Cardiello: Un regalo ai privati i parcheggi al Palasele

Cardiello(FI) e le Tariffe dei parcheggi al Palasele: “Un altro regalo ai privati“.

Il capogruppo di Forza Italia Damiano Cardiello interviene sulla delibera che rimodula le tariffe dei parcheggi.

Damiano Cardiello-9

Damiano Cardiello-9

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “Quanto sta accadendo in tutta Italia, – si legge in una nota politica del capogruppo consiliare di Forza Italia di Eboli Damiano Cardiellonon ultimo a Lodi, dovrebbe far riflettere chi amministra la macchina amministrativa. Invece, quello che ha stabilito la parte politica, cioè la Giunta Comunale ma con l’assenza strategica di due Assessori come Armando D’Aniello e Angela Lamonica, desta sconcerto e preoccupazione. All’orizzonte vi è l’ennesimo regalo ai privati e una consistente perdita d’incasso per le casse comunali. Va ricordato, innanzitutto, che il Palasele ha notevoli consumi di energia elettrica, di manutenzione e di pulizia.

Se fino ad oggi – prosegue Cardiello – la tariffa per gestirlo con tutti i parcheggi connessi era pari a € 6.000,00, adesso con la delibera allegata si registra un ulteriore favoritismo alle ditte private. Con soli 5.000€ puoi prendere in gestione la struttura e le strade vicine per la sosta degli autoveicoli, con una tariffa di 5 €.

L’esempio lampante è dato dai concerti, dove a fronte di una spesa pari a € 5.000,00 ne vengono incassati oltre € 220.000,00 (una classica serata da tutto esaurito con 5000 spettatori e almeno 2500 autovetture).

A conti fatti chi ci guadagna è sempre il privato, chi ci perde è il Comune di Eboli. In strutture simili, nel resto d’Italia, funziona diversamente: in base al musicista ospitato variano le tariffe e le casse comunali non registrano perdite, anzi.

Qui a Eboli – sottolinea il capogruppo di Forza Italia – si è deciso, invece, di fare un regalo alle ditte operanti ma anche aggravare il peso economico sulle associazioni sportive/sociali, con costi sproporzionati per i parcheggi.

Un ulteriore esempio è dato da una gara di ballo o esposizione gastronomica, con ospiti esterni e famiglie accompagnatrici dei partecipanti, che non costerà meno di 3,00€ per la sosta, anzichè essere gratuita e incentivarne la partecipazione.

La proposta che formuliamo – aggiunge Cardiello – è diversa e parte da una semplice richiesta: occorre un’analisi delle spese sostenute per un’intera giornata di consumo elettrico, pulizia e manutenzione della struttura. Dopo aver avuto questo fondamentale dettaglio le direttrici dovranno essere:

1) stop ai favoritismi ai privati e tariffe differenziate in base agli ospiti della manifestazioni musicali;

2) gara ad evidenza pubblica per la gestione dei parcheggi annessi, senza gravare con costi sproporzionati su associazioni con fine sociale.

Non molto lontano dalla nostra Città – conclude Damiano Cardielloquesto regalo fatto al privato è costato molto caro, con tutti i risvolti che la stampa nazionale sta facendo emergere.”

Eboli, 9 maggio 2016

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Gestito a dovere con senso di responsabilità,il palasele potrebbe essere un bel salvadanai per le casse comunale,ma quello che manca,oltre alla volontà sono organizzazione e capacità della nostra classe dirigenziale eburina…questi asini raglianti che si sono spacciati per cavalli di razza sanno vivere solo alla giornata prendendo lo “stipetto” pubblico però…ah dimenticavo qualcuno crede addirittura di essere un politico..cos e pazz in questa JUNGLA di città.-

  2. Cardiello torna all’asilo con i bimbi,ne hai bisogno!!!

  3. Bravo Damiano, sei un baluardo di legalità, chi ti offende non possiede argomentazioni di merito e riflette lo stato catatonico del dibattito “civico” ebolitano.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente