Fisciano: SOS Strade provinciali insicure e traffico in tilt

S.O.S. strade provinciali a Fisciano e nella Valle dell’Irno. Le cattive condizioni meteo hanno mandato il traffico in tilt.

Il Sindaco di Fisciano Amabile chiede interventi urgenti, che al momento la Provincia non sembra in grado di poter garantire nella Valle dell’Irno.

via_ponte_don_melillo_rotta

via_ponte_don_melillo_rotta

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

FISCIANO – Inevitabilmente, le cattive condizioni meteorologiche che si stanno verificando in questi giorni a causa della perturbazione che sta investendo la nostra Regione e in particolar modo il territorio della Valle dell’Irno, hanno determinato notevoli disagi alla circolazione stradale. Ancora una volta, ad intervenire è il sindaco di Fisciano, Tommaso Amabile, che ha chiesto, con estrema urgenza, ai competenti organi provinciali, interventi di messa in sicurezza di diverse strade che attraversano il territorio comunale.

Le peggiori condizioni di viabilità si sono registrate lungo via Generale Nastri a Lancusi, dove la pioggia battente di questi giorni ha provocato la formazione di buche molto profonde e una completa disconnessione del manto di asfalto lungo l’arteria viaria che collega la frazione Lancusi a Penta, giungendo fino a Fisciano centro. Danneggiamenti si sono registrati anche lungo via Ponte don Melillo, strada molto trafficata che costeggia il Campus Universitario di Salerno collegando i Comuni di Fisciano e Mercato San Severino.

Tommaso Amabile

Tommaso Amabile

Questo tratto, in prossimità dell’uscita autostradale, è diventato praticamente impercorribile per la presenza di voragini e dell’usura, quasi totale, dell’asfalto che lo ricopre. Il sindaco Amabile, alcune settimane fa ha anche inviato una lettera agli uffici provinciali che gestiscono la manutenzione stradale per diffidare l’ente a provvedere in maniera immediata prima che si verifichino spiacevoli episodi.

“Siamo stanchi – ha detto Amabiledi dover subire, ancora una volta, la noncuranza e l’abbandono da parte degli organi provinciali per ciò che riguarda la manutenzione delle strade che attraversano il nostro Comune. In diverse occasioni abbiamo segnalato situazioni di potenziale pericolo per pedoni e automobilisti. Credo sia giunto il momento di agire per evitare ulteriori disagi”.

Il problema principale al momento, secondo quanto riportato dal primo cittadino di Fisciano, riguarda la complicata condizione economico-finanziaria in cui versa l’ente Provincia, condannata dai giudici a pagare una somma di 20 milioni di euro per un vecchio contenzioso con una ditta che tra gli anni ’80 e ’90 vinse una gara d’appalto per la realizzazione di una strada di collegamento da Vallo della Lucania a Policastro Bussentino.

“Se la Provincia dovesse dichiarare lo stato di pre-dissesto finanziario – spiega Amabilesignificherebbe il fallimento dell’ente trascinando dietro sé una serie di inadempienze che si verificherebbero in tutti i settori compreso quello della manutenzione stradale”. A

i problemi di viabilità interna, si sono aggiunti anche quelli del traffico intenso formatosi sul raccordo Avellino – Salerno a causa della chiusura della rampa di collegamento a Fratte. Traffico in tilt con ripercussioni sulle arterie stradali interne che hanno coinvolto tutti i Comuni della Valle dell’Irno.

Fisciano, 6 marzo 2014

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente