investimenti nella nostra Città.

E’ piuttosto l’atteggiamento di chi semina veleno ad allontanarli, a fare correre il rischio che gli imprenditori scelgano di investire altrove.

Ribadisco la piena tranquillità sulla vicenda, la Regione ha già considerato l’intervento pienamente legittimo, e sono certo che tutto verrà chiarito”.

Eboli, 6 marzo 2014

6 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente