Cariello al Sindaco sull’Ospedale di Eboli: Melchionda peggio di Pinocchio

Melchionda peggio di Pinocchio. E’ in totale confusione mentale. Il Centro-destra ha fatto, sta facendo e farà tutto quello che è necessario per la Sanità e per Eboli.

Il Sindaco un giorno esulta per i risultati raggiunti per l’ospedale di Eboli vantando rapporti con il commissario Bortoletti, e un giorno attacca a testa bassa Provincia e Regione.

Massimo Cariello

EBOLI“Melchionda peggio di Pinocchio” – scrive Massimo Cariello, Presidente della Commissione provinciale politiche del lavoro, formazione, pari opportunità e Capogruppo in Consiglio comunale di Eboli, del nuovo Psi, rivendicando un suo impegno preciso e del centro-destra sull’Ospedale di Eboli e invece accusando il Sindaco di confusione riguardo ai giudizi e ai comportamenti sulla sanità e sull’Ospedale in particolare. –

La questione sanitaria – scrive Cariello nella sua nota politica – e in particolare le ultime esternazioni del sindaco circa il nuovo reparto di nefrologia dimostrano inequivocabilmente come ormai Martino Melchionda è in totale confusione mentale. Non sa più come riprendere il bandolo di una matassa ingarbugliata che lui stesso ha contribuito e ancora contribuisce ad ingarbugliare in maniera inestricabile.

Un giorno esulta – rileva Cariello – per i risultati raggiunti per l’ospedale di Eboli attribuendoli ai buoni rapporti che è stato in grado di instaurare con il commissario Maurizio Bortoletti, elongiandolo apertamente e il giorno dopo attacca a testa bassa provincia e regione, menando colpi all’impazzata senza coerenza e del tutto incomprensibilmente, quando le cose non vanno come dovrebbero.

Non si capisce pertanto come sia possibile che Bortoletti sia un manager eccellente quando contribuisce a risparmiare la ginecologia e, invece, risulta del tutto incolpevole quando non riesce a far aprire un reparto voluto fortemente dal centro destra di Eboli e addirittura si invocano complotti e oscuri disegni orditi contro i cittadini di Eboli dal presidente della provincia  dal governatore della regione campania. Delle due una, o  Bortoletti è l’unico responsabile delle decisioni prese in tema sanitario e allora deve essere chiamato in causa sempre, nel bene e nel male, oppure non è solo lui che sta prendendo le decisioni chiave (come quella di lasciare aperti a tutti i costi tutti gli ospedali, che il PD voleva e ancora vuole chiudere) in questa materia e allora le responsabilità e i meriti devono essere equamente suddivisi con Provincia e Regione.

Ce ne sarebbe abbastanza per pensare ad un colpo di calore – scrive Cariello – o ad un’insolazione se non fosse invece che l’atteggiamento di questo sindaco è l’esempio più eclatante del goffo tentativo di coprire la sua totale incocludezza e impotenza politica nel governare i processi decisionali che stanno alla base di una rivoluzione sanitaria resa necessaria dai decenni di governo regionale da parte del suo partito, il PD.

Il centro destra ebolitano – conclude Massimo Cariello – ha già fatto, sta ancora facendo e farà tutto quello che deve fare nel tentativo di migliorare la qualità assistenza sanitaria dei nostri concittadini senza dimenticare MAI di tutelare e proteggere le eccellenze del nostro ospedale, dell’Hospice e della medicina del territorio, sperando che finisca la fase del commissariamento dando dignità alla sanità campana.

Eboli, 17 luglio 2012

8 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Il peggiore esempio….che faccia di corno…. ma chi credi di prendere in giro comunista-democristiano-socialista ed ora berlusconiano…. VERGOGNA

    • CHI SEI GIORGIO MANTI? CHI SEI TU! CHE FAI NELLA VITA? HAI FAMIGLIA? HAI MAI LAVORATO? HAI VOTATO CHI? VERGOGNATI TU BECERO ESSERE: SE NON CONDIVIDI QUELLO CHE FANNO GLI ALTRI DILLO LIBERAMENTE MA NON GIUDICARE IN MANIERA SQUALLIDA E INFAME! AVANTI MASSIMO SCHIACCIALI TUTTI DA DESTRA DA SINISTRA DA DOVE VUOI BASTA CHE MANDI A CASA QUESTI “ABBUFFINI E BATTIPAGLIESI”!
      PRENDILI TU 9000 VOTI CARO GIORGIO O GIORGIO (QUASI QUASI TE LO APPOGGIO! COME DICE IL GRANDE ZALONE)

  2. Cariello ma di cosa parli del centro destra ebolitano ma se hai ancora la falce e il martello incisi sulla fronte. Ma non hai vergona a professarti di destra? Ma tu sai cosa vuol dire essere di destra? Quali ideali hanno gli uomini di destra? Ma se tu ti fai il segno della croce ancora con la sinistra ………..
    Pinocchio chi lo è di più fra voi due?

    • Tutte cose giuste,quelle dette da Massimo…è palese che questa giunta ha evidenziato,negli anni,un’innata inclinazione al voltafaccia.

  3. due pinocchi(in politica lo sono tutti) al prezzo di uno,questo è il prezzo che sta pagando la città di eboli e gli ebolitani.-Non serve il tifo da stadio se piace l’uno o l’altro,ma lo studio del soggetto nel cercar di individuare chi veramente ha passione ed amore per LA CITTA’,chi potrebbe farla crescere(io personalmente li escludo entrambi).- A differenza di tanti mi firmo sempre assumendomi le mie responsabilità.- Vorrei mettere in evidenza una cosa ben precisa e lo dico con tutta sincerità è non perchè sono un uomo di destra,non faccio l’avvocato difensore di Cariello,tanto lo stesso trattamento con il sottoscritto vale per tutti i politici locali,non è che ai “miei” amici do lo zuccherino mentre agli “avversari” gli do l’amaro,no assolutamente no li tratto alla stessa maniere,se si dimostrano all’altezza vengono giustamente elogiati ma viceversa allora criticati ma sempre su programmi e cose fatte e non fatte mai per stupidi “PERSONALISMI” che per il sottoscritto indicano solo INSICUREZZA delle persone.-
    Quindi e dico quindi,cari illustri signori dell’anonimato non pensate che le scelte fatte da Massimo sono esclusivamente cazzi suoi,che le posiate condividere o no sono sue scelte e credono che vadano rispettate.-
    P.S-abbituiamoci a commentare su quello che fanno per la collettività i nostri SCIENZIATI della politica e non per simpatie per l’uno ed antipatie x l’altro,cosi facendo, penso che sarà meglio e ci guadagniamo tutti.-

  4. e mai possibile che dopo quasi 3 anni dalla scelta di Cariello ancora parlate delle stesse cose, ma perchè non entrate nel merito delle questioni poste,non ho condiviso la scelta di Cariello ma la reputo molto coraggiosa ed intelligente specie aderire al nuovo PSI, area politica aperta e libera e senza molti condizionamenti,poi oggi parlare ancora di destra o di sinistra mi interessa poco, ditemi qualcosa di sinistra di Melchionda o del PD ,sono solo affaristi e basta, oggi Cariello stà facendo un ottimo lavoro e dimostra di avere un seguito personale oltre gli steccati,candidato Sindaco del centro-destra perchè nò,ma perchè non candidato Sindaco di liste civiche? cmq è ancora presto, l’unica cosa che avverto e che nel centro sinistra non hanno altri argomenti che parlare della scelta di Cariello di quasi 3 anni fà, l’elenco dei voltagabbana politici con cambi di casacca annuali o trimestrali finalizzati ai propri interessi sono la totalità dell’amministrazione di centro sinistra, chi si deve davvero Vergognare è Melchionda.

  5. Anni e anni di tradizione politica e democratica e questo è quello che ci passa il convento. La sinistra quando era all’opposizione rappresentava la speranza in un mondo migliore per tutti. Da quando è arrivata democraticamente al governo di questo paese alla degenerazione del modo in cui interpretano il “fare politica” tutti i suoi esponenti sembra non esserci mai fine. Mai nessuno che si sogni di fermarsi un pò a riflettere, di lasciare un attimo per il bene di tutti.
    Che vergogna,che squallore, che schifo
    …ma se li rivotiamo le sciagure che ci capitano le meritiamo tutte!!!

  6. ma la smettete sia a destra che a sinistra di fare chiacchere continuata sempre cosi da anni, l’ospedale di eboli funziona male, in molti si lamentano, ma voi fate finta di sentire e non vedere i problemi sono all’interno. Importante per voi e fare populismo di chiacchere.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente