Salerno: Buon Compleanno Italia nel 153° anniversario

lunedì 17 marzo 2014, ore 10,00, Salone dei Marmi, Palazzo di Città, riflessione sull’identità nazionale, sui valori della Democrazia, della Costituzione e sul significato di Cittadinanza.

All’incontro, promosso dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Salerno, per festeggiare il Compleanno all’Italia, nella “Giornata dell’Unità Nazionale, coordinato da Ketty Volpe, esperta MIUR, prenderà parte il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

153°-Compleanno-Italia

153°-Compleanno-Italia

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Salerno…Buon Compleanno all’Italia. Nella “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”, istituita con Legge n°222, lunedì 17 marzo, con inizio ore 10,00, la Consulta si ritrova, in Plenaria, nel Salone dei Marmi di Palazzo di Città per aprire un momento di riflessione sul senso dell’identità nazionale, sui valori della Democrazia, della Costituzione e sul significato di Cittadinanza.

La traccia “Buon Compleanno ItaliaDemocrazia, Cittadinanza Studentesca, Rappresentanza Politica” avrà le voci degli Studenti della Consulta, dell’Associazione Nazionale Partigiani con l’intervento del dottore Ubaldo Baldi su “I Salernitani dal Risorgimento alla Resistenza” e dell’onorevole Vincenzo De Luca, Sindaco di Salerno già vice Ministro ai Trasporti.

Ad aprire il programma, con il coordinamento di Ketty Volpe esperta MIUR, sarà il presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Salerno Vittorio Nevio Biasini. Poi un breve e veloce avvicendarsi di rappresentanti della Consulta, sull’Unità Nazionale dirà il past president Simone Buonomo, Adolfo Fortunato sulla Costituzione, Vito Carone sull’Inno e Martina Parisi sulla Bandiera.

L’iniziativa della Consulta di Buon Compleanno all’Italia avrà la partecipazione dell’Orchestra dei fiati del Liceo Alfano I. La Wind Orchestra. Settantanove elementi diretti dal maestro Giovanni D’Auria con il bel canto degli allievi Dorothy Manzo, Daniela Riccio e Vincenzo Monetta per intonare l’Inno d’Italia.

Note a margine

La CPS, Consulta Provinciale degli Studenti, nasce nel 1996 con il DPR 567/96 modificato ed integrato dai DPR 156/99, 105/01, 301/05 e  268/07.E’ un organismo istituzionale di rappresentanza studentesca. Ne fanno parte due studenti, di ogni Scuola Secondaria di II Grado, eletti dai compagni di Istituto. Resta in carica due anni. Ha un suo Presidente e il direttivo, di cui fanno parte il vice presidente, due componenti l’Organo di Garanzia e la segretaria.

La CPS di Salerno, in carica per il biennio 2013/2015, é presieduta da Vittorio Nevio Biasini ed è coordinata da Ketty Volpe esperta MIUR. Fanno parte del Direttivo il vice presidente Vincenzo Pandolfo, Veronica Azhischeva e Vito Carone per l’Organo di Garanzia e per la segreteria Daniela Abate. I Presidenti delle Consulte Provinciali compongono il Consiglio Nazionale detto CNPCP. Il Consiglio Nazionale dei Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti é organo consultivo del Ministro della Istruzione Università e Ricerca. La Consulta Provinciale degli Studenti di Salerno sarà alla convention nazionale a Roma dal 31 marzo al 3 aprile prossimi.

Salerno, 14 marzo 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente