Gestione parcheggi in Litotanea: “un regalo ai soliti noti”

Cardiello (FI): «Il Bando dei Parcheggi sulla fascia costiera: siamo punto e da capo».

Una stima delle presenze al ribasso che ledono i diritti dei concessionari, favorendo ancora una volta i privati. Uno strano ribasso che a fronte di una proposta di poco più di 22mila euro si affida un lavoro ci circa 280mila euro.

Damiano Cardiello-9

Damiano Cardiello-9

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Per senso di responsabilità e al fine di evitare interferenze politiche, solo in data odierna porrò all’attenzione dei cittadini le plurime anomalie del bando e le relative criticità.

Partiamo dal presupposto che quando si parla di #parcheggi, soprattutto nel periodo estivo e lungo la fascia costiera, si parla di migliaia di euro da incassare. Ebbene, nonostante le battaglie per la #legalità intraprese in questi dodici mesi, il segnale che ha lanciato questa amministrazione e gli uffici preposti è sempre lo stesso: fare un “#regalo” ai #privati.

Non può definirsi diversamente questa gara ad evidenza pubblica, visto che con offerte da 22.000€ in su verrà data una concessione di €284.000 (o 221.000€ iva esclusa). Questa previsione, però, è frutto di una evidente stima di presenze al ribasso visto che, durante la stagione balneare, si registrano forti e costanti arrivi lungo tutto il nostro litorale sia di residenti che di turisti.

Uno “strano” ribasso, poichè nei mesi di luglio e agosto andiamo ben oltre il 50% di riempimento degli spazi di sosta e nelle prime due settimane di settembre, vista la chiusura delle scuole, anche il 20% di riempimento è di gran lunga inferiore a quanto avviene in realtà.

Vale la pena segnalare, poi, la paradossale situazione di Via Scirè, tratto di strada che conduce all’Ospedale #Campolongo. Siamo passati dalle proroghe, affidamenti ecc.. alla “solita ditta” (così definita anche dal Sindaco Cariello esattamente un anno fà”), oggetto di indagine dell’ANAC, ad una gestione comunale che frutta circa €500,00 al giorno di introiti. Perchè non continuare con la gestione in proprio ma esternalizzare anche questo servizio, includendolo nel bando estivo? Eppure le casse del Comune sono vuote e i circa 100.000€ di previsione di incasso fino al 31 dicembre farebbero comodo eccome!

Veniamo, poi, al mancato rispetto di quanto stabilito nella delibera di Giunta Comunale n. 35 del 24/01/2008, successivamente integrata con pari provvedimento n. 150 del 15/04/2008. Negli indirizzi di dettaglio per la gestione delle aree demaniali, già oggetto di PUAD ed in particolare nel Titolo II art. 11-13, viene previsto che “la zona potenzialmente assegnabile è quella delimitata dall’ideale prolungamento dei limiti della concessione demaniale statale, fino alla zona destinata ai parcheggi COMPRESA, in prossimità della strada litoranea.”

In pratica, chi gestisce i lidi ha il sacrosanto diritto di gestire in proprio anche i parcheggi attigui e ricadenti nell’area oggetto di concessione demaniale. Non solo vengono lesi i diritti dei concessionari, favorendo ancora una volta i privati, ma manca il rispetto del divieto assoluto di traffico veicolare negli spartifuoco, come previsto dalle stesse delibere.

Insomma un grande pasticcio amministrativo e un affarone per chi si aggiudicherà il servizio. Va rilevato, inoltre, che l’aggiudicazione verrà effettuata attribuendo un maggiore punteggio non a chi offre di più ma ai progetti presentati, comportando una ulteriore perdita potenziale finanziaria per l’Ente e lasciando ampia discrezionalità alla commissione aggiudicatrice.

Infine, – conclude Damiano Cardiello – trattasi di autentica vergogna non aver dato priorità agli ex dipendenti #Multiservizi, per le assunzioni che verranno effettuate per i prossimi mesi e afferenti ad un servizio già svolto dagli stessi lavoratori.

Eboli, 30 giugno 2016

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente