"funzionari" tag

Indagine VideoSorveglianza: Cariello accusa tentativi di delegittimazione

Indagine VideoSorveglianza: Cariello è sereno ma accusa il tentativo di delegittimazione voluto da ambienti politici cittadini.  Il Sindaco Cariello smorza le polemiche e ribatte: «Confido nel lavoro della Procura salernitana, sul sistema di videosorveglianza solo…

Il Piano di Zona S3 si trasforma: Diventa Azienda consortile

EBOLI – Una giornata di studi per definire una nuova forma giuridica per i servizi, le attività e le politiche sociali dei Piani di Zona.
Il Piano di Zona S3 da organizzazione territoriale d’ambito ad Azienda Consortile per assicurare più lavoro stabile, costi ridotti e più servizi per le famiglie e maggiore qualità delle prestazioni. Ne hanno discusso Funzionari, Comune e Regione.

Assenteismo: Il “doppiopesismo” dell’ASL Salerno

Episodi di assenteismo all’ASL di Salerno, per FISI Sanità: “La Legge si interpreta per gli amici e si applica ai nemici“. Rolando Scotillo(FISI-USAE): «E’ disdicevole che non si applichi la legge e che la…

Eboli: Il PD chiede un Consiglio sul PIP. L’Amministrazione tace

EBOLI – Area PIP Eboli: Il PD chiede un Consiglio Comunale monotematico dopo lo sgombro di un’area abusivamente occupata.

Nel silenzio dell’Amministrazione comunale interviene Infante (PD): «Riteniamo che l’area PIP è fondamentale per lo sviluppo e la crescita economica e sociale della nostra città tuttavia rileviamo diverse criticità nelle procedure di assegnazione dei lotti e tante altre problematiche che vanno affrontate al più presto nell’assise comunale».

Battipaglia: Si è insediato il nuovo Segretario Generale Brunella Asfaldo

BATTIPAGLIA – Il nuovo Segretario generale, Asfaldo si è insediata. Due donne al comando. Prima ricognizione: Comune in predissesto.
La sindaca Cecilia Francese ha accolto, questa mattina, la dottoressa Asfaldo iscritta nella fascia professionale “A” dell’Albo Nazionale dei segretari comunali e provinciali e insieme hanno effettuato un primo giro tra gli uffici comunali per un primo contatto con dirigenti e dipendenti.

Battipaglia: La Francese formalizza la richiesta di due Dirigenti

Cecilia Francese, ieri a Roma, ha chiesto al Ministero degli Interni l’assunzione di due figure dirigenziali. La Sindaca di Battipaglia si è incontrata con un funzionario del Ministero, avviando ufficialmente la procedura di assunzione…

Cecilia Francese incontra a Roma Rosy Bindi

BATTIPAGLIA – Si è tenuta oggi a Roma l’audizione della Sindaca di Battipaglia alla Commissione Parlamentare Antimafia.
Cecilia Francese a Palazzo S Macuto alla presenza anche degli On. Mara Carfagna e Stefania Prestigiacomo, ha incontrato il Presidente Rosy Bindi, alla quale ha chiesto un concreto aiuto per Battipaglia, specie dopo oltre due anni di commissariamento per Infiltrazioni camorristiche. Arriva anche una smentita ad un’agenzia Ansa

Battipaglia e i 15 milioni di deficit: Un Comune con le “pacche” nell’acqua

BATTIPAGLIA – Battipaglia è con le “pacche” nell’acqua. Un disavanzo milionario. Una Città in ginocchio. Le lezioni alle porte. Le elezioni alle porte.
La Commissione straordinaria ha approvato il rendiconto dell’esercizio finanziario 2015 del Comune: accertato un disavanzo di €. 14.763.843,29. Ridotto il disavanzo complessivo di circa il 55%. E chi sono i responsabili e/o i colpevoli?

L’ISES CHIUDE: COLPITA E AFFONDATA. Tanto tuonò che piovve

EBOLI – L’ISES chiude sotto il fuoco di fila di una parte borderline del PD locale: Colpita e affondata. Dichiarazioni di Cardiello, Cariello e le mamme. Si pensa ad un Tavolo Istituzionale.
L’ISES, ha rappresentato un esempio di “connivenza-convivenza” politica trasversale, avendo in se i germi politici di PSI, PCI, DC e la “benedizione” di una parte illuminata del Clero locale. Un esempio di compromesso “storico-sanitario-politico” pervenuto in eredità al PD.

Il “CASO ISES”: il TAR sospende il provvedimento dell’ASL Salerno

EBOLI – ISES: il Tar sospende il provvedimento dell’ASL. L’ex sindaco di Eboli Melchionda è soddisfatto. La sospensiva del TAR non ripristina le inadeguatezze.
La struttura riabilitativa può continuare a lavorare. Il mese scorso l’ASL Salerno non l’accreditò, non possedeva i requisiti. Una stria di connivenze frutto di un compromesso storico “sanitar-politico” con la benedizione del Clero. La parola passa al Commissario Prefettizio per il prosieguo degli atti.

Battipaglia Story 7 – Parla Pastina: «Non sono camorrista»

BATTIPAGLIA – L’ex consigliere comunale Pastina: «Non sono camorrista. La nostra azione ci ha creato molti nemici».
Polemica dopo la pubblicazione del decreto di scioglimento del consiglio comunale: «Se queste sono le motivazioni allora vanno sciolti tutti i consigli comunali italiani. Io ho fatto nella legalità il mio ruolo istituzionale»

Battipaglia e scioglimento. Etica ha scelto: Passa la linea del Ricorso al TAR

BATTIPAGLIA – Contro lo Scioglimento del Consiglio comunale di Battipaglia, Etica per il Buongoverno ha scelto: Passa la linea del ricorso al TAR.
Entro la fine di maggio la presentazione del documento ai giudici del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio. L’opposizione al decreto di scioglimento del consiglio comunale sarà preparata dall’avvocato Sara Di Cunzolo.

Battipaglia Story 6: L’Antimafia e il Laboratorio PUC

BATTIPAGLIA – Laboratorio Puc nel mirino dell’Antimafia. Nel 2010 il litigio in Consiglio comunale per la richiesta dell’ex capogruppo Pdl Provenza.
L’avvocato Provenza chiese la costituzione di una commisione speciale: «Da ex consigliere ricordo di aver combattuto il sistema, di essere stato isolato e di aver subito anche diverse aggressioni per essermi schierato contro il sistema»

Battipaglia Story 5: Occupazione alloggi IACP e il ruolo del Consigliere Pastina

BATTIPAGLIA – Nella vicenda battipagliese, il consigliere Orlando Pastina, assume un ruolo “chiave”, rispetto agli alloggi occupati dello IACP.
Pastina indicato come referente politico degli occupanti abusivi e il figlio Paolo figura emergente a capo di un gruppo criminale organizzato nel territorio battipagliese, e artefice della campagna elettorale del padre nelle elezioni del 2009.

Battipaglia Story 4: “L’affaire” rimozioni veicoli e i De Sarlo

BATTIPAGLIA – La rimozione dei veicoli affidata ai De Sarlo con procedure “anomale”, elemento determinante per lo Scioglimento del Consiglio Comunale.
Parentele inquietanti e rapporti convenienti. Dai piccoli favori, al controllo degli appalti. Dalla gestione delle Partecipate alle linne guida del PUC. Un clima di controllo e connivenze che porta anche alla rimozione del Comandante Cerruti, che assumeva posizioni in contrasto con l’Amministrazione.

Battipaglia Stoty 1: Il nuovo PUC e gli affari con la ndrangheta

BATTIPAGLIA – Gli affari con la ndrangheta. Il nuovo Puc disegnato sui terreni ex Valsecchi e i rapporti con la Gam Spa.
Il Comune affida all’architetto Francese un incarico per la fascia costiera. Il tecnico è progettista delle Sab Srl di Marano e della società calabrese Gam Spa di Antonino Gatto inserita anche nel progetto del Più Europa in fase di realizzazione.

Battipaglia: Infiltrazioni camorristiche. Arrivano i Commissari. I Politici litigano

BATTIPAGLIA – Il Consiglio è sciolto per camorra. Arrivano tre Commissari. Resteranno 18 mesi e i politici ci riprovano. Dibattito a SudTv tra accuse, defilamenti e distinguo. Dichiarazioni di Zara, Motta, Etica, Vitolo.
E il Prefetto Ruffo passa il testimone alla Commissione straordinaria composta da tre Vice Prefetti: Gerlando Iorio, Ada Ferrara e Carlo Picone, quest’ultimo esperto nella gestione economico-finanziaria degli Enti pubblici.

Santomauro e il primato della burocrazia… spinta di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Solo la politica non basta per spiegare il decreto di scioglimento se non quel primato della burocrazia… spinta. “Quattro ladri di galline”.
Per vent’anni alla guida dell’ente da segretario generale e poi da primo cittadino. Il suo operato nel creare un vero e proprio “sistema” è finito nell’occhio del ciclone affibbiando ai battipagliesi l’etichetta di “camorristi”.

Battipaglia è Città di camorra: Una pagina triste per la Città

BATTIPAGLIA – Battipaglia è Città di camorra. Il Consiglio dei Ministri ha sciolto il Consiglio comunale per “gravi forme d’ingerenza da parte della criminalità organizzata”.
Per il Ministro Alfano al Comune di Battipaglia la camorra, la criminalità, avevano preso “possesso” delle decisioni amministrative e politiche. Dalla politica si pensa di ricorrere al TAR contro il Provvedimento del CDM.

Bufera su LeBolle: Arriva ai funzionari la solidarietà del Sindaco

EBOLI – Centro Commerciale le Bolle, il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Piena vicinanza e stima per i nostri funzionari”.
Melchionda: “Un privato non soddisfatto nelle sue aspettative, forse anche orientato, ha denunciato la mancanza della procedura “VIA”. La Regione ha rilasciato l’autorizzazione ed ha ritenuto pienamente legittimo l’intervento.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente