Cicerale è ufficialmente nell’Unione dei Comuni Alto Cilento

Il 19 agosto Cicerale fa parte ufficialmente dell’Unione dei Comuni Alto Cilento. Nominati nel Consiglio generale anche i componenti dei comuni di Laureana Cilento e Torchiara.

L’Ente Unionale ad oggi conta otto comuni, amministra 29.457 cittadini, gestisce le problematiche territoriali relativamente alla sua estensione che misuta 156,31 kmq, con lo scopo di migliorare la qualità dei servizi  e delle funzioni erogati.

Unione_Comuni_Alto_Cilento

Unione_Comuni_Alto_Cilento

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

TORCHIARA– Il comune di Cicerale è entrato ufficialmente a far parte dell’Unione dei Comuni Alto Cilento. A sancirlo definitivamente è stato il Consiglio Generale dell’Unione i cui componenti, lo scorso 19 agosto, hanno votato a favore e all’unanimità l’ingresso del Comune cilentano. L’Ente Unionale ad oggi conta otto comuni, amministra 29.457 cittadini, e gestisce le problematiche territoriali relativamente alla sua estensione che complessivamente misuta 156,31 kmq.

Dell’Unione dei Comuni in particolare ne fanno parte:

  1. Agropoli con 20.638 abitanti e 32,5 kmq. di superficie;
  2. Laureana Cilento 1.106 abitanti e 13,69 kmq.;
  3. Lustra Cilento 1.105 abitanti e  15,2 kmq.;
  4. Prignano Cilento 1.053 abitanti e 11,94 kmq.
  5. Rutino 912 abitanti e 9,64 kmq.;
  6. Torchiara 1601 abitanti e 8,32 kmq.;
  7. Perdifumo 1802 abitanti e  23,67 kmq.;
  8. Cicerale 1240 abitanti e 41,37 kmq.. Convalidata.
    unione_comuni_cilento

    unione_comuni_cilento

Nella stessa data, la nomina dei nuovi rappresentanti in seno al Consiglio Generale dell’Unione dei Comuni Alto Cilento dei Comuni di Torchiara e Laureana Cilento. Si tratta dei consiglieri Antonio Pecora e Francesco Marino per il Comune di Laureana Cilento e di Alessandro Abate e Giuseppe Oricchio per il Comune di Torchiara.

Entrano di diritto nel Consiglio Generale dell’Unione anche Angelo Serra e Massimo Farro, sindaci rispettivamente dei Comuni di Laureana Cilento e Torchiara, a seguito del risultato delle elezioni comunali del 25 maggio scorso.

L’Unione dei Comuni “Alto Cilento” è nata con lo scopo di gestire e migliorare la qualità dei servizi erogati e delle funzioni svolte, di ottimizzare le risorse economico/finanziarie, umane e strumentali, mediante l’esercizio di funzioni e servizi in forma unificata.

Nello Statuto Unionale è previsto che ogni Comune aderente, indipendentemente dalla consistenza della popolazione residente, è rappresentato nel Consiglio dell’Unione dal Sindaco, membro di diritto e da due consiglieri comunali, di cui uno riservato alla minoranza consiliare.

Torchiara, 25 agosto 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente