Eboli: Appuntamento elettorale con Massarelli, Di Donato, Cuomo e Conte

Si è tenuto al Bar D’Amore in Via Lodato a Eboli l’incontro dei Giovani del PD dal tema: “Hai un’idea? Difendila”.

All’incontro, organizzato dai Giovani Democratici hanno partecipato i candidati al Consiglio comunale Paola Massarelli, Mario Di Donato e sono intervenuti: Antonella Pepe GD regionale; Antonio Cuomo candidato Sindaco centrosinistra; Federico Conte Candidato PD alla Regione.

Di Donato Mario-Antonio Cuomo-Paola Massarelli

Di Donato Mario-Antonio Cuomo-Paola Massarelli

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – La campagna elettorale volge al termine, manca solo qualche giorno, solo un paio dal silenzio, e i Partiti, le Coalizioni, i Candidati si danno da fare per catturare consensi e si adoperano in incontri singoli, di gruppo pubblici o riservati, per stringere accordi o guadagnarsi qualche preferenza o qualche voto, e così si segnala l’iniziativa singolare, che hanno preso i candidati al Consiglio Comunale di Eboli nella Lista del PD, Mario Di Donato e Paola Massarelli, dal titolo: “Hai un’idea? difendila“, con la quale si impegnano a sottoscrivere un documento rispetto alla realizzazione dei loro programmi nel caso dovesserro essere eletti, insieme al candidato Sindaco del centrosinistra Antonio Cuomo e la segretaria regionale dei giovani del PD Antonella Pepe.

Federico Conte-Incontro Giovani Democratici

Federico Conte-Incontro Giovani Democratici

E così all’iniziativa: “Hai un’idea? Difendila“; che si è tenuta ieri sera 28 maggio in via Lodato presso il bar D’Amore di Eboli, organizzata dai candidati al Consiglio Comunale di Eboli Mario Di Donato e Paola Massarelli. Interverranno:

Antonella Pepe, segretaria regionale Giovani democratici Campania
Antonio Cuomo, candidato Sindaco di Eboli
Federico Conte, candidato Consiglio regionale della Campania

Nel corso dell’incontro si sono vagliate le “proposte dalla rete”, raccolte in questi giorni a mezzo Facebook, ed è stato consegnato un documento che i candidati inseriranno nei rispettivi programmi di mandato assumendo, nel contempo, l’impegno a portarne avanti istanze e idee.

Incontro Giovani Democratici-Eboli

Incontro Giovani Democratici-Eboli

“L’idea è quella di dar vita – dichiara Mario Di Donatoad un vero e proprio mini programma da sottoporre all’attenzione del nostro candidato sindaco, Antonio Cuomo, e del nostro candidato al consiglio regionale, Federico Conte, ai quali chiederemo un impegno serio rispetto alle istanze raccolte dal territorio riguardo a nervi scoperti come la programmazione del Piano di Zona e l’assistenza specialistica al servizio della comunità”.

“Come giovani e non, come comunità coesa ed attenta abbiamo idee ed ora chiediamo che tali idee siano difese – ha aggiunto Paola Massarelli -. Con questo documento cercheremo di dare non solo un contributo ma soprattutto di promuovere un indirizzo che metta in rete Comune e Regione una volta per tutte ed in modo responsabile al fine di dare risposte con i fatti alle esigenze di un territorio la cui voce in questi anni è raramente giunta nei luoghi delle decisioni”.

……………………….  …  …………………………

Paola Massarelli-Federico Conte

Paola Massarelli-Federico Conte

Incontro Giovani democratici Eboli

Incontro Giovani democratici Eboli

PD-Mario Di Donato-Antonio Cuomo-Paola Massarelli

PD-Mario Di Donato-Antonio Cuomo-Paola Massarelli

Eboli, 29 maggio 2015

20 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Peccato che negli ultimi dieci anni tutte queste idee da difendere non sono mai state chieste ai cittadini…

    VOI SIETE INDIFENDIBILI
    Mi auguro che gli Ebolitani vi ROTTAMINO e votino solo candidati mai eletti.

  2. E, egregia scienziata, vorrebbe spiegarmi Paola Massarelli, che ha 26 anni, quando sarebbe già stata eletta? E Federico Conte?

    • Non meriterebbe nemmeno una risposta il suo sarcasmo da basso popolo, ma la invito a controllare il 2 giugno o più esattamente il 15 giugno i nominativi che comporranno il Consiglio Comunale di Eboli per accorgersi senza essere una scienziata, che almeno 20 nominativi su 24 saranno gli stessi che a vario titolo hanno già partecipato alla attività istituzionale di questo Comune.

      Dinastia Conte, dinastia Cardiello, Vastola, Vecchio, Cuomo, Di Donato, Cariello, Petrone, Cicia, Lenza, Caputo, Fido, Lavorgna ecc. ecc.

      Non bisogna essere ipovedente per capire cosa succederà e in mano a chi si rischia di rifinire,
      dunque perda ogni speranza se spera in un cambiamento con questi personaggi.

    • chiunque saranno, saranno votati, stupido quel popolo che subisce la politica senza viverla, non addossiamo ai politici, la malacoscienza civica comune!

    • Mi sa che Lella ha proprio ragione… purtroppo questi politici di mestiere hanno sempre le stesse “facciate” poi la sostanza è sempre la stessa. Alla fine la poltrona sicura è solo la loro…

  3. Il PD è responsabile dello sfascio della città di Eboli.

    • E la destra della sanità.

    • Memoria corta. Bassolino e il PD sono i responsabili della montagna di debiti della Sanità campana.

    • Caldoro ha chiuso gli ospedali delle amministrazioni pd,a eboli si nasce battipaglesi grazie a lui,il peggior governatore ue,dati rilasciati a marzo.
      Ci vota Caldoro non ama la sua terra.

  4. Lella parli a vanvera,malattia eboliota.

    • Egr. Sig. la smetta di doparsi di PD, io come lei sono soddisfattissima degli ultimi dieci anni di amministrazione PD che ci hanno lasciato una città vivibilissima con strade sicure e asfaltate, commercio florido, illuminazione perfetta, Multiservizi efficiente, Eboli Patrimonio con un avanzo milionario che ci permette di avere le accise comunali quasi vicine allo zero… continuo o mi devo fermare?

      Un piccolo quesito ma se la invitassi a casa mia per il week end e lei mangerebbe malissimo dormirebbe da schifo, pulizia nulla e scadente, cosa farebbe al mio secondo invito?

      Per cortesia o fiducia nel prossimo accetterebbe, constatando poi che la situazione non è affatto cambiata, ma al mio terzo invito se accettasse sarebbe un FOLLE.

      Mi ascolti mandiamoli tutti a casa.

  5. Il PD è sicuramente il responsabile del degrado di Eboli e della Regione Campania. Non c’entrano i nomi che siano Conte, Bassolino, Melchionda… Non ci si può fidare più o almeno si deve dare una lezione perché l’elettorato non deve accodarsi a prescindere. Per quanto riguarda la sanità, la giunta Bassolino ha creato voragini, ma Caldoro in 5 anni ha solo pensato di tagliare e chiudere.

    Signori, sotto le elezioni ci trasformiamo sempre in PECORE. Abbiamo ancora una volta l’opportunità di dare una lezione a tutti questi signori che siano PD, Forza Italia, …Io dico, politica sana, M5S. Proviamoci, tiriamo fuori un minimo di orgoglio.

    • M5stelle, che tentenna su venosi, m5stelle che espelle peggio di una dittatura alla saddam?
      la farsa finale, con tragedia!
      ALLORA TENIAMOCI IL PD, CASINISTA, MA DEMOCRATICO!

  6. La storia ha dimostrato che chi 5 anni fa esortava a non votare Melchionda aveva ragione. Allo stesso modo ha ragione chi oggi esorta a non votare Cuomo. Cambia la faccia del sindaco, ma la squadra è la stessa e i risultati saranno gli stessi. Non fingete di non vedere, Eboli non reggerà ad altri 5 anni come quelli passati. Votate chiunque, ma non loro.

    • Melchionda ora sta in cariello vastola,salviati, saja,rotondo,il tuo sillogismo è sbagliato, dunque la gente vota l’esperienza senza mai aver avuto problemi con la legge, vota Cuomo.

    • Facile scaricare la colpa solo su Melchionda, ma la colpa è tutta del PD. La maggior parte dei soggetti che hanno governato questa città sta stabilmente nel PD e ne controlla la maggioranza dei voti. Di che stiamo a parlare? Sull’esperienza di Cuomo nutrivo una speranza anch’io, ma è stata annientata in campagna elettorale. L’ho sentito più volte, non è “cosa sua”! L’ha capito anche chi gli sta vicino, infatti lo hanno tenuto lontano dai confronti pubblici per evitare che continuassero a farlo a pezzi. Poi comunque credo anch’io che la lista “Eboli popolare” vada punita alle urne dagli elettori.

  7. Lella dreamer,dal 1 posterete meno, dal 15,giorno del patrono sparirete molto dal sito,sbruffoni da keyboard.

  8. Fra i diversi commenti pregiudizialmente ostili al pd non ho avuto il piacere di leggerne uno che si degnasse di entrare nel merito delle questioni. E meno che mai sul tema trattato dall’articolo. Beata stupidità

    • Non c’è niente di pregiudiziale. Si è messo in evidenza l’oggettiva responsabilità del PD sulle ferite impresse nella carne di questa città. L’iniziativa descritta nell’articolo è l’ennesima presa in giro (dopo vent’anni), basta. Non fatevi infinocchiare un’altra volta.

  9. Ne prendo atto, caro forestiero. Potresti per favore, allora, riempire di contenuti la tua affermazione apodittica e, se sei convinto di ciò che dici, potresti argomentare anche per noi comuni mortali, in modo da convincerci che l’iniziativa di cui si parla è negativa? Non sono riuscito ancora a capirlo questo perché, forse perché ci si limita a parlar male del Pd in generale

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente