Salerno, 5^ Edizione di “Vinarte NEXT”: Arte, Vino e Territorio

L’Associazione culturale Salerno Attiva presenta la V edizione di “Vinarte  “NEXT” dal 4 al 14 dicembre 2014.

La manifestazione enoculturale “VinArte”, si differenzia dalle precedenti, in quanto si apre ad un nuovo modo di proporre e vivere l’evento, un nuovo cammino tra arte, vino e territorio, caratterizzato da una maggiore condivisione arte-gusto-fruitore.

V^ VINARTE NEXT

V^ VINARTE NEXT

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Con il patrocinio della Provincia di Salerno, del Comune di Salerno, dell’ Enoteca Provinciale, con la partecipazione del Museo Città Creativa Salerno, della Scuola Europea Sommelier-Salerno e dell’Associazione Fonderie Culturali, l’Associazione culturale “Salerno Attiva – Activa Civitas” dà il via alla quinta edizione della manifestazione enoculturale “VinArte”. In questo ambito  il vino si offre alla degustazione  come opera d’arte, l’arte come espressione per declamare il vino.

Salerno  Attiva, da sempre sensibile al territorio campano ed alle sue infinite potenzialità, crea con VinArte  un  momento di promozione per affermati artisti e un volano per i giovani artisti emergenti. Il progetto prevede, come sempre,  una sessione mattutina con lezioni e seminari,  mentre in pomeriggio verranno organizzati percorsi artistici nell’ambito dei quali saranno presentati gli artisti ed illustrate le opere esposte, creando un feedback con i fruitori d’arte. Il tutto sarà accompagnato da momenti di  degustazione delle migliori cantine vitivinicole del territorio campano, a cura di un  sommelier della Scuola Europea.

Questa V edizione si differenzia però dalle precedenti, di qui la denominazione “NEXT”, in quanto si apre ad un nuovo modo di proporre e vivere l’evento, un nuovo cammino tra arte, vino e territorio, caratterizzato da una maggiore condivisione arte-gusto-fruitore  con la realizzazione, inoltre, di una pagina Fb per esporre e aprire l’evento a mille nuove sfaccettature.

Uno  dei contenuti nuovi di questa edizione è la rassegna letteraria “Autori alla sbarra” ideata e curata dalla scrittrice Tina Cacciaglia, nell’ambito della quale sei autori verranno condotti alla sbarra e processati. La sentenza sarà emessa dal pubblico presente in sala, invitato a vestire i panni della giuria. A muovere le accuse quale Pubblico Ministero, la stessa curatrice della rassegna. Agli scrittori ospiti, il compito di difendersi e di conquistare la benevolenza della giuria.

Altro elemento nuovo in questa edizione 2014, la rassegna culturale “Profili” ideata e curata da Claudia Izzo, ciclo di incontri tematici con personaggi di spicco del mondo dell’arte, della cultura, del teatro, dell’innovazione e dello spettacolo. Un momento in cui  cretività, progettualità ed analisi conducono il fruitore a conoscere i  “profili” di persone e personaggi, progetti in fìeri ed eventi in atto.

VinArte NEXT prevede  un “salone principale ” della manifestazione, due “fuori salone” ed uno spettacolo musicale.

– Fuori Salone, dal 4 al 14 dicembre InfoPoint Turismo Comune di Salerno con inaugurazione il giorno 4 alle ore 18.30. Orario di visita delle opere di Teresa Citro, Silvio Amato e Alfredo Iagulli dal lunedi al venerdi dalle ore 9.00 alle 13.00, dalle ore 16.00 alle 20.00, sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Durante il vernissage saranno degustati alcuni vini delle cantine  Tenuta Merolla, dell’ Azienda Agricola Sansone di Ascea, Opificio Citra e della REC Azienda Agricola di Angelo Cicalese  con prodotti del Panificio Napoletano  (Gruppo Napoletano Srl), mozzarelle di bufala del Caseificio Natura Bianca ed olio dell’azienda agricola Angelo Cicalese.

– Salone principale presso l’Arco Catalano di Palazzo Pinto in via Mercanti  a Salerno : inaugurazione il giorno 5 dicembre ore 18.30. Orari di apertura dal 6 all’8 dicembre dalle ore 18.00 alle ore 22.00, martedì 9 e giovedì 11 dalle 17.30 alle 20.30, da venerdì 12 a domenica 13.00 dalle ore 18.00 alle ore 22.00. Nove gli artisti che esporranno: Antonella Maiuri, Alfonso Nappo, Manuela Lojacono, Domenico Grampone & Andrea Foti, Matteo Carbone, AAIDO MA Sarah Adinolfi & Francesco Dell’Aglio, Lucio Ippoliti, Ferdinando Bianco e con la partecipazione straordinaria delle Fornaci Falcone. Quattro le cantine che si alterneranno all’Enoteca Provinciale: Cantina San Salvatore , i Vini del Cavaliere, Mila Vuolo , Azienda Agricola Palma. Degustazioni  a cura del Panificio Napoletano(Gruppo Napoletano Srl), mozzarella di bufala del Casificio Natura Bianca,olio dell’Azienda Agricola Angelo Cicalese, il Fico Bianco del Cilento dell’Azienda Agricola “Il fico”, pizzette e specialità napoletane della pizzeria “Napoli stà ca’” ed altri prodotti.

Fuori Salone : presso i locali del Museo Archeologico di Salerno mostra dal titolo “MADRE TERRA. La ceramica tra arcaico e contemporaneo”, curata dalla Dott.ssa Gabriella Taddeo.  La mostra rappresenta l’incontro di due istituzioni museali, l’uno storico, l’altro sperimentale, nonché la celebrazione della ceramica quale madre delle arti, origine del mondo stesso, secondo l’idea del compianto artista Ugo Marano. In tal senso gli artisti si ispirano a questa tradizione arcaica. Gli artisti sono: Nando Vassallo, Antonio D’Acunto, Shararè Shimi, Lucio Liguori, Debora Napolitano, Leena Leto, Sergio Scognamiglio, Francesca Raimondi, Sergio Vecchio.  Orario della mostra:dalle ore 9.00 alle ore 19.45, dal 7 al 14 Dicembre. L’evento è  in collaborazione con l’Associazione “Fonderie Culturali”.

Evento finale:  Sabato 13 ore 21.00 dicembre : Concerto di Antonio Onorato, famoso jazzista salernitano, presso il Teatro Ghirelli di Salerno.

Programma nel particolare:

Giovedi 4  dicembre ore 18.30 : inaugurazione InfoPoint.

-Venerdi 5 Dicembre ore 18.30 : inaugurazione  Arco Catalano  di Palazzo Pinto in via Mercanti, Salerno. Ore 20.00 : “ Profili.  Claudia Izzo presenta  Salvatore Venturini.” Intervengono: Claudia Landolfi (Filosofa), Sergio Del Vecchio (Inviato SalernoNews24),  The Cattels con Joshua Cattel (Compositore/producer/ Designer) e Dario Cattel (Voce) /Ore 21.00 esibizione del duo Itai Doshin (Francesco Chiariello e Gabriele Pagliano). Performance di Luisa Galluzzi (Cake Design).

Sabato 6 Dicembre, Arco Catalano. Ore 20.00 “Profili”. Claudia Izzo presenta Brunella Caputo. Intervengono Eleonora Raimondo (Regista), Gianna D’Amato (attore), Sergio Del Vecchio (inviato SalernoNews24), Performance di Luisa Galluzzi  (Cake Design).

Domenica 7 Dicembre, Arco catalano, ore 19.00 “Autori alla sbarra”di Tina Cacciaglia, con Claudio Grattacaso ed il suo romanzo: “La linea di fondo” Ed.Nutrimenti. Pubblico Ministero: Tina Cacciaglia, Giuria: il pubblico presente.  Ore 20.00 : “Profili. Claudia Izzo presenta Antonio Perotti”. Intervengono Alessandro Partista Paolo Lombardo (Critico d’Arte), Santa Rossi (Artista), Sergio Del Vecchio (inviato SalernoNews24), Francesco D’Amato (Editore I Libri della Leda, Editrice Gaia). Performance di Luisa Galluzzi (Cake Design). Ore 21.00 : Esibizione musicale del maestro Pasquale Casillo e del suo allievo Francesco Caserta alle chitarre. A seguire un’esibizione musicale della pianista Ambra Fasano.

Lunedì 8 Dicembre,  Speciale visita guidata e degustazione al Museo Archeologico di Salerno,  ore 17.30 : “Il vino nell’antichità ed oggi” ( euro 5,00 visita e vino).Arco Catalano,ore 19.00  “Autori alla sbarra” di Tina Cacciaglia, con Piera Carlomagno  e il suo giallo “L’anello debole”  Ed. Cento Autori. Pubblico ministero: Tina Cacciaglia, Giuria : il pubblico presente.

Martedi 9 dicembre : Il designer Antonio Perotti incontra gli studenti del  “Sabatini Menna” per una Lectio Magistralis  dal titolo : Storia e Tecnica della vetrata dal Medioevo  ai giorni nostri.

Giovedì 11 ore 18.00  aperitivo al Museo Archeologico di Salerno con la partecipazione del musicista Roland Dyens. (euro 5,00 aperitivo)

Venerdi 12 Dicembre  ore  19.00 Arco Catalano. “Autori alla sbarra” di Tina Cacciaglia con Aurelio Raiola e il suo romanzo “Sirena, viaggio umoristico nel ventre di Napoli”, Ed. Homo scrivens- pubblico Ministero : Tina Cacciaglia, Giuria: il pubblico presente”.  Bernardo Tafuri  in “ The Final Cut- Tear the curtain down”, percorso di sperimentazione sulla Parola, evento teatrale con montaggio cinematografico.

Sabato 13 Dicembre ore 19.00 “Autori alla sbarra” di Tina Cacciaglia con Paolo d’Amato e Rocco Papa con il noir “Corte Nera” Runa Editrice.- Pubblico Ministero: Tina Cacciaglia, Giuria: il pubblico presente.-  Bernardo Tafuri  in “ The Final Cut- Tear the curtain down”, percorso di sperimentazione sulla Parola, evento teatrale con montaggio cinematografico. Ore 21.00 Antonio Onorato rende omaggio a Salerno con un concerto presso il Teatro Ghirelli. Antonio Onorato Trio, con Antonio Onorato : Chitarre, Angelo Farias: Basso elettrico, Mario De Paola: Batteria. L’evento è organizzato in collaborazione con Salerno Attiva Activa Civitas ed il designer Antonio Perotti.

Domenica 14 Dicembre, ore 18.00, presso Arco Catalano: Lectio Magistralis Prof  Lauriello. Ore 19.00:  Bernardo Tafuri  in “ The Final Cut- Tear the curtain down”, percorso di sperimentazione sulla Parola, evento teatrale con montaggio cinematografico. Ore 21.00 Gran serata conclusiva presso Arco Catalano.

-Lunedi 15 Dicembre ore 13.00 EXPOAPE e proiezione in anteprima degli spot di Expo2015 in collaborazione con ExpoinViaggio e Expottimisti.

Nell’ambito della manifestazione sarà possibile , previa una donazione liberale, avere una bottiglia di vino rosso con l’etichetta VinArte, realizzata dall’artista Alfonso Nappo, imbottigliata dall’Azienda Agricola Angelo Cicalese.

Addetto Stampa VinArte: Claudia Izzo 338.16.21.780
claudiaizzo@libero.it
claudiaizzo159@gmail.com

Salerno, 3 dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente