Raccolta firma per introdurre i Reati Ambientali nel Codice Penale

In nome del popolo inquinato! Petizione popolare per introdurre, e subito, i Reati Ambientali nel Codice Penale.

Mobilitazione per l’introduzione degli ecoreati nel nostro ordinamento giudiziario. Legambiente e Libera promuovono una petizione on line. Hanno aderito già 23 associazioni nazionali, chiedono al Senato di approvare la legge sui delitti ambientali nel Codice penale.

.

.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Continua la mobilitazione per ottenere l’introduzione degli ecoreati nel nostro ordinamento. Legambiente e Libera hanno promosso una petizione on line, alla quale hanno aderito già 23 associazioni nazionali, per chiedere al Senato di approvare celermente la legge sui delitti ambientali nel Codice penale. Dopo l’approvazione alla Camera, a fine febbraio, le commissioni competenti di Palazzo Madama stanno esaminando il provvedimento ma il via libera tarda ad arrivare.

Da mesi Legambiente e Libera chiedono al Parlamento di fare presto e per rafforzare la pressante richiesta di azione del provvedimento, hanno coinvolto associazioni di categoria, studenti, comitati e altre realtà organizzate per rivolgere assieme un appello al Presidente del Senato Pietro Grasso e al Presidente delle Commissioni Giustizia Nitto Francesco Palma, e Giuseppe Francesco Maria Marinello, Presidente della Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali. Come ha confermato anche la recente sentenza sul caso Eternit, non c’è più tempo da perdere. È ora che il Senato approvi subito il provvedimento con piccole modifiche e senza stravolgimenti.

Affinché non ci siano più disastri ambientali impuntiti, Legambiente e Libera dicono: “subito i reati ambientali nel Codice penale!

Legambiente e Libera chiedono una grande mobilitazione e una Firma la petizione per dare un contributo decisivo e dire: Basta. Per farlo basta andare a questo link: www.change.org/legambiente-ecoreati

Salerno, 17 dicembre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente