"NicK o’ mericano" tag

Sanità: L’On. Carfagna bypassa Caldoro e interroga il Ministro Lorenzin

SALERNO – Forza Italia con l’On. Mara Carfagna, interroga il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e bypassa e boccia categoricamente il Governatore Caldoro.
Carfagna (FI) riscontra l’assenza programmatica della realizzazione dell’Ospedale Unico del Sele e indica come priorità quella di: «Riaprire l’ospedale di Agropoli e salvaguardia del P.O. della Costa d’Amalfi per garantire il diritto alla salute».

Sanità – Le mamme ribelli denunciano: Niente dal “Tavolo tecnico”, Caldoro sfugge

EBOLI – Comitato spontaneo delle Mamme è preoccupato per l’esito del “tavolo tecnico” del 4 agosto scorso e condanna l’assenza di Caldoro. E gli sprechi continuano con 75 milioni di ALPI.
Le “mamme ribelli” assicurano che continuerà la protesta in difesa dell’Ospedale di Eboli e della Sanità: La soppressione dei reparti di Ostetricia e Pediatria ordinata dal DG Squillante è il primo passo per lo smantellamento dell’intero Ospedale di Eboli.

Sanità nella Valle del Sele: I Sindaci chiedono un incontro urgente a Caldoro

EBOLI/BATTIPAGLIA – Sindaci di Eboli, Battipaglia, Roccadaspide e Oliveto Citra uniti per difendere la Sanità locale, chiedono a Caldoro un incontro urgente.
Il Piano sanitario che si immagina non fa risparmiare nulla. I Sindaci denunciano la penalizzazione subita e rivendicano un più equo riequilibrio territoriale. La Valle del Sele, rispetto al resto della Provincia di Salerno, ha il coefficiente più basso, in termini di posti letto.

“De Luca Show” alla 50^ Fiera Campionaria di Eboli

EBOLI – De Luca alla 50^ Fiera campionaria di Eboli smorza gli entusiasmi e da membro del Governo invoca la “rivoluzione civile”. Un’altra occasione perduta per trasformarsi da “capo” a leader politico.
Faccia a faccia Sindaco di Eboli Melchionda – Vice Ministro De Luca: Uno sfogatoio e un lamentatoio e tante battute ad effetto e prese in giro. L’incontro trasformato in un ennesimo show con zero prospettive di sviluppo e nessuna indicazione politica per il Congresso PD.

Scafati al voto: Diario delle ultime ore di Campagna elettorale

L’ARTICOLO E’ IN CONTINUO AGGIORNAMENTO
SCAFATI – “Diario di bordo” di una cronista senza la “Patente”, ma orgogiosa di esserla e di far parte della grande famiglia libera di POLITICAdeMENTE.
Ultime battute della campagna elettorale di Scafati. L’uomo da abbattere è Pasquale Aliberti. Riuscirà l’assalto? Pesce e D’Alessandro, i meglio piazzati ci provano. C’é chi dice la partita si chiuda al Primo turno.

Caldoro a Napoli gioca al “rimpasto” e a Salerno il CSTP affonda

SALERNO Mentre si vive la paralisi del Trasporto pubblico a Salerno, la Regione di Caldoro “rimpasta”.
Il CSTP è senza scampo liquidato e liquidatore sono la stessa persona, cose che succedono solo nel terzo mondo e a Salerno. Caldoro finanzia lo SMA e il trasporto napoletano e e casertano e fa fallire il CSTP non versando il suo debito di 14 milioni di euro.

LEGA & CAMORRA: Un brutto giorno per la democrazia

SALERNO – Oggi è un brutto giorno per la democrazia e la giustizia in Italia, dichiara il Segretario Provinciale del PD Landolfi.
La Lega aiuta i casalesi, fa un favore alla camorra, affondare la legalità e la Campania vittima delle camorre. Non fa chiarezza nemmeno sul falso dossier Caldoro. Cosentino si dimette da coordinatore regionale, ma il Governatore della Campania Caldoro vuole la verità.

Camorra & politica. PD e API: Santocchio si dimetta

Camorra & politica
Indagato il Presidente del CSTP, l’Azienda di Trasporto salernitana, Mario Santocchio nell’inchiesta sul Clan dei casalesi insieme a Cosentino e Cesaro. Per Scotto(SEL): personaggi degni di un romanzo criminale.
Fuoco incrociato su Santocchio, Paravia (API) e Landolfi (PD) chiedono le sue dimissioni dal CSTP.

Ferro si dimette e Vergato lo diffida. Dietro le dimissioni nuovi assetti e giochi di potere

PONTECAGNANO – Vergato diffida Ferro: “mai più il mio nome per motivare scelte di opportunità!”
Il consigliere comunale del Pd Enrico Vergato risponde a quanto reso noto ieri dall’ex presidente del consiglio comunale Ferro. Intanto un balletto di nomi che entrano ed escono dalla ennesima Giunta Sica.

C’è “Mariarosa” gli indignados battipagliesi: E raccolgono firme contro la discarica di Serroni

BATTIPAGLIA – Domenica 27 novembre ore 10.00, presso il teatro parrocchiale della chiesa di San Antonio da Padova di Serroni Assemblea del Comitato di Quartiere sulla discarica.
Arrivano gli indignati. Mariarosa, gli indignados battipagliesi si mobilitano per la raccolta delle firme contro la Discarica di Serroni.

Il PD protesta: per la chiusura dell’Ospedale di Scafati e la “svendita” del Tortora di Pagani

SCAFATI – PAGANI – Cosentino e Cirielli scambiano i servizi sanitari come privilegi e si accaniscono contro i territori chiudendo ospedali ed eliminando servizi.
Una Destra incapace che occupa posti di potere affidandoli a personale inadeguato e incompetente che ha un solo intento quello di distruggere il paese.

Napoli Amministrative e PD: Primarie si, primarie no, il dilemma del PD. La corsa è iniziata

NAPOLI – Primarie oggi e primarie domani, un partito sempre sotto pressione, che al momento giusto riesce a perdere anche contro il nulla.
La corsa a quattro tra Oddati, Ranieri, Cozzolino e Mancuso, cala il sipario su un’epoca che travolge la Iervolino e Bassolino seppellendo sotto l’immondizia anche stagioni esaltanti.

Soldi e monnezza: benvenuti a Cosentino City

NAPOLI – Tra topi e montagne di monnezza Casal di Principe è Cosentino-city, il regno di NicK ‘o mericano.
Ecco l’impero affaristico del boss del Pdl campano: Aversana gas, Aversana Petroli, Ip service, Immobiliare 6 C e Agripoint. Sul decreto del governo sono attive le manine camorriste: discariche e termovalorizzatori. Affari miliardari.

Cosentino affossa la Ferrazzano e la Carfagna dichiara guerra alla Camorra e affossa Cosentino

SALERNO – La Carfagna potrebbe accettare la sfida di Napoli ma: “in campo se Cosentino va via”. Il Ministro ha deciso di tirare il conto. Cosentino ha le ore contate, la Ferrazzano un percorso “sbarrato”.
E in atto uno scontro: frontale Cirielli-Carfagna; indiretto Cirielli-De Luca; di operosità politica per De Luca, di proclami per Cirielli, e la Ferrazzano sempre più controfigura.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente