"Maurizio Bortoletti" tag

Battipaglia e la “Questione Ospedale”: Che cosa sta accadendo?

BATTIPAGLIA – Questione Ospedale di Battipaglia, Cecilia Francese chiede: Che sta accadendo? Chiediamolo a Squllante, Spinelli, Calabrese ecc.
Persiste il blocco dei reparti chirurgici, si continua ad assicurare soltanto l’emergenza. I reparti evacuati sono ancora vuoti. Quali sono state le vere cause e quali i tempi per tornare alla normalità?

Sanità & Ospedale: Cariello si sceglie gli interlocutori e snobba il Consiglio

EBOLI – Sanità & Ospedale: Il Sindaco di Eboli Cariello sceglie come interlocutori privilegiati i Sindacati e snobba il Consiglio comunale.
Cariello attacca Cuomo e Cardiello, i vertici ASL, e l’Amministrazione regionale. Incontra tutti: Medici e Primari e snobba Partiti, gruppi consiliari, associazioni e deliberato del Consiglio comunale e promette di difendere l’Ospedale sotto attacco.

Allarme chiusura in Ospedale, dura presa di posizione di Cariello e Vecchio

EBOLI – Dopo il trasferimento abusivo di Pediatria e Ostetricia a Battipaglia, scatta l’allarme chiusura di Ginecologia all’Ospedale di Eboli.
Dura presa di posizione del sindaco di Eboli Cariello e del presidente del Consiglio Comunale Vecchio: «Giù le mani dal reparto di Ginecologia, l’ospedale non va ancora impoverito, anzi deve essere potenziato».

Incontro pubblico delle “Mamme” sulla sanità e l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Incontro pubblico sulle sorti della sanità cittadina. Il tema: Riordino strutturale del P.O. di Eboli e Ospedale Unico.
All’incontro promosso dall’Associazione delle Mamme con il Consigliere regionale Maraio, poche presenze e grandi assenze (Cariello, On. Cuomo, Sen. Cardiello), parola d’ordine: chiudere in fretta la gestione fallimentare Squillante e rilanciare il comparto sanità.

Incontro sull’Ospedale di Eboli: Le mamme convocano la politica

L’associazione delle mamme convoca vertici ASL, Sindaco, Parlamentari e il Consigliere Regionale Maraio per discutere dell’Ospedale di Eboli. Ancora per una volta sono le mamme a prendere una iniziativa politica e si sostituiscono…

Eboli, Sanità e Ospedale: Il Consiglio all’unanimità boccia Squillante e Caldoro

EBOLI – Il Consiglio comunale sulla Sanità e l’Ospedale approva all’unanimità un documento e Boccia Squillante. Si ritorna all’Ospedale Unico.
Bocciata senza appello la gestione Squillante. Condanne e prese di distanza da parte delle forze politiche, esponenti sindacali e delle Mamme ebolitane presenti in Consiglio. Unica iporesi dopo il disastro è la realizzazione dell’Ospedale Unico.

Ciclo Rifiuti: Calabrese(SEL) a Bellacosa sulla Sentenza della Suprema Corte

SALERNO – Ciclo dei rifiuti a Salerno: Botta e risposta tra Calabrese e Bellacosa sulla sentenza della Corte Costituzionale che boccia il ricorso del Comune di Salerno.
Calabrese (SEL) “richiama” Bellacosa, ironizza e ribatte: “Oltre a sbagliare il numero della Sentenza, dimentica l’uso elettorale che i suoi hanno fatto di Palazzo Sant’Agostino”.

Sanità mortificata nella Piana del Sele: Se ne occupi la Procura

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Melchionda al DG dell’ASL Squillante: “Area del Sele mortificata. Serve conoscere le effettive intenzioni dell’Azienda Sanitaria per avanzare proposte vere”.
“Si completi l’emodinamica, si riapra l’urologia e tutti i reparti accorpati”. Si finisca di ostacolare Nefrologia, si comprino i macchinari all’Oculistica, si potenzi Ostetricia e Ginecologia, si risparmi sugli sprechi del personale in ALPI e si faccia un bel “piccolo” Dossier e si porti alla Procura.

Addio Ospedale Unico della Valle del Sele: BUFFONI

EBOLI/BATTIPAGLIA – La Regione Campania e l’ineffabile Governatore Caldoro hanno bocciato il progetto dell’Ospedale Unico della Valle del Sele. Ora Squillante si dimetta e la Procura della Repubblica apra un’inchiesta.
Per la Regione e Caldoro non è una priorità, non ci sono i fondi. E’ scampato il pericolo. Ora si ritorna alla riorganizzazione degli Ospedali di Eboli e Battipaglia. Si riapre la contesa di basso profilo campanilistico di politici miopi e medici interessati.

FLP denuncia: Squillante, il “Pinocchio disinvolto” è incompatibile. L’Atto Aziendale è nullo.

SALERNO – L’Atto Aziendale dell’ASL Salerno è nullo: il Direttore generale è incompatibile. A denunciarlo è il Coordinatore Nazionale FLP Scotillo.
Il “Pinocchio disinvolto”, Manager dell’ASL Salerno Squillante è incompatibile dall’aprile 2012. Il riscontro in 2 circostante: da candidato Sindaco di Angri; da Assessore Provinciale. Il DL 8 aprile 2013, n. 39 è chiaro, preciso e inequivocabile.

Firmata la Delibera per completare Nefrologia: Finalmente

EBOLI – Nefrologia di Eboli sarà ultimata. La notizia è di Cariello: La delibera per lavori è stata firmata dal Direttore Generale Squillante.
Finisce così, almeno per il momento e con il beneficio del dubbio, una vicenda lunghissima di prepotenza e di arroganza istituzionale a spese della buona Sanità e delle cure dei cittadini.

File e lunghe attese all’Ufficio Esenzione Ticket dell’ASL di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Lunghe attese all’ASL di Battipaglia al’Ufficio esenzione Ticket. I cittadini protestano e scrivono il Sindaco di Battipaglia.
Gli uffici sono aperti solo di mattina e nei giorni dispari, costringendo persone anziane e affette da gravi patologie a lunghe ed estenuanti attese all’intemeperie.

L’Ospedale Maria SS Addolorata di Eboli non è in vendita.

EBOLI – Cariello, Lenza, Fido e Ginetti a Mignone (SMI): L’Ospedale Maria SS Addolorata non è in vendita.
L’Ospedale di Eboli, attualmente, è uno dei più completi e più produttivi della Regione Campania, nel quale vi sono diverse punte di eccellenza. La vendita è una sciocchezza da accogliere solo con una sonora pernacchia

La replica di Campagna a Melchionda: Non si smentisce, è sempre lo stesso

EBOLI – Dura replica di Campagna (riformisti) alla nota del Sindaco: Non si smentisce è sempre lo stesso.
E mentre si beccano, il Governatore Caldoro e i “Vassalli, valvassini e valvassori” scelgono per noi e ridisegnano la “loro” sanità fino a rimettere in discussione l’Ospedale unico della Valle del Sele e la sua ubicazione.

Lettera aperta di Vecchio al Direttore Generale ASL Antonio Squillante

EBOLI – Il Consigliere Comunale di Eboli Fausto Vecchio già capogruppo del PdL scrive una “Lettera aperta all’amministratore dell’asl sa/2 Antonio Squillante.
Vecchio sottopone a Squillante il “calvario” del reparto di Nefrologia Ultimato e inutilizzato.

Il neo Direttore Generale dell’ASL Salerno Squillante visita l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Il neo Direttore Generale dell’ASL Salerno Antonio Squillante questa mattina si e’ recato in visita all’ospedale di Eboli maria ss. Addolorata.
Il Sindaco Melchionda: “Rivolgo al nuovo direttore generale gli auguri di buon lavoro per l’impegnativo incarico cui e’ stato chiamato. Il nostro ospedale, nonostante il lavoro indefesso del personale medico e paramedico, presenta ancora gravi disagi causati da carenze infrastrutturali e dall’insufficiente dotazione organica a cui occorre porre rimedio”.

Cariello al Sindaco sull’Ospedale di Eboli: Melchionda peggio di Pinocchio

EBOLI – Melchionda peggio di Pinocchio. E’ in totale confusione mentale. Il Centro-destra ha fatto, sta facendo e farà tutto quello che è necessario per la Sanità e per Eboli.
Un giorno esulta per i risultati raggiunti per l’ospedale di Eboli vantando rapporti con il commissario Bortoletti, e un giorno attacca a testa bassa Provincia e Regione.

Ospedale di Eboli e i colpevoli ritardi dell’ASL

EBOLI – Melchionda: “evidentemente si vuole investire altrove, emblematico il caso del Reparto di Nefrologia. La Destra ebolitana si svegli.”
I ritardi dell’ASL. sull’Ospedale di Eboli sono intollerabili. C’é un disegno politico distruttivo della Sanità.E’ il caso che il Ministero della Sanità apra un’inchiesta e mandi degli ispettori. Per la Nefrologia invece è un caso da Procura della Repubblica.

Un altro colpo all’Ospedale di Eboli: Ridotti i fondi per straordinari e turni notturni

EBOLI – Ancora gravissimi disagi all’Ospedale di Eboli, l’ASL SA irresponsabilmente riduce del 70% il fondo per gli straordinari e i turni notturni
Melchionda: “Chiediamo, all’ASL e alla Regione campania, una netta inversione di tendenza sull’Ospedale di Eboli, messo a dura prova da scelte assolutamente non condivisibili. L’accesso alle cure sanitarie e’ un diritto di tutti i cittadini”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente