"partite IVA" tag

Bonus 600 euro a 5 Deputati: Papponi

ROMA – 5 Deputati il bonus di 600 € destinati alle Partite Iva: Non gli bastano 12.439 euro netti al mese più un fottio di indennità.

L’on. Gigi Casciello (Forza Italia): “Deputati intascano bonus di 600 euro? Una vergogna inaccettabile e ingiustificabile, senza pudore”. Non si fanno i nomi dei papponi: troppi riguardi. 

Salerno: Gaetano Cerino è Presidente provinciale di PMImprese Italia

SALERNO – Gaetano Cerino è il nuovo Presidente provinciale dell’Associazione Piccole e Medie Imprese Italia. 

Il neo-Presidente Cerino: «Da anni denunciamo l’assenza di una politica seria a tutela delle imprese e a difesa degli imprenditori. Oggi Salerno si avvicina ad essere il primo” cimitero” di Partite IVA in Italia». 

Emergenza Rifiuti della Piana del Sele: Fumata Grigia al Consiglio monotematico

BATTIPAGLIA – Tra Contestazioni, mugugni, favorevoli, contrari e tatticismi “Fumata grigia” al Consiglio monotematico sull’emergenza rifiuti nella Piana del Sele.

Le diverse sensibilità politiche di Sindaci e consiglieri presenti hanno impedito di licenziare un deliberato unitario, ma per tutti è indispensabile rinegoziare il Piano Rifiuti dalla Regione Campania. La Sindaco ospitante Francese: ”Da oggi auspico si inauguri finalmente un nuovo percorso condiviso, un salto politico istituzionale tra i vari Enti!”

Il “Fisco mette le ruote” per il 730 precompilato e arriva a Salerno

SALERNO – Per il 730 precompilato, il “Fisco mette le ruote” e arriva a Salerno. Il camper dell’Ufficio delle Entrate, martedì 21 aprile 2015, dalle 9.00 alle 17.00 sarà a Piazza Cavour di Salerno.
Il Camper per fornire servizi, dare informazioni e rilasciare ai cittadini il Pin utile per il 730 precompilato e i servizi telematici dell’Agenzia, aiutare i contribuenti a controllare la dichiarazione, riducendo tempi di attesa e spostamenti.

Articolo 18, ultimo atto: Lo Scalpo

SALERNO – Bisogna lottare per difendere lo scalpo. Bisogna lottare per sconfiggere i “mazzieri” e riconquistare i diritti.
Per il Gonerno forte di Monti, il lavoro, la pensione, il salario, la casa, la salute, l’istruzione, i beni comuni, non sono più un diritto, ma un “generoso” lascito che diventa definitivamente variabile dipendente.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente