Cariello (Nuovi Psi): Il PD punta a demolire le Scuole ebolitane

Il Nuovo Psi sul dimensionamento delle scuole provinciali e quelle ebolitane.

Cariello: Venuta meno la rappresentanza territoriale nella mia figura per 10 anni alla Provincia, ritorna il PD alla guida della Provincia, e si punta a demolire senza ragione un percorso formativo che vuole individuare in Eboli la realizzazione di tre poli di eccellenza.

 Massimo Cariello

Massimo Cariello

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «E’ bastato il primo momento in cui la città è rimasta scoperta, – Scrive in una nota che ci è pervenuta da Massimo Cariello, leader locale del Nuovo Psi e candidato a Sindaco con il Progetto civico la “Casa delle Idee“, ricordando come a seguito della mancata “copertura” politica a seguito della gestione Commissariale, e la coincidenza del ritorno del PD e del centrosinistra alla guida della Provincia di Salerno, perché a seguito del dimensionamento delle Scuole in ambito provinciale la nostra Città fosse oggetto di un vero  e proprio cannibalismo politico – perché il Partito Democratico mettesse le mani su Eboli, sulle sue strutture, sula sua scuola di eccellenza, operando la demolizione in favore di altri territori.

L’obiettivo più ghiotto – sottolinea Cariello evidenziando la circostanza del ridimensionamento di alcune istituzioni scolastiche ed in particolare dello storico Istituto Agrario Giustino Fortunatoera la demolizione dell’Istituto Agrario di Eboli e puntualmente la gestione di centrosinistra targata Partito Democratico della Provincia lo ha azzerato nella sua autonomia storica.

Era fin troppo facile – prosegue Cariello nelle sue considerazioni – immaginare che, venuta meno la rappresentanza territoriale nella mia figura per 10 anni alla Provincia, Eboli avrebbe pagato un pesante scotto in termini di attenzione.

Eppure, in dieci anni eravamo riusciti a tutelare il territorio ed in particolare le scuole superiori, – tiene a precisare il leader del Nuovo Psi ebolitano Cariello – nonostante le notevoli difficoltà economiche siamo riusciti a fare importanti interventi di manutenzione straordinaria, la realizzazione di un laboratorio di eccellenza all’Istituto Industriale, la palestra al Liceo Scientifico Gallotta, ma in particolare abbiamo potenziato gli indirizzi formativi, per ultimo quello del Liceo musicale, oltre a tutelare il Liceo Classico, evitando l’inutile istituzione di un doppione a Battipaglia ed evitando il ridimensionamento dell’Istituto Agrario, vera eccellenza nel settore.

Invece, – sottolinea ancora Massimo Cariello che pur ricordando il suo impegno decennale per la tutela delle politiche del territorio, evidenzia con rammarico rispetto a questo provvedimento per nulla favorevole alla nostra Città, come  – appena ritorna il Partito Democratico alla guida della Provincia, si punta a demolire senza ragione un percorso formativo che vuole individuare in Eboli la realizzazione di tre poli di eccellenza. – e conclude con un invito al neo-Presidente a rivedere il Piano – Mi appello al presidente Giuseppe Canfora, chiedendogli ciò che dovevano fare gli esponenti del PD ebolitano, tutto il Pd, attenti solo alle poltrone, a farsi la guerra ed a coltivare gli interessi di parte, di rivedere la rimodulazione delle autonomie e continuare nel percorso avviato».

Eboli, 28 dicembre 2014

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. cariello stai perdendo la guerra dei manifesti

  2. ma fai sul figur e m….a!!!!!

    • Ma quanto stai avvelenata???? Rilassati! La rabbia nuoce alla salute!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente