Cardiello jr: Gli attacchi di Cariello, segnali di nervosismo

Il consigliere comunale di Forza Italia Damiano Cardiello risponde al Sindaco di Eboli.

Cardiello (FI): “Gli attacchi personali e familiari di Cariello sono un chiaro segnale di nervosismo. Si dimetta dall’ASI e dia un segnale di rispetto delle leggi”.

Damiano-Cardiello-

Damiano-Cardiello-

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il consigliere comunale di Forza Italia Damiano Cardiello risponde al Sindaco di Eboli: «Gli attacchi personali e familiari di Cariello sono un chiaro segnale di nervosismo. Si dimetta dall’ASI e dia un segnale di rispetto delle leggi.

Ieri in conferenza stampa con le carte alla mano – spiega il Consigliere Cardiello – ho tentato di spiegare perchè il Sindaco Massimo Cariello dovrebbe dimettersi da membro del consiglio direttivo e del consiglio generale dell’ASI, incompatibile con la carica di Sindaco di un comune superiore a 15.000 abitanti.

Oggi, leggendo la nota stampa, – aggiunge Cardiello – capisco che 36.482 € lordi per un professionista della politica come Cariello, sono irrinunciabili.

Neanche una parola di merito è stata espressa nel comunicato stampa, – sottolinea Damiano Cardiello – il secondo scomposto dopo la risposta ad Antonio Cuomo, redatto non da lui bensì da qualche “giornalaio” che orbita nelle stanze del Comune.

Nei prossimi giorni – preannuncia Cardiello – vedremo se chi sta dietro il computer del Comune ha un regolare contratto o lavora in nero.

Tralasciando l’odio personale che Cariello mostra continuamente nei confronti della mia famiglia, – prosegue il consigliere di Forza Italia lasciando intravedere un possibile ricorso ad una futura tutela giudiziaria – forse perchè il Sen. Franco Cardiello ha votato il decreto 39/2013 che lo rende incompatibile, forse perchè ha tentato maldestramente senza riuscirci l’annessione al simbolo di Forza Italia (condividerne i nostri valori tutt’altra cosa) ma solo per scopi elettorali, lo invito a misurare i toni di un confronto che quando lui vestiva i panni di oppositore era sempre avvelenato ma che adesso tenta, sempre e da solo, di rendere infuocato, riservandomi di tutelare la mia immagine in ogni sede.

Se adesso è nervoso, visibilmente nervoso – conclude il forzista Damiano Cardiello preannunciando anche altre inchieste – e non in grado di affrontare questioni di merito come il rispetto delle leggi che riguardano l’istituzione che ricopre, quando mi occuperò del piano di zona dovrà avere camomilla iniettabile e pronta all’uso.»

Eboli, 29 ottobre 2015

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente