37^ sagra della Castagna di San Cipriano Picentino

24-25-26-27 Ottobre 2014, 37^ Sagra della castagna: Una rievocazione storica la tradizione, il palio e tanta enogastronomia nel paese dei Picentini.

Sono 37 anni che l’Ente Universitas Sancti Cipriani organizza la Sagra della Castagna a San Cipriano Picentino. Con la stessa emozione, il fervore, la partecipazione, gli organizzatori e la cittadinanza, all’allestimento dell’Evento, trasportati da un atavico senso di operosità e di accoglienza. 

Sagra_2014_Gruppi_Folk

Sagra_2014_Gruppi_Folk

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SAN CIPRIANO PICENTINO Torna per la sua 37° edizione la sagra della castagna nel borgo di San Cipriano Picentino in provincia di Salerno da venerdi 24 a lunedi 27 Ottobre. L’Ente Universitas Sancti Cipriani organizza la Sagra della Castagna a San Cipriano Picentino, con la stessa emozione, lo stesso fervore, la stessa partecipazione, gli organizzatori e tutta la cittadinanza partecipano, in diverse misure, all’allestimento di questo.

Palio del ciuccio

Palio del ciuccio

Sono trentasette anni che l’Ente Universitas Sancti Cipriani organizza la Sagra della Castagna a San Cipriano Picentino. Con la stessa emozione, lo stesso fervore, la stessa partecipazione, gli organizzatori e tutta la cittadinanza partecipano, in diverse misure, all’allestimento di questo Evento, trasportati da un naturale ed atavico senso di operosità e di accoglienza. Anche le strade del paese assumono una toponomastica castanicola e montana: la Piazza principale, il fulcro dell’evento (Piazza Umberto I), è chiamata Piazza Grande dei Castagnari. Intorno ad essa, si dipartono via delle Castagne del Prete, delle Ballotte, del Cardo spinoso, della castagna bacata ecc… . Come ogni buona regola dalla quale non si prescinde, il canovaccio si ripete, generando eventi nell’evento. Ogni cosa si ripete quasi per tradizione, per consuetudine, poiché si sa che è attesa!

Sagra castagna S Cipriano Picentino-2014_Caiazzo

Sagra castagna S Cipriano Picentino-2014_Caiazzo

La storia. La Sagra della Castagna nasce a San Cipriano Picentino 37 anni fa, con l’intento di far conoscere e degustare un frutto molto ricercato per le sue proprietà nutrizionali assimilabile come lo zucchero, ed estremamente genuino, perché non vi si può somministrare alcun tipo di medicinale senza compromettere il frutto stesso. Questa manifestazione,  ha ottenuto sin dalla prima edizione un notevole successo, sia per la bontà di questi frutti, cotti a caldarrosta in ogni angolo della strada principale del paese e offerte ai partecipanti o utilizzati nella preparazione dei dolci tipici locali, sia per la tranquillità del luogo, sia per l’affabilità dei paesani e la capacità organizzativa dell’Ente Universitas Sancti Cipriani, che ogni anno impegna al massimo le proprie energie per la buona riuscita della manifestazione.

Location. La Piazza principale sarà il fulcro dell’evento (Piazza Umberto I), è chiamata Piazza Grande dei Castagnari. Intorno ad essa, si dipartono via delle Castagne del Prete, delle Ballotte, del Cardo spinoso, della castagna bacata ecc… . Come ogni buona regola dalla quale non si prescinde, il canovaccio si ripete, generando eventi nell’evento:

Le tradizioni. Ogni anno viene rievocata sulle ali di antiche tradizioni legate alla storia secolare del comune di San Cipriano Picentino. Quest’anno si corre la 33^ edizione del Palio del Ciucco. Vi partecipano le seguenti contrade, i cui nomi seguono la toponomastica del paese: Aquara, Chiesa, Inserteta, Luri, Piazza, Pigne, Pozzo, Vernieri, Vignale tradizione, per consuetudine, poiché si sa che è attesa. Nell’antico libro della Terra Picentinorum si narra la storia dell’antica Terra si San Cipriano, dei suoi casali e delle sue penitenze. 2000 anni e piu’ di storia rivissuti attraverso un avvolgente corteo con vestiti d’epoca, ospite d’onore la bella Vanessa Gravina.

Programma completo:

Venerdi 24

ore 15.30 Aula Consiliare Apertura mostra : Reperti 2° guerra Mondiale
ore 15.30 Palazzo della Cultura Apertura Concorso Fotografico
ore 16.00 Per le strade del Paese mostra fotografica Immagini e ricordi di 37 anni di sagra.
ore 19.30 Apertura stands gastronomici e accensione fuochi per la cottura di caldarroste.
ore 20.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): GIGIONE IN CONCERTO.

Sabato 25

ore 9.30 Caccia al tesoro per gli alunni della Scuola Elementare e Media dell’Istituto Comprensivo “Antonio Genovesi” di San Cipriano Picentino
ore 10.00 Piazza “Grande dei Castagnari Teatro dei Burattini e Artisti di Strada.
ore 15.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): Giochi delle Contrade.
ore 16.00 Caccia al tesoro per tutti i partecipanti alla Sagra.
ore 19.30 Santa messa chiesa madre S. Cipriano P.no
ore 20.00 Apertura stands gastronomici e accensione fuochi per la cottura di caldarroste.
Ore 20.00 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): si canta e si balla con il gruppo COMPAGNIA DALTROCANTO A SEGUIRE PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DA MADE IN SUD ……. PAOLO CAIAZZO

Sagra-S Cipriano Picentino-2014_Corteo_Storico

Sagra-S Cipriano Picentino-2014_Corteo_Storico

Domenica 26

Ore 08.30 Santa messa chiesa S. Eustachio fraz. Vignale
ore 10.00 Per i cieli della Valle Picentina: 12° trofeo di “Parapendio” gara di precisione in atterraggio a cura degli “Angels Fly Team”; Volo dimostrativo con Aeroplano a cura dell’ Associazione Angels Fly Team”- gruppo sportivo “liberi di volare”.
ore 10.30 Santa messa chiesa madre S. Cipriano P.no
ore 11.00 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): SFILATA “TROMBONIERI E SBANDIERATORI SANT’ANNA”.
ore 11.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): “Rievocazione storica delle vicende del Popolo Piceno in costumi d’epoca.
ore 13.30 Ristorante della Sagra : “… Pranziamo Insieme” menù turistico con prodotti tipici locali e degustazione gratuita di “caldarroste sanciprianesi”.
ore 16.00 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): la banda folk dei “Castagnari di Tupperetunne” preceduta da un gruppo di majorettes annuncerà la passerella degli asini partecipanti alla 33ª edizione del “Palio del Ciuccio”.
ore 16.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): 33^ edizione “Palio del Ciuccio” – Corteo di asini per contrade.
Ore 18,30 Piazza “rappresentazione storica – La Presa di Picentia
ore 19.00 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): Esibizione dei “TROMBONIERI E SBANDIARATORI SANT’ANNA”.
ore 19.30 Santa messa chiesa madre S. Cipriano P.no
ore 19.30 Caccia al tesoro per tutti i partecipanti alla Sagra.
ore 20.00 Apertura stands gastronomici e accensione fuochi per la cottura di caldarroste.
ore 20.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): SPETTACOLO MUSICALE “ALFIO LOMBARDI E L’ORCHESTRA all’ITALIANA.
ore 23.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): Accensione pirotecnica del “Ciuccio di Fuoco”

Lunedi 27

ore 20.00 Apertura stands gastronomici e accensione fuochi per la cottura di caldarroste.
ore 20.30 Piazza “Grande dei Castagnari” (Piazza Umberto I°): si canta e si balla con gruppo FOLKLORISTIC

San Cipriano Picentino, 23 ottobre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente