Convegno a Pontecagnano Faiano: “Salvare la Costa, fermare lo scempio”

Giorno 6 aprile, ore 18. Museo Archeologico Nazionale Pontecagnano Convegno “Salvare la Costa, fermare lo scempio”.

Il Convegno organizzato dal Comitato Rinascimare per parlare delle problematiche legate al Grande Progetto che comporterà l’artificializzazione della costa e delle possibili alternative volte alla valorizzazione, alla fruizione e alla conservazione dell’ambiente naturale.

salviamo la costa-Convegno-Pontecagnano

salviamo la costa-Convegno-Pontecagnano

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO – Mercoledì 6 aprile 2016, alle ore 18.00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano il comitato Rinascimare ha organizzato un convegno per salvaguardare la nostra costa dallo scempio del Grande Progetto, per parlare delle problematiche che comporterà l’artificializzazione della costa e delle possibili alternative volte alla valorizzazione, alla fruizione e alla conservazione dell’ambiente naturale.

Al convegno interverranno i sindaci dei comuni interessati dall’opera, il Presidente della provincia di Salerno Dott. Giuseppe Canfora, l’Assessore provinciale all’Ambiente e Sindaco di Bellizzi Domenico Volpe, il Sindaco di Pontecagnano Ernesto Sica, il Presidente di Legambiente Campania Dott. Michele Buonomo, il Prof. Franco Ortolani Ordinario di Geologia presso l’Università Federico II di Napoli, esperto in erosione costiera che illustrerà le dinamiche evolutive della costa e descriverà gli impatti del Grande Progetto sul litorale anche attraverso una serie case history. Invitati al Convegno sono stati anche i Sindaci di Eboli e Capaccio, Massimo Cariello e Italo Voza.

La Regione Campania spenderà per questo progetto 70 milioni di euro realizzando oltre 40 barriere artificiali che i massimi esperti di erosione costiera sconsigliano di utilizzare perché dannose per l’ecosistema, per il turismo e che soprattutto non risolvono il problema. Un mare di milioni per un progetto espressione di una visione di gestione del territorio datata e non più proponibile, priva di sistematicità e di prospettive in cui il patrimonio ecologico quale il sistema dunale e la sua conservazione per combattere naturalmente l’erosione della spiaggia, non viene preso in considerazione, in contrasto con le politiche comunitarie europee.

Le istituzioni però, possono ancora ripensare tale progetto e utilizzare le risorse disponibili per ridisegnare la fascia costiera valorizzandone la bellezza, liberarla dagli abusi e creare le basi dell’economia e del turismo responsabile. Di questo e di molto altro si discuterà durante il convegno.

Pontecagnano Faiano, 5 aprile 2016

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente