Il neo Direttore Generale dell’ASL Salerno Squillante visita l’Ospedale di Eboli

Il neo Direttore Generale dell’ASL Salerno Antonio Squillante questa mattina si e’ recato in visita all’ospedale di Eboli  Maria ss. Addolorata.

Il Sindaco Melchionda: “Rivolgo al nuovo direttore generale gli auguri di buon lavoro per l’impegnativo incarico cui e’ stato chiamato. Il nostro ospedale, nonostante il lavoro indefesso del personale medico e paramedico, presenta ancora gravi disagi causati da carenze infrastrutturali e dall’insufficiente dotazione organica a cui occorre porre rimedio”. 

Antonio Squillante

EBOLI – Questa mattina il neodirettore generale dell’Asl di Salerno Antonio Squillante, subentrato al commissario Maurizio Bortoletti giunto a fine mandato lo scorso luglio, si è recato, insieme al  direttore sanitario Federico Pagano, in visita all’ospedale SS. Maria Addolorata, provenienti da altri Presidi Ospedalieri.

A riguardo il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, presente all’incontro, dichiara:Rivolgo al nuovo direttore generale dell’Asl di Salerno i miei auguri di buon lavoro per l’impegnativo incarico che cui è stato chiamato e lo ringrazio, a nome dell’intera Amministrazione Comunale, per la sua visita presso il nostro ospedale cittadino.

Il nosocomio ebolitano, è ormai noto, pur avendo notevoli punti di forza  come la presenza di personale medico e paramedico assolutamente qualificato, soffre da tempo di gravi carenze, che rischiano di compromettere il corretto ed efficiente funzionamento del servizio sanitario.

Martino Melchionda

Vi sono interventi, attesi da tempo,  che sono importanti e necessari. Interventi più volte sollecitati a gran voce dalle forze politiche e sindacali senza, tuttavia, ottenere nessuna risposta risolutiva.

Noi, come Amministrazione Comunale, continueremo a sostenere con forza in ogni sede la necessità di provvedere a risolvere queste gravi problematiche, a tutela del diritto inviolabile dei cittadini a cure mediche adeguate.

Purtroppo, – prosegue il sindaco – l’Ospedale ‘Ss. Maria Addolorata’ presenta ancora una grave carenza di personale, a cui va aggiunto l’insostenibile ritardo di interventi strutturali che vadano a  migliorare l’efficienza dei reparti del nosocomio cittadino. I lavori nel reparto di Nefrologia nonostante la cifra necessaria a terminarli sia modesta, inspiegabilmente non sono stati ancora completati, a causa di assurde pastoie burocratiche. Ad Oculistica e in altri reparti mancano o sono da sostituire apparecchiature importantissime per garantire il funzionamento nelle migliori condizioni di quei reparti.

Stiamo ancora aspettando, inoltre, che si proceda al reale stanziamento dei fondi necessari alla costruzione dell’Ospedale Unico della Valle del Sele, l’importante presidio sanitario che, anche grazie all’impegno dell’Amministrazione, dovrà essere realizzato in località Acquarita di Eboli.

Esso rappresenta la chiave di volta per il rilancio della sanità nel nostro comprensorio. Dopo tutto il tempo trascorso da quando questa decisione è stata presa dobbiamo registrare, purtroppo , il triste dato che esso appartiene ancora al mondo delle ipotesi, giacché  nulla è stato fatto, da parte di chi ne ha responsabilità e competenze, per tradurre un’idea in fatti concreti.

Noi chiediamo, insomma,conclude il Sindaco – risposte vere, chiediamo che seguano finalmente i fatti alle tante promesse, in modo da risolvere, in maniera definitiva, i gravi problemi in ambito sanitario. Per far questo, è necessario che a passerelle e visite istituzionali segua la concretezza e l’incisività nel portare avanti le decisioni assunte. Solo così si potrà  assicurare ai nostri concittadini un dignitoso ed adeguato servizio di assistenza sanitaria”.

Eboli, 31 agosto 2012

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente