"Decreto Salva Comuni" tag

Il PD va alle Primarie: Si vota il Candidato Sindaco di Eboli

EBOLI – Oggi le Primarie PD. Il giorno del “giudizio”. Il popolo democratico va al voto. Si aspettano una massiccia partecipazione, Si pensa a 3000 votanti e oltre.
Cuomo, Sgroia, Cicia, Naimoli e Lavorgna si contendono la vittoria, con la “macchia” delle polemiche per il voto a ragazzi ed extracomunitari. Le 4 sezioni: 3 a Eboli e 1 a S. Cecilia, saranno picchettate per evitare brogli. Chi vince è il Candidato, ma senza coalizione, la Sinistra va da sola.

Il M5S di Eboli al PD e al Commissario: I Conti non sono in ordine

EBOLI – Altro che i conti in ordine. 45 milioni di Euro di debiti sono ripartiti su 10 anni. Il M5S chiede un incontro al Commissario.
Il Movimento 5 Stelle di Eboli è sbigottito dalle dichiarazioni dell’ex capogruppo del Pd in consiglio comunale Rotondo, relativamente all’avere definito i “conti in ordine” e per il Commissario che ha approvato bilancio e rendiconto”.

Il TAR ha respinto il ricorso di Cardiello sul Conto Consuntivo 2013

EBOLI – Il TAR ha respinto il ricorso del Consigliere Cardiello (FI) sul Conto Consuntivo 2013. Soddisfatti Sindaco e Assessore. Una vittoria di Pirro.
Il Sindaco Melchionda: “Confermata la validità del lavoro svolto dall’amministrazione comunale”. L’Assessore Lavorgna: “Un’ottima notizia che apprendo con grande soddisfazione, anche se, rispetto al buon esito della questione, non avevo alcun dubbio”. I numerfi sono a posto e i contenuti politici?

Forza Italia: Si faccia chiarezza sui conti e sui debiti del Comune

EBOLI – Forza Italia, i conti sulle Partecipate non tornano: “Chiarezza sui debiti ASIS. Discordanze tra Conto Consuntivo e Arbitrato”.
Il gruppo FI interviene in merito i debiti pari a 4.378.967,58 € che il Comune di Eboli ha nei confronti di Asis Salernitana Reti ed Impianti SPA: “Siamo alle comiche finali di una amministrazione in continuo stato confusionale”.

Pontecagnano: Il Sindaco Sica nei guai per una MISS e 100mila € di debiti

PONTECAGNANO FAIANO – Il Sindaco Sica “scivola” sulla bellezza, e dopo la denuncia di Paganelli per Miss Reginetta Slide 2013, spuntano altri debiti: 500 € a una ditta di autotrasporti; 3000 per il service; 60mila € all’Hotel San Luca di Battipaglia.
Lanzara(PD): “L’immagine di Pontecagnano Faiano a causa del comportamento scellerato di Sica ancora una volta è infangato da una denuncia per truffa ed insolvenza. Anche se il nostro Sindaco in vita sua non ha mai lavorato, ha il dovere di rispettare ed onorare il lavoro altrui”.

Lavorgna a Cardiello sul Piano di Riequilibrio: Notizie false e non documentate

EBOLI – Il Piano di Riequilibrio tecnicamente e documentalmente è stato deliberato e approvato dalla maggioranza a dicembre 2012 e “sistema” 20 anni di amministrazione. Ciascuno si assuma le proprie responsabilità.
L’Assessore Lavorgna replica al Consigliere del PDL Cardiello e chiarisce sul Piano di Riequilibrio Pluriennale: “Il consigliere è male informato. Ancora una volta, nessuna proposta, ma solo inutili polemiche”.

Addio al Piano di riequilibrio finanziario approvato. Cardiello (PDL) chiede un Consiglio comunale urgente

EBOLI – “La procedura del riequilibrio finanziario approvata dal Comune è saltata. Damiano cardiello (PDL) chiede subito un consiglio comunale monotematico”.
Cambiati i parametri, anzichè 280 € per cittadino, erogati nel 2012, quest’anno verranno distriubiti “solo” 114€ per abitante. Una flessione del 60 % che sa di beffa per i conti fatti dall’Assessore Lavorgna.

Le opposizioni scrivono al Prefetto: Chiedono lo scioglimento del Consiglio comunale

EBOLI – Dopo la mancata approvazione del rendiconto per l’esercizio fînunziario 2012 le opposizioni scrivono al Prefetto di Salerno.
Il Consiglio comunale non si è tenuto. Il Rendiconto 2012 non è stato approvato. Il Sindaco si è dimesso. Le opposizioni, 10 consiglieri, di Destra e di Sinistra chiedono al Prefetto Pantalone di avviare le procedure dello scioglimento.

Dubbi sul Piano di Riequilibrio Pluriennale: L’Assessore Lavorgna chiarisce

EBOLI – L’Assessore al Bilancio del Comune di Eboli interviene in merito al Piano di Riequilibrio pluriennale: “Il Ministero ha chiesto semplici chiarimenti, che gli uffici stanno fornendo nei tempi previsti”.
Lavorgna: “Se ai chiarimenti giungerà la conferma dell’approvazione del Piano di Riequilibrio come auspichiamo, potremo superare gli attuali problemi di liquidità dell’Ente”.

Eboli: Il Consiglio ricorre al Decreto Salvacomuni e approva il “riequilibrio del dissesto”

EBOLI – Il Consiglio comunale approva il piano di riequilibrio finanziario. Si scongiura il dissesto ma rimangono intere le responsabilità. E chi paga?
Il Sindaco Melchionda: “è stato compiuto un passo importante per avviare il processo di risanamento delle casse dell’ente. Ora attendiamo il parere del ministero degli interni e della corte dei conti”. Ecco il filmato del Consiglio Comunale.

Rosania sui Parcheggi interrati: Un Consiglio Comunale umiliato

EBOLI – Un Consiglio Comunale umiliato. Progetti bloccati. Investitori in fuga. Una Città in miseria.
Per Rosania c’é solo una speranza: “L’amministrazione vada via e riconsegni agli ebolitani la possibilita’ di scegliere un nuovo governo cittadino capace di fare i conti con i problemi enormi ed incancreniti di una citta’ che non merita questo miserevole spettacolo!”

Polito spiega le sue dimissioni da Consigliere comunale

EBOLI – Nulla sarà come prima, un solco profondo separerà il passato dal futuro: ecco perché ho detto addio al Consiglio comunale.
Lascio il Consiglio comunale orgoglioso. Orgoglioso dei miei errori e delle mie note intemperanze. E devolve come per il passato gli emolumenti per il Forum e un concorso letterario di cui POLITICAdeMENTE sin da ora ne è lieta di veicolare l’evento se lo riterrà opportuno.

Il Comune di Eboli ricorre al Decreto salva Comuni

EBOLI – Il Consiglio comunale con 19 voti favorevoli, 6 contrari, e 1 astenuto, approva la procedura di riequilibrio finanziario. L’Amministrazione decide di accedere al decreto salva comuni.
Il Sindaco Melchionda: “abbiamo operato una scelta di chiarezza e di opportunita’. Ora ci mettiamo al lavoro per elaborare un piano di riequilibrio credibile ed efficace”. Intanto Paolo Polito si è dimesso da consigliere Comunale.

UDC nei “casini”: Atrigna si dimette e si dichiara indipendente

EBOLI – Atrigna usa toni pacati e si dimette dall’UDC. Dietro le dimissioni lo scarso coinvolgimento nelle scelte politiche e amministrative.
L’UDC, un Partito che si mantiene insieme con lo “sputo”, sempre in guerra. E tra cambi e scambi, chi entra, chi esce: Che “casini”.

Assunta Nigro sul Decreto “Salva Comuni”: Melchionda faccia il suo dovere

EBOLI – Assunta Nigro coordinatrice di InMovimento, l’Associazione che fa capo al Sindaco di Napoli De Magistris, sul Decreto “Salva Comuni” bacchetta il Sindaco Melchionda.
Nigro (InMovimento): Invita il Sindaco di Eboli Melchionda a fare il possibile che la legge venga attuata anche per la nostra città facendosi carico del proprio dovere di amministratore. De Magistris ha ribadito che il Decreto deve esere esteso a tutti i comuni.

Decreto “Salva Comuni”: Melchionda scrive ai Parlamentari

EBOLI – Il Sindaco di Eboli sul Decreto “Salva Comuni” scrive ai parlamentari della Provincia di Salerno.
Melchionda: “Facciano sentire la propria presenza. Il Decreto salva comuni e’ lontano da un realistico esame della situazione degli enti locali”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente