Etica per il Buongoverno incontra i Commissari: Dialogo positivo per la Citta’

Giovedì scorso Cecilia Francese con una delegazione di Etica per il Buongoverno ha incontrato i commissari: Un dialogo positivo nell’interesse della Città.

I temi trattati, oltre quelli già a suo tempo affrontati sono stati tanti e tra quelli principali, per i quali Etica per il Buongoverno aveva richiesto l’incontro alla Commissione prefettizia, la delicata Situazione finanziaria e al bilancio dell’ente.

Battipaglia-Gerlando Iorio-Cecilia Francese.

Battipaglia-Gerlando Iorio-Cecilia Francese.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Giovedì 27 novembre – Ci informa una nota di Etica per il Buongoverno il Movimento politico fondato da Cecilia Francese – una delegazione di Etica per il Buongoverno, composta dalla presidente Cecilia Francese, dal segretario Gianluca Di Giovanni e da altri due membri del consiglio direttivo, Gepi Speranza e Pietro Benesatto, ha incontrato il commissario Gerlando Iorio ed il sovraordinato competente in materia di bilancio. Nel corso del quale, il commissario ha ancora una volta confermato quanto discusso nel precedente incontro mostrando: disponibilità al dialogo e conoscenza delle principali problematiche del Comune.

I temi trattati sono stati molti e tra quelli principali, – per i quali Etica per il Buongoverno ha richiesto l’incontro – ve ne erano alcuni già affrontati nell’incontro di qualche mese fa e sui quali il movimento aveva avanzato proposte e stimoli alla Commissione prefettizia.

Riguardo alla Situazione finanziaria e al bilancio dell’ente, – punto cardine del programma di Etica e oggetto di tante battaglie e interpellanze in Consiglio Comunale – hanno chiesto ragguagli ai commissari affinchè facciano al più presto chiarezza su alcuni aspetti fondamentali.

E’ in atto, – come più volte richiesto dal Movimento – la revisione dei residui attivi e passivi, poste che spesso nascondono delle insidie e ostacolano una corretta rappresentazione della situazione contabile e finanziaria dell’Ente. Così come si stanno passando al vaglio i mutui contratti dall’Ente con la Cassa Depositi e Prestiti per operare una risistemazione degli stessi e per verificare se è possibile recuperare preziose risorse finanziare da poter dedicare a lavori pubblici come la manutenzione ordinaria delle strade, dell’illuminazione o anche per nuove opere utili alla città di Battipaglia. Etica per il Buongoverno infatti auspica e farà di tutto affinchè sul Bilancio e sulla situazione finanziaria dell’Ente sia fatta la massima chiarezza e siano affrontati i problemi non con palliativi, come fatto troppo spesso in passato, ma azioni decise e risolutive.

Tale presa d’atto infatti – per etica per il Buongoverno – risulta indispensabile per ogni politica seria volta a creare i presupposti per ridurre la pressione fiscale sui battipagliesi e per favorire le condizioni per poter attuare una politica di risanamento e rilancio nella quale il patrimonio comunale non debba servire per tappare le falle di una cattiva gestione ma eventualmente essere usato per generare risorse da dedicare allo sviluppo economico e all’aumento della qualità della vita.

Con riferimento alla questione della Depurazione e dell’inquinamento della fascia di mare battipagliese, sono in corso verifiche per trovare soluzioni alternative al progetto tanto faraonico quanto improbabile della connessione a Salerno, tramite Bellizzi. Tra di queste, la commissione sta verificando la riattivazione del secondo impianto dell’ASI, più volte sollecitata da Etica per il buongoverno, e l’attivazione del depuratore di Tavernola, attraverso il completamento delle procedure e l’ottenimento degli stanziamenti da parte della Regione Campania.

Altro argomento al centro dell’incontro sono state le Politiche Sociali e Culturali. A tal proposito, abbiamo proposto alla commissione di destinare la struttura di via Moncharmont alle compagnie teatrali amatoriali della città. La proposta sarà presa in esame e breve saranno convocate per poter valutare possibili soluzioni.

Tanti altri argomenti sono stati toccati e che saranno oggetto di continuo dialogo e di futuri incontri con i Commissari. La questione dei rifiuti e dello spazzamento, le iniziative per la promozione del territorio e il PUC.

Riguardo al PUC, – Etica ha sollecitato il Commissario Iorio nell’affrontare al più presto la questione – avviando un percorso pubblico, allargato a tutti i soggetti presenti sul territorio, affinchè il PUC possa diventare uno strumento partecipato in grado di esprimere una vocazione di lungo termine e di creare un compendio delle esigenze dei cittadini e degli operatori economici e sociali.

Infine, – la delegazione di Etica ha sollecitato – la riapertura seppur ancora parziale della De Amicis. Sogno, una battaglia, un progetto che Etica ritiene suo  e che finalmente vede uno spiraglio di luce. Ritenendo altresì ritenendo il recupero e la riapertura della scuola simbolo della storia di Battipaglia come un primo segnale della rinascita culturale prima e socio-economica poi del nostro Comune e della sua popolazione.

C’è ancora tanto da fare, – concludono i rappresentanti di Etica per il Buongoverno – ma riteniamo il lavoro dei Commissari propedeutico e utile ad una nuova stagione politica di Battipaglia. Da parte nostra, notiamo con soddisfazione che le nostre sollecitazioni e i nostri spunti sono seriamente presi in considerazione dai Commissari. Continueremo a raccogliere e rappresentare le istanze di cittadini, associazioni, operatori economici e sociali del territorio e a portarle all’ascolto della triade commissariale, affinchè anche in questo di periodo di Commissariamento, la politica non sia assente da Battipaglia e possano essere fatte cose buone e si possano porre le basi per un futuro migliore.

Battipaglia, 3 dicembre 2014

 

 

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente