"Direttore Amministrativo" tag

ISES: Asta deserta, niente Convenzione ASL, ma spunta un acquirente

EBOLI – Ancora un’asta deserta e niente convenzione ASL per l’Ises, eppure spunta un imprenditore interessato. Spuntano anche verbali dell’ASL da “requiem”.
Senza convenzione sarà difficile trovare un imprenditore che compri l’ISES con 24 pazienti e 50 dipendenti. Ma arriva la “Croce Rossa”, e Cariello annuncia: “E’ una notizia ufficiosa ci sarebbe un imprenditore disposto a comprare l’Ises”. Per Antonio Conte MDP: “Il disastro provocato all’Ises ammonta a 12 milioni di euro di debiti. L’imprenditore pronto a spendere quei soldi c’era. Cariello ha perso una grande occasione”.

Salerno: Rottura UIl FP-Dirigenza Ruggi

SALERNO – È rottura tra la Uil Fpl provinciale e la dirigenza del “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno.
Tomasco: “Offeso dal direttore amministrativo Oreste Florenzano. Ha bluffato in sede di contrattazione e chiediamo le sue dimissioni. Ora vogliamo analizzare i bilanci dell’Azienda ospedaliera per fare luce sulle ore di straordinario pagate a ogni singolo lavoratore”.

La CISL sull’Accorpamento dei Reparti: Avviare un tavolo di trattative serio per Eboli e Battipaglia

EBOLI – Lettera dei Delegati RSU/RSA CISL FP, al Direttore Generale Asl Salerno sull'”accorpamento reparti Chirurgia/Otorinolaringoiatria”.
Considerando i disagi e la mancata informativa e concertazione sindacale si chiede al DG di avviare un tavolo di trattative serio riguardo la riorganizzazione dei P.O. di Eboli e Battipaglia e del quale ne faccia parte il Direttore Sanitario dott. Rocco Calabrese.

La CISL FP lancia l’allarme Ospedale di Eboli e lo Stato di agitazione

EBOLI/BATTIPAGLIA – Allarme Ospedale Eboli
Razionalizzazione Rete Ospedaliera, Ospedale Valle del Sele, proclamazione dello Stato di agitazione per le ore 10.00 del 10 marzo presso l’Ospedale di Eboli.

La CGIL FP sulla nomina di Della Porta e Guetta all’Azienda Ospedaliera di Salerno

SALERNO – Finalmente dopo 2 anni e tante richieste, sono stati nominati il direttore Sanitario e Amministrativo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, sperando non siano il frutto di diktat regionali.
Ai Dott.ri Della Porta e Guetta va l’augurio di buon lavoro, sperando che le nomine siano state ispirate a criteri di pura meritocrazia. Noi vigileremo e ci confronteremo sulle problematiche aziendali senza pregiudizi, per dare la giusta dignità a tutte le funzioni assistenziali esistenti in Azienda.

Pica(PD) accusa: Nessuna strategia Aziendale per i P.O. di Polla e S. Arsenio

POLLA – Gli Ospedali di Polla e di Sant‘Arsenio mancano di una vera strategia aziendale.
Questa è l’accusa di Pica all’ASL Salerno, dopo la visita ai Presidi del Vallo di Diano il Consigliere regionale del Pd scrive a Caldoro, Schiano di Visconti e Squillante.

FLP denuncia: Squillante, il “Pinocchio disinvolto” è incompatibile. L’Atto Aziendale è nullo.

SALERNO – L’Atto Aziendale dell’ASL Salerno è nullo: il Direttore generale è incompatibile. A denunciarlo è il Coordinatore Nazionale FLP Scotillo.
Il “Pinocchio disinvolto”, Manager dell’ASL Salerno Squillante è incompatibile dall’aprile 2012. Il riscontro in 2 circostante: da candidato Sindaco di Angri; da Assessore Provinciale. Il DL 8 aprile 2013, n. 39 è chiaro, preciso e inequivocabile.

Squillante contro tutti: Parla della Sentenza di Agropoli e risponde all’Ordine dei Medici

SALERNO – Squillante sulla sentenza del Consiglio di Stato: “Le scelte dell’ASL confermate con sentenze di una chiarezza cristallina. All’Ospedale di Agropoli più primari che posti letto”. E i casi Verrioli? Quanti sono?
Botta e risposta con il Sindaco di Agropoli Alfieri sulla sua presunta incompatibilità. Squillante contro tutti. Se la prende con i “Signori di basso profilo” e se la prende con l’Ordine dei Medici dicendogli: “Disponibili al confronto, ma inaccettabile paragone col passato”. Peccato che il confronto lo apre dopo, del resto sono tutti cattivi.

Un’altra denuncia di Scotillo(FLP): Sono a rischio i lavoratori esposti a radiazioni

SALERNO – Ancora un’altra denuncia del Sindacato FLP e di Scotillo: Per carenze di controlli e sprechi di risorse i lavoratori sono esposti a rischio radiazioni nonostante vi siano tre Commissioni di valutazione.
All’ASL esistono tre commissioni per la valutazione del rischio: Una dismessa, l’altra che non se ne comprende il ruolo e una terza esterna e pagata profumatamente, mentre nella confusione i lavoratori sono pericolosamente sposti a radiazioni.

Giuseppe Gigliotti è il Coordinatore Area Medica della UIL FP dell’Ospedale di Eboli

EBOLI – Si è costituito presso l’Ospedale Maria SS Addolorata di Eboli, il Coordinamento della UIL FP per la Contrattazione e la concertazione dell’Area Medica.
Il dott. Giuseppe Gigliotti, Direttore del Reparto di Nefrologia dell’Ospedale di Eboli, è il Responsabile del Coordinamento dell’Area Medica e Veterinaria del GAU UIL Aziendale.

Parcheggio multipiano: La UIL FPL Sanità di Eboli sollecita gli atti al Sindaco

EBOLI – Romanzi e Sparano sollecitano gli atti di proprietà del Multipiano e richiamano la Politica e le Istituzioni locali a una maggiore attenzione ai problemi dell’Ospedale di Eboli.
La UIL FPL non ha inteso sollevare alcuna “polemica” sulla questione, ma è stata una semplice richiesta di atti, peraltro dovuta ad un’Organizzazione che per definizione è, portatrice di interessi diffusi e collettivi.

Multipiano dell’Ospedale di Eboli: Dubbi della UIL FPL sulla proprietà dell’area

EBOLI – Prima uscita pubblica di Vito Sparano e Vincenzo Romanzi della componente aziendale UIL FPL dell’Ospedale di Eboli sul Parcheggio Multipaino.
La UIL FPL mette in discussione la Proprietà dell’area su cui sorge il Parcheggio, chiede gli atti al Comune prima di avanzare una proposta articolata volta al migliore urtilizzo del multipiano da parte dei dipendenti dell’Ospedale.

La replica di Campagna a Melchionda: Non si smentisce, è sempre lo stesso

EBOLI – Dura replica di Campagna (riformisti) alla nota del Sindaco: Non si smentisce è sempre lo stesso.
E mentre si beccano, il Governatore Caldoro e i “Vassalli, valvassini e valvassori” scelgono per noi e ridisegnano la “loro” sanità fino a rimettere in discussione l’Ospedale unico della Valle del Sele e la sua ubicazione.

Lucarelli (La Destra) sulla Sanità e l’Ospedale Unico

BATTIPAGLIA – Lucarelli: “Le premesse del Direttore generale dell’ASL Sa Squillante siano buone, trovo molte coincidenze con un mio vecchio progetto”.
Il riordino della Sanità nella Piana del Sele, in attesa dell’Ospedale Unico della Valle del Sele, passa attraverso gli Ospedali di Battipaglia e Eboli: Battipaglia votata all’emergenza e Eboli che agisce sul programmato, e un solo prontosoccorso.

La sanità pubblica e il manuale Cencelli

EBOLI – Per l’API, il manuale Cencelli nella Sanità pubblica, nuoce alla credibilità delle istituzioni.
Boccia: “Se la sanità pubblica versa in condizioni fallimentari la responsabilità è legata a scelte passate, a manager nominati e lottizzati. E la nomina del nuovo direttore amministrativo è purtoppo un’occasione persa”.

La Cisl, l’Ospedale di Eboli, le lenzuala e le lenzuolate

EBOLI – Sparano e Romanzi: La consapevolezza non esclude la responsabilità anche quando si delega se non si effettuano controlli.
Le lenzuola ad Eboli non devino le “lenzuolate” verso altre strutture e gli sprechi (oltre un milione di euro) come la messa in sicurezza della facciata all’Ospedale di Battipaglia, che si potrebbe effettuare con pochi spiccioli, mentre si pensa all’Ospedale unico.

per il Nuovo PSI e il PDL il Commissario ASL Bortoletti mantiene gli impegni

EBOLI – 30 nuove unità lavorative, garantiranno il funzionamento dei reparti dell’Ospedale di Eboli. Ma solo per l’estate.
Nuovo PSI e PDL: “Diamo atto al Commissario straordinario Bortoletti di aver mantenuto gli impegni con la commissione sanità del comune di Eboli”.

Il Cilento non è solo Pollica: Intervista al Sindaco di Montecorice Flavio Meola

MONTECORICE – Sa – Nel Cilento ci sono Sindaci “leoni” e “muli” al tempo stesso. Leoni nel difendere le loro terre e le loro coste, muli nel lavorare per le loro terre.
Meola è al suo secondo mandato, ha rinunciato all’Assessorato Provinciale per dedicarsi solo a Montecorice. Grande lavoratore, ottimo manager, acuto, gentile, disponibile: questo dicono di lui.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente